topiki enallaktiki monada

Emi_

Utente Registrato
Registrato
23/12/08
Messaggi
20.297
Punti reazioni
585
Quando ti portano artificialmente in crisi di liquidità, allora il sistema per sua natura, fossero anche conchiglie, si trova altri veicoli di valore, leggi moneta di scambio.
Vi ricordate della moneta parallela? (che si era anche provata a fare in austria a suo tempo nel secolo scorso) Beh i greci se la stanno facendo sembra... Naturalmente sarebbe stata meglio la sovranità monetaria ma il sistema una valvola di sfogo la trova in alternativa al baratto...

un pò primitiva come moneta... sto cercando anche io di capire chi la emette, se è convertibile, quante ne emettono (ma come fa a stare a cambio fisso se aumenta?)

chi ne sa qualcosa?

-------------------------------------------------------------------------------

Ma quando il baratto immediato non è possibile arriva il Tem, topiki enallaktiki monada, la moneta alternativa all'euro, impiegato presso piccole comunità della Tessaglia. Un Tem equivale a un euro e coloro che lo accettano come valuta ne ricevono subito in credito trecento. Con essi possono fare quanto desiderano. O usarli per acquistare beni o scambiarli con una prestazione. Oppure ottenerne degli altri in permuta con quello che sanno fare. La moneta locale non è un'invenzione della Grecia della crisi.
PROTESTE E SCONTRI AD ATENE DURANTE LO SCIOPERO GENERALEPROTESTE E SCONTRI AD ATENE DURANTE LO SCIOPERO GENERALE

In Europa fervono decine di esperimenti simili in cui si scambiano beni e servizi usando titoli di credito diversi dalla moneta corrente. Anche in Italia ci sono. «Jorgos vende tostapane e ventilatori che gli sono rimasti dopo il fallimento del suo negozio di elettrodomestici. In cambio di una bilancia che vale 15 Tem fa la spesa per la famiglia e porta a casa dodici uova, due chili di zucchine e tre pacchi di biscotti fatti in casa. Un servizio completo di porcellana finissima lo trovi anche a 50 Tem, un tatuaggio lo fai a 25 Tem, per manicure e massaggi ne bastano 20».
GRECIAGRECIA

Le scelte fiorite a Volos, in Tessaglia, non sono isolate. Sono l'avanguardia di un movimento che fa sul serio. Da qui la febbre antieuropeista ha già contagiato una quarantina di città greche, e per studiare il fenomeno sono venuti dall'Australia e dal Giappone. Si apre col Tem un mondo che può prescindere dalla cancelliera Angela Merkel e dalle imposizioni che discendono da lontano e di cui i politici greci si fanno solo esecutori. In questo non c'entra la crisi né la politica arruffona della Grecia, e neppure i sacrifici imposti dall'Europa.
EUROPA *******! - STROZZATI DALLA CRISI, I GRECI S’INVENTANO NUOVE FORME DI SOPRAVVIVENZA
 
ben vengano queste monete parallele, questo fenomeno è il vero problema dei tedeschi che potrebbe costringerli al grande passo
 
Indietro