Titoli di Stato in USD e regole per cambio valuta

Axa

Nuovo Utente
Registrato
9/1/12
Messaggi
46
Punti reazioni
5
Scrivo per sapere se le banche italiane devono seguire una regola precisa per il cambio da applicare in caso acquisto e/o rimborso di Titoli di Stato in valuta (nel mio caso USD) oppure possono inventarsi il cambio che vogliono senza dare troppe spiegazioni.

Nel mio caso si tratta di un rimborso titoli di Stato in valuta a scadenza (USD Italy) e invece del cambio ufficiale di riferimento della Banca d'Italia di 1,3315 mi è stato applicato il cambio di 1,3408 (valore, credo, neppure toccato qual giorno).

La banca mi ha risposto che non è obbligata a prendere come riferimento il cambio ufficiale della Banca d'Italia ....

Esiste una normativa al riguardo?

Un saluto a tutti e grazie a chi vorrà rispondere,
 
Non so come sia la normativa, ma certamente vi sono comportamenti molto differenti tra le banche. Alcune hanno un listino del giorno che puoi consultare, con spread denaro lettera che varia però molto da banca a banca.
Altre prendono il cambio del giorno dopo, quindi non sai a quanto stai comprando/vendendo. Non so come sia il cambio applicato dalla tua banca, ma tu puoi chiederlo, però quello che dici è possibile. Se chiedi quali siano le condizioni per il cambio sono obbligasti a dirtelo, se le posti possiamo vedere.
 
usa un conto in $

Per avere un controllo migliore del cambio, trovo utile comprare e vendere partendo da un conto in $ (nel mio caso il multicurrency Fineco), il che significa che se devi riusare quei $ non li ricambi proprio...
 
dovrebbe essere specificato nelle condizioni economiche del conto.
molte banche applicano una commissione sulle operazioni in valuta e può essere che tale commissione sia incorporata nel cambio applicato, ad esempio iwbank fa così.

informati cmq è un tuo diritto e se trovi incongruenze vai in banca a lamentarti ;)
 
Indietro