[thread-ufficiale]-bitcoin-road to 140 k Vol.VI

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Per come la vedo io, correggerei il tiro col dire che lo schema Ponzi è stato utilizzato solo da alcuni furfanti sfruttando l'enfasi/eccitazione del momento, dove tutto appariva oro colato, più che dal sistema BTC. Che è basato, o dovrebbe essere basato sul "pagare moneta vedere cammello"
L'adozione di massa arriverà quando gli exchange avranno le stesse regole delle banche tradizionali, l'accesso al sistema sopra sarà più facile e intuibile per tutti e la custodia, d'accordo con quanto detto, senza troppi smanettamenti, al pari di un dossier titoli bancario.
Bene ... si ricomincia a parlare di Ponzi ... e' un ottimo segnale 🤓

Mi domandavo ... ma veramene i bitbit / crypto avranno una addozione di massa? Perche' ?
La gente ha per caso una adozione di massa sui fondi di investimento o sulle azioni?
In fondo chi ha beccato un fondo legato a SP500 ... e' un vincente da decenni/secoli ... questo se ne sbatte dell'inflazione e ci ha una rendita media invidiabile ... eppure la massa non compra sta roba

Ad occhio ... la crypto sembra piu' una moda che non una necessita' del popolo

Anche gli africani/sud americani, che guardano la crypto come un rifugio alla momenta locale che e' una monnezza inflativa ... piu' che il BTC su LN (che sembra sempre una nicchia) ... magari capisce che puo' usare USDC/USDT su polygon ... bassissimo costo per sposatre crypto, e nessuna instabilita' ... con USD garantiti dai militari USA ... e se poi i CBDC usa diventasse 'aperto' come il cash fisico ... :5eek:

Al momento ... l'unico valore del BTC e' quello che deriva dalla miniera ... il resto e' uguale al valore di un francobollo per un collezionista, che cambia con la moda del momento ...

Pero' come sappiamo i minatori possono fallire ... e minare BTC puo' diventare piu' economico ... anche se al momento sono duri a morire ... solo -7% all'ultimo cambiamento di difficolta , ma siamo ancora a livelli spaziali :
Difficulty - BTC.com
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Untitled.png


:pop:
 

Yoori

Nuovo Utente
Registrato
22/12/17
Messaggi
5.809
Punti reazioni
326
Bene ... si ricomincia a parlare di Ponzi ... e' un ottimo segnale 🤓

Mi domandavo ... ma veramene i bitbit / crypto avranno una addozione di massa? Perche' ?
La gente ha per caso una adozione di massa sui fondi di investimento o sulle azioni?
In fondo chi ha beccato un fondo legato a SP500 ... e' un vincente da decenni/secoli ... questo se ne sbatte dell'inflazione e ci ha una rendita media invidiabile ... eppure la massa non compra sta roba

Ad occhio ... la crypto sembra piu' una moda che non una necessita' del popolo

Io non ho parlato di schema Ponzi sul BTC ma, in risposta a quanto detto da Robin, ho solo chiarito che per me il problema Ponzi ha riguardato solo un manipolo di truffaldini. Il sistema BTC rimane saldo. Gli istituzionali non sarebbero così scemi nel continuare a seguire questo mondo. E per quanto si possa leggere in giro, fud e paure varie, continuano ad esserci quei processi di accumulo.
Nessuno può dire se ci sarà o non ci sarà un'adozione di massa. Io ho qualche perplessità. Fondi e azioni rientrano nel portafoglio di una grossa fetta della popolazione mondiale. Mi basterebbe un granello di quel ptf sulle crypto.
Non vi è nessuna necessità di possedere un Btc. Il mondo va avanti e andrà avanti anche senza le crypto. Le monete fiat sono e saranno il bene primario di ognuno di noi nei prox decenni. Con o senza coins. Le banche continueranno a prevalere, i governi a comandare. Coins, fuffe coins e triccheballacche
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.052
Punti reazioni
724
La domanda é sempre la solita: perché Coinbase e non Bitcoin fisici?
Il trend si sta spostando sempre più verso i dex, non li vedo a mantenere business in modo consistente quindi io su Coinbase non punterei mai, e anche per questioni ideologiche.

Edit: vedo che i junk bonds di Coinbase pagano il 14% l'anno, questa si può essere una scommessa speculativa.
 

fabrizioT

Nuovo Utente
Registrato
19/9/07
Messaggi
4.267
Punti reazioni
659
La domanda é sempre la solita: perché Coinbase e non Bitcoin fisici?
Il trend si sta spostando sempre più verso i dex, non li vedo a mantenere business in modo consistente quindi io su Coinbase non punterei mai, e anche per questioni ideologiche.

Edit: vedo che i junk bonds di Coinbase pagano il 14% l'anno, questa si può essere una scommessa speculativa.
Forse perchè c'è chi di Bitcoin fisici ritiene di averne più che abbastanza e che integrare con equity sia ragionevole e non certo una questione di ideologia.

Quanto ai DEX finchè resteranno illiquidi, funzionalmente limitati ed a rischio front-running (nella maggior parte dei casi) non mi farei troppe illusioni. Se vuoi muovere importi di un certo tipo sui DEX oggi ti esponi ad uno slippage intollerabile ed inoltre o ti confini a token wrapped su una rete (es. Ethereum, BSC) oppure ti assumi il rischio non trascurabile di swap cross-chain, che peraltro sono spesso costosi (es. su Thorswap).

Finchè sono quattro soldi va tutto bene, ma quando sono altro il discorso cambia non poco.
 

wbatman

GainMatic developer
Registrato
22/10/03
Messaggi
11.276
Punti reazioni
511
manca completamente liquidità ovunque, in ogni exchange i book sono molto sottili, nulla a che vedere rispetto 1 anno fa
 

nellopennello

Mamma informata
Registrato
4/1/21
Messaggi
2.347
Punti reazioni
335
manca completamente liquidità ovunque, in ogni exchange i book sono molto sottili, nulla a che vedere rispetto 1 anno fa
Notato anche io, infatti la PA è piuttosto spastica nell'ultimo paio di settimane.
La domanda é sempre la solita: perché Coinbase e non Bitcoin fisici?
Il trend si sta spostando sempre più verso i dex, non li vedo a mantenere business in modo consistente quindi io su Coinbase non punterei mai, e anche per questioni ideologiche.

Edit: vedo che i junk bonds di Coinbase pagano il 14% l'anno, questa si può essere una scommessa speculativa.
Gli istituzionali, quelli che adesso se ne sono andati ma con il loro ingresso ti hanno fatto arricchire, non ce li vedo proprio nei dex. Coinbase, unico exchange con un po' più di auditing perché quotato, rimarrà punto di riferimento (uno dei*) per quando torneranno quelli che ti pomperanno le bag alla prossima bullrun, a meno che non fallisca prima, ovviamente.
Sarebbe un altro discorso per i miners, i cui flussi di cassa sono i relazione quasi diretta con il prezzo di Btc (non che sia così diverso per $Coin, ma un po' meno). Lì sì, non ci vedo grande beneficio se non la grossa leva implicita con cui scambiano.

I bond sarebbero ancora meglio per diversificare, ma appunto, non posso acquistarli.
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.052
Punti reazioni
724
Forse perchè c'è chi di Bitcoin fisici ritiene di averne più che abbastanza e che integrare con equity sia ragionevole e non certo una questione di ideologia.

Quanto ai DEX finchè resteranno illiquidi, funzionalmente limitati ed a rischio front-running (nella maggior parte dei casi) non mi farei troppe illusioni. Se vuoi muovere importi di un certo tipo sui DEX oggi ti esponi ad uno slippage intollerabile ed inoltre o ti confini a token wrapped su una rete (es. Ethereum, BSC) oppure ti assumi il rischio non trascurabile di swap cross-chain, che peraltro sono spesso costosi (es. su Thorswap).

Finchè sono quattro soldi va tutto bene, ma quando sono altro il discorso cambia non poco.

Se voglio diversificare bitcoin/crypto io vado piuttosto su petrolio, platino robe così che non sono interconnesse rispetto a titoli di miners o exchanges.

Lo scorso anno i dex hanno surclassato Coinbase come volumi, ed almeno sappiamo che sui dex la liquidità che ci sta é reale, non wash trading come la gran parte degli exchanges centralizzati. Sono processi che richiedono tempo, ricordo ancora i primi dex alla Etherdelta nel 2017, c'era da mettersi le mani nei capelli, ora si può fare tutto tranquillamente dal Ledger con un UI decente.
La mia scommessa é che i DeX faranno 10 volte tanto i volumi dei CeX nel prossimo bull market.

Ad ogni modo la diatriba ideologica é centrale, nei dex le transaction fees rimangono nel mondo crypto e vanno direttamente a chi rischia il capitale cioè ci mette liquidità, mentre su Coinbase vanno alla fine ai "dottoroni in giacca e cravatta" di Washington/NY e per pagare il dipartimento di KYC/censura.
 

nellopennello

Mamma informata
Registrato
4/1/21
Messaggi
2.347
Punti reazioni
335
Ad ogni modo la diatriba ideologica é centrale, nei dex le transaction fees rimangono nel mondo crypto e vanno direttamente a chi rischia il capitale cioè ci mette liquidità, mentre su Coinbase vanno alla fine ai "dottoroni in giacca e cravatta" di Washington/NY e per pagare il dipartimento di KYC/censura.
O agli hacker che li bucano settimanalmente?:o
Preferisco darli ai dottoroni, è giusto che siano pagati per un servizio che offrono.
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Se voglio diversificare bitcoin/crypto io vado piuttosto su petrolio, platino robe così che non sono interconnesse rispetto a titoli di miners o exchanges.

Lo scorso anno i dex hanno surclassato Coinbase come volumi, ed almeno sappiamo che sui dex la liquidità che ci sta é reale, non wash trading come la gran parte degli exchanges centralizzati. Sono processi che richiedono tempo, ricordo ancora i primi dex alla Etherdelta nel 2017, c'era da mettersi le mani nei capelli, ora si può fare tutto tranquillamente dal Ledger con un UI decente.
La mia scommessa é che i DeX faranno 10 volte tanto i volumi dei CeX nel prossimo bull market.

Ad ogni modo la diatriba ideologica é centrale, nei dex le transaction fees rimangono nel mondo crypto e vanno direttamente a chi rischia il capitale cioè ci mette liquidità, mentre su Coinbase vanno alla fine ai "dottoroni in giacca e cravatta" di Washington/NY e per pagare il dipartimento di KYC/censura.

Hai messo qualcosa in LP, e nel caso su quale DeX ?
 

alan_^_^

Nuovo Utente
Registrato
6/1/19
Messaggi
1.818
Punti reazioni
95
La mia scommessa é che i DeX faranno 10 volte tanto i volumi dei CeX nel prossimo bull market.
su questo penso di concordare anch'io; ovvio poi può cambiare tutto però robosats ad es ha un esperienza molto più facile rispetto a bisq e
Nodo centrale su questo tema come su altri legati alla rete Bitcoin e quindi al grosso della liquidità sui Dex penso sia la tenuta di Tor e/o trovare alternative(I2P e freenet devo ancora provarle)
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.052
Punti reazioni
724
O agli hacker che li bucano settimanalmente?:o
Preferisco darli ai dottoroni, è giusto che siano pagati per un servizio che offrono.

Bazzecole rispetto alle truffe dei CeX. Poi se usi robacce centralizzate alla Solana o Cardano, i bug sono normali.

su questo penso di concordare anch'io; ovvio poi può cambiare tutto però robosats ad es ha un esperienza molto più facile rispetto a bisq e
Nodo centrale su questo tema come su altri legati alla rete Bitcoin e quindi al grosso della liquidità sui Dex penso sia la tenuta di Tor e/o trovare alternative(I2P e freenet devo ancora provarle)
Tor dovrebbe essere opzionale, altrimenti appunto si possono facilmente verificare dei disguidi anche in termini di velocità/tenuta.
Hai messo qualcosa in LP, e nel caso su quale DeX ?
Mi pare di aver già detto che ho qualcosa su thorchain, comunque una piccolissima parte del portafoglio.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.