Tobin tax e trading...

misterten

Utente Registrato
Registrato
13/8/12
Messaggi
192
Punti reazioni
11
Salve,sono un vecchio trader che però non trada più da circa un anno e mezzo,stante la morte del mercato dei cw e dello scalping azionario di 1-2 tick,gli unici sui quali riuscivo a fare profitti.

Domanda:

con l'introduzione della tobin tax,cosa cambia esattamente? leggo di uno 0,12% applicato ad OGNI compravendita,ho capito bene? Fosse così,a mio modesto parere il trading in Italia è morto...


:bye:
 
Salve,sono un vecchio trader che però non trada più da circa un anno e mezzo,stante la morte del mercato dei cw e dello scalping azionario di 1-2 tick,gli unici sui quali riuscivo a fare profitti.

Domanda:

con l'introduzione della tobin tax,cosa cambia esattamente? leggo di uno 0,12% applicato ad OGNI compravendita,ho capito bene? Fosse così,a mio modesto parere il trading in Italia è morto...


:bye:
Ciao io ho appena chiuso il mio conto deposito titoli... aspetto l'evolversi della questione politica in Italia.. Questa tobin tax per me la toglieranno presto...
 
Ciao io ho appena chiuso il mio conto deposito titoli... aspetto l'evolversi della questione politica in Italia.. Questa tobin tax per me la toglieranno presto...

...tenerlo aperto cosa implica? Bolli?
 
facciamo un esempio pratico...compro 5000 euri di controvalore di cw,e li rivendo in pari.Di commissioni fino a ieri avrei pagato anda e rianda,7 euri.A questi adesso dovrei aggiungere 5000x (0,12%x2) = 12 euri,giusto?

Res sic stantibus,io col trading ho chiuso...
 
facciamo un esempio pratico...compro 5000 euri di controvalore di cw,e li rivendo in pari.Di commissioni fino a ieri avrei pagato anda e rianda,7 euri.A questi adesso dovrei aggiungere 5000x (0,12%x2) = 12 euri,giusto?

Res sic stantibus,io col trading ho chiuso...

A meno che non riesci a strappare migliori condizioni dalla banca i conti sono giusti.
Per esperienza personale la cosa è possibile.
Ma comunque, non credo che si assorbino la tobin tax.
 
che schifo.

bah credo che starò fermo per molto tempo. comprerò solo short quando vedrò che la vincita è servita su un piatto d'argento (come è stato col grano). oppure comprerò argento fisico quando i prezzi si abbasseranno. e qualche titolo di stato.

per il resto...per me possono andare a quel paese.
 
facciamo un esempio pratico...compro 5000 euri di controvalore di cw,e li rivendo in pari.Di commissioni fino a ieri avrei pagato anda e rianda,7 euri.A questi adesso dovrei aggiungere 5000x (0,12%x2) = 12 euri,giusto?

Res sic stantibus,io col trading ho chiuso...

No, non è così !

I CW sono derivati e quindi hanno una Tobin Tax diversa che non è a percentuale come lo 0,10-0,12% delle azioni.

Occhio e croce su 5.000 di CW dovresti pagare fra gli 0,05 e i 0,10 euro ad operazione (cioè sia sull'acquisto che sulla vendita).

Considera poi che se i CW sono su azioni estere o su indici esteri sono esenti dalla TT. Insomma non mi sembra così drammatico ...
 
No, non è così !

I CW sono derivati e quindi hanno una Tobin Tax diversa che non è a percentuale come lo 0,10-0,12% delle azioni.

Occhio e croce su 5.000 di CW dovresti pagare fra gli 0,05 e i 0,10 euro ad operazione (cioè sia sull'acquisto che sulla vendita).

Considera poi che se i CW sono su azioni estere o su indici esteri sono esenti dalla TT. Insomma non mi sembra così drammatico ...
I CW come sono catalogati? Mi pare che ci siano di varie tipoligie.
Per negoziare i titoli su mercati esteri servirebbe una piattaforma a pagamento. La maggior parte dei piccoli risparmiatori usa una piattaforma gratuita come il sottoscritto.
Da come la vedo io, da qualunque parte la vedo, noi ci rimettiamo. Se poi aggiungiamo i bolli vari c'è veramente da chidersi se conviene ancora il "far da se".
 
I CW come sono catalogati? Mi pare che ci siano di varie tipoligie.
Per negoziare i titoli su mercati esteri servirebbe una piattaforma a pagamento. La maggior parte dei piccoli risparmiatori usa una piattaforma gratuita come il sottoscritto.
Da come la vedo io, da qualunque parte la vedo, noi ci rimettiamo. Se poi aggiungiamo i bolli vari c'è veramente da chidersi se conviene ancora il "far da se".

Tutti i derivati su singoli titoli azionari stanno nella stessa categoria che per 5.000 euro dell'esempio paga quanto riportavo nella mia risposta precedente.

Per negoziare titoli su mercati esteri non serve nessuan piattaforma particolare ed è fattibile con i principali broker italiani tipo IWB, WeBank, Sella , ecc..

Inoltre io volevo intender un altra cosa che forse è sfuggita .... :
Un CW su Total o su BMW o su France Telecom per fare degli esempi , non pagano TT anche se negoziati su Sedex di Borsa Italiana ... chiaro ? :D
 
Tutti i derivati su singoli titoli azionari stanno nella stessa categoria che per 5.000 euro dell'esempio paga quanto riportavo nella mia risposta precedente.

Per negoziare titoli su mercati esteri non serve nessuan piattaforma particolare ed è fattibile con i principali broker italiani tipo IWB, WeBank, Sella , ecc..

Inoltre io volevo intender un altra cosa che forse è sfuggita .... :
Un CW su Total o su BMW o su France Telecom per fare degli esempi , non pagano TT anche se negoziati su Sedex di Borsa Italiana ... chiaro ? :D

...ma tu ne sei sicuro? anche sul dax?:confused:
 
Tutti i derivati su singoli titoli azionari stanno nella stessa categoria che per 5.000 euro dell'esempio paga quanto riportavo nella mia risposta precedente.

Per negoziare titoli su mercati esteri non serve nessuan piattaforma particolare ed è fattibile con i principali broker italiani tipo IWB, WeBank, Sella , ecc..

Inoltre io volevo intender un altra cosa che forse è sfuggita .... :
Un CW su Total o su BMW o su France Telecom per fare degli esempi , non pagano TT anche se negoziati su Sedex di Borsa Italiana ... chiaro ? :D

ma sei sicuro? Questi schifosi sono pronti a tassare anche l'aria... KO!
 
Tutti i derivati su singoli titoli azionari stanno nella stessa categoria che per 5.000 euro dell'esempio paga quanto riportavo nella mia risposta precedente.

Per negoziare titoli su mercati esteri non serve nessuan piattaforma particolare ed è fattibile con i principali broker italiani tipo IWB, WeBank, Sella , ecc..

Inoltre io volevo intender un altra cosa che forse è sfuggita .... :
Un CW su Total o su BMW o su France Telecom per fare degli esempi , non pagano TT anche se negoziati su Sedex di Borsa Italiana ... chiaro ? :D

Ne sei certo? La transazione avviene pur sempre in Italia.
 
Rispondo a tutti insieme :

Si, sono sicuro.


E non lo fanno perchè sono buoni, ma perchè non possono giuridicamente tassare la compravendita di un titolo di una azienda residente al di fuori dello stato italiano, pena una serie di beghe e vertenze internazionali.

Come la TT francese che si basa solo sui titoli francesi (anche se acquistati da un italiano o da un egiziano) così la TT italiana si basa solo su titoli italiani (anche se acquistati da un francese o dall'egiziano di prima) e su derivati con sottostante titoli o indici italiani.

Tassare la residenza di dove avviene lo scambio sarebbe di una complicazione incredibile e sopratutto inutile :
Io potrei comprare Eni anche sulla borsa del Nairobi se lì fosse trattata e lo scambio non sarebbe avvenuto in Italia ...

Detto questo io non toccherei i CW neanche se la TT su questi strumenti fosse lo stato a pagarla a me .... :D
 
Rispondo a tutti insieme :

Si, sono sicuro.


E non lo fanno perchè sono buoni, ma perchè non possono giuridicamente tassare la compravendita di un titolo di una azienda residente al di fuori dello stato italiano, pena una serie di beghe e vertenze internazionali.

Come la TT francese che si basa solo sui titoli francesi (anche se acquistati da un italiano o da un egiziano) così la TT italiana si basa solo su titoli italiani (anche se acquistati da un francese o dall'egiziano di prima) e su derivati con sottostante titoli o indici italiani.

Tassare la residenza di dove avviene lo scambio sarebbe di una complicazione incredibile e sopratutto inutile :
Io potrei comprare Eni anche sulla borsa del Nairobi se lì fosse trattata e lo scambio non sarebbe avvenuto in Italia ...

Detto questo io non toccherei i CW neanche se la TT su questi strumenti fosse lo stato a pagarla a me .... :D

...e un cw unicredit su fiat? quello paga la tassa,giusto???
 
ma su forex e comodities si paga poco o nulla o sbaglio????
 
No, non è così !

I CW sono derivati e quindi hanno una Tobin Tax diversa che non è a percentuale come lo 0,10-0,12% delle azioni.

Occhio e croce su 5.000 di CW dovresti pagare fra gli 0,05 e i 0,10 euro ad operazione (cioè sia sull'acquisto che sulla vendita).

Considera poi che se i CW sono su azioni estere o su indici esteri sono esenti dalla TT. Insomma non mi sembra così drammatico ...


Quindi se compro un contratto futures E-MINI SP 500 non pago tobin tax?
 
Indietro