Timbro e firma.............

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Omez

Nuovo Utente
Registrato
26/10/01
Messaggi
935
Punti reazioni
77
Sto x fare un contratto ad una nuova sim......mi reco alla Fineco con un foglio x effettuare un bonifico come prima volta e x le norme antiriciclaggio, la loro risposta e che loro non possono farlo ?? non hanno l'autorizzazione x farlo ???

Chiedo a voi una informazione su questa cosa.





Grazie Omez
 
Scritto da Omez
Sto x fare un contratto ad una nuova sim......mi reco alla Fineco con un foglio x effettuare un bonifico come prima volta e x le norme antiriciclaggio, la loro risposta e che loro non possono farlo ?? non hanno l'autorizzazione x farlo ???

Chiedo a voi una informazione su questa cosa.





Grazie Omez


Puoi essere piu' preciso?
Hai il conto in FIneco? hai versato contanti????
 
Io ho un conto Fineco......e sto x fare un nuovo contratto con un'altra Sim....e ho un foglio con tutti i miei dati e le mie coordinate e che loro mi facciano un bonifico a questa sim ed infine un timbro e la loro firma, questo serve alla sim come prima volta e come secondo le norme di antiriciclaggio.



Grazie Omez
 
Allora...

La nuova SIM ti ha dato un foglio che devi far timbrare a FINECO, che attesta il ricevimento della richiesta di bonifico e i tuoi dati anagrafici.

Fineco si rifiuta di: timbrare il foglio?
Forse perchè c'è scritto che eseguiranno il bonifico,ed invece lo sportello puo' dare solo l'ok per la ricezione della tua disposizione, ma non puo' garantire che questo avvenga. (tu puoi anche portare 10 disposizioni da 100.000€, loro le ricevono con un timbro, ma non vuol dire che le eseguiranno).
 
Non capisco il problema.
Chiedi alla tua banca (Fineco) di fare un bonifico ad un'altra sim con le coordinate che tu indichi.
Per importi maggiori di 20 milioni di lire (se ricordo bene) la banca che bonifica deve avvertire la Gdf per le norme antiriciclaggio.
Fineco deve fare il bonifico e dartene la copia, niente più.
A me successe qualcosa di simile: dissi a Fineco di fare un bonifico a Twice e mi fecero problemi. Probabile che volevano farmi cambiare idea...
 
timbro e firma

a me sembra tanto una scusa per non far partire i soldi.
tu puoi dare disposizione dei tuoi soldi come quanto e per quanto vuoi.
E se facevi un bonifico per comprare una casa, ti chiedevano la presenza del venditore??

Quando è così di solito è meglio fare un assegno, così lo consegni alla sim e ti sei tolto il problema!
saluti
 
Grazie ragazzi....cmq è un comportamento stupido da parte della Fineco :no: terrò presente presente a questa cosa.....visto che sono un suo cliente...e se mi girano i marroni faccio presto a cambiare e vediamo cosa fanno !!



Buon Week-end e speriamo che il tempo la smetta di fare brutto tempo sempre quando c'è appunto il week.end



Omez
 
La sim con cui stai aprendo il conto effettua il "riconoscimento" del cliente (richiesto dalla normativa antiriciclaggio) con la procedura a distanza. Pone l'onere del riconoscimento stesso sulla banca presso cui hai il conto, che ti ha già identificato all'apertura del conto, la quale banca deve firmare un foglio su cui attesta che ai sensi etc.. etc... i dati riportati corrispondono proprio a te che hai fatto il bonifico.
Tale richiesta è un "onere morale" degli intermediari ma non rappresenta un obbligo, si possono dunque rifiutare. Più in generale chi si rifiuta non è tanto Fineco quanto l'impiegato, che magari non capisce e non vuole mettere firme dove non sa che deve metterle.

In alternativa il riconoscimento a distanza si fa comunicando al cliente un codice, che verrà riportato nella causale del bonifico. In questo caso i futuri trasferimenti dalla sim potranno essere fatti solo verso quel conto corrente originario del primo bonifico.

Quindi se vai da Fineco con il solo ordine di bonifico, nessun problema. Se insieme al bonifico chiedi il riconoscimento, problema.

Ciao,
Marco
 
Scritto da marcotrader
La sim con cui stai aprendo il conto effettua il "riconoscimento" del cliente (richiesto dalla normativa antiriciclaggio) con la procedura a distanza. Pone l'onere del riconoscimento stesso sulla banca presso cui hai il conto, che ti ha già identificato all'apertura del conto, la quale banca deve firmare un foglio su cui attesta che ai sensi etc.. etc... i dati riportati corrispondono proprio a te che hai fatto il bonifico.
Tale richiesta è un "onere morale" degli intermediari ma non rappresenta un obbligo, si possono dunque rifiutare. Più in generale chi si rifiuta non è tanto Fineco quanto l'impiegato, che magari non capisce e non vuole mettere firme dove non sa che deve metterle.

In alternativa il riconoscimento a distanza si fa comunicando al cliente un codice, che verrà riportato nella causale del bonifico. In questo caso i futuri trasferimenti dalla sim potranno essere fatti solo verso quel conto corrente originario del primo bonifico.

Quindi se vai da Fineco con il solo ordine di bonifico, nessun problema. Se insieme al bonifico chiedi il riconoscimento, problema.

Ciao,
Marco

Bel chiarimento!

A me però alla fine Fineco fece il bonifico verso Twice senza problemi, cioè non ricordo di aver dovuto percorrere nessuna delle due strade indicate ;)
 
Ultima modifica:
Indietro