trading-borsa-e-finanza-i-titoli-che-fanno-battere-il-nostro-cuore-vol-17

  • Trading Day 19 aprile Torino - Corso Gratuito sull'investimento

    Migliora la tua strategia di trading con le preziose intuizioni dei nostri esperti su oro, materie prime, analisi tecnica, criptovalute e molto altro ancora. Iscriviti subito per partecipare gratuitamente allo Swissquote Trading Day.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
BUONGIORNO
ho tentato di entrare su CY4GATE ma mi è scappata
 
l'ho guardata anche io
ma poi ho visto i fondamentali e mi sono fermato :o
ma riconosco che nel trading spesso è un errore
il grafico in effetti è interessante
ma in questo periodo ho alzato il livello di cautela :rock:
 
l'ho guardata anche io
ma poi ho visto i fondamentali e mi sono fermato :o
ma riconosco che nel trading spesso è un errore
il grafico in effetti è interessante
ma in questo periodo ho alzato il livello di cautela :rock:
volevo entrare per un mordi e fuggi :yes:
 
EUROGROUP LAMINATION

bel candelone con attaco alla res a 4,03

eurogroup.png
 
Rientrato su OVS a 2,42, magari anche solo intra, vediamo.

Intanto Seri continua a capocciare contro area 3.
 
EUROGROUP LAMINATION

bel candelone con attaco alla res a 4,03

Vedi l'allegato 3002020
dopo la candela
arrivata anche la notizia

Eurogroup Laminations - Avviamo la copertura con BUY e target a € 5.3ps. Crescite abbondantemente double-digit a multipli attraenti
Oggi 11:21 - EQ
Eurogroup Lamination (EGLA) è il leader mondiale nella progettazione e produzione di statori e rotori, componenti chiave per l’efficienza energetica dei motori elettrici.
Dopo 50 anni di esperienza nei mercati industriali (energia, logistica, condizionamento e ventilazione, elettrodomestici, applicazioni industriali…), dal 2016 EGLA è entrata nel mercato dei motori per la trazione dei veicoli elettrici e ibridi lavorando in stretta collaborazione con i principali carmaker (pensiamo che Tesla sia tra i principali clienti, ma EGLA è anche fornitore, tra gli altri, del Gruppo Volkswagen, Mercedes, Audi, Renault, Stellantis, Ford, GM).

Oggi EGLA ha una posizione di leadership nel mercato EV (63% dell’EBITDA nel 2023) con:
una quota di mercato superiore al 50% tra Europa e Nord America;
presenza (in circa l’80% dei casi come sole supplier) in 40 piattaforme (20 in produzione e 20 che partiranno nel 2024-25);
un portafoglio ordini da € 6.4bn con consegne fino al 2029, di cui il 55% da eseguire in piattaforme in USA, il 30% in Europa e il 15% in Cina (€ 1bn del backlog da eseguire in Cina, che porterebbe la quota di mercato in Cina intorno al 15% dall’attuale c. 2%),
una pipeline di potenziali ordini da € 5.2bn, legati anche a 7 nuovi OEM cinesi (primi due entrati nel portafoglio ordini nel 2023) che aumenterebbero la quota di mercato in Cina di un ulteriore c. 15%, portando la società (secondo stime del management) a circa il 30% di quota di mercato nel primo mercato al mondo per l’auto elettrica.

La nostra raccomandazione positiva è basata su:
mercato di riferimento in forte crescita spinto dal rinnovamento del parco auto di tutti i carmaker e da una regolamentazione che stabilisce una chiara direzione verso la transizione all’elettrico. Seppur non in modo lineare, il mercato EV è visto crescere di circa il 20% CAGR nei prossimi anni. Il 2024, dopo la crescita del >30% nel 2023, è comunque atteso in sostenuto aumento double-digit (c. +20%) grazie a una consistente pipeline di veicoli elettrici destinati al mercato di massa;
leadership tecnologica sostenibile che si basa su una continua innovazione di prodotto facendo leva su (i) tecnologie proprietarie e in licenza, (ii) la produzione interna di stampi e tooling avanzato (fondamentale per offrire un prodotto più performante in particolare per le auto elettriche, dove la ricerca dell’efficienza è una priorità assoluta dei clienti) e (iii) uno stretto rapporto di co-development con i clienti, offrendo un prodotto customizzato (c. 95% delle vendite da prodotti customizzati);
CAGR 2023-26E di fatturato e EBITDA atteso del +17% guidato dal segmento EV & Automotive (c. 28% CAGR nei prossimi 3 anni) con un ampio e ben diversificato portafoglio ordini da eseguire, con 20 piattaforme pronte al ramp-up tra il 2024-25, materia prima indicizzata (>60% del fatturato) e clausole di compensazione in caso di posticipo o riduzione dei volumi incluse nei principali contratti.

Il titolo è circa il 30% sotto i livelli dell’IPO di febbraio 2023 (€ 5.5ps), a causa di due revisioni della guidance dovute a un severo destocking nel segmento industriale (-33% YoY nel 2023) e dai timori di un rallentamento del segmento delle auto elettriche (che nel caso di EGLA si sono materializzati con lo shift del ramp up di due piattaforme dal 2H23 al 1Q24), che ha comunque chiuso l’anno a +50% (rispetto a un mercato EV che è cresciuto globalmente intorno al +35%).

Riteniamo che gli attuali prezzi di mercato (2024-25 EV/adj. EBIT 10x-7.4x e EV/adj. EBITDA 6.7x-5.2x) non scontino la leadership globale di EGLA in un mercato le cui prospettive di crescita rimangono più che solide, con la società ben posizionata per riportare una forte crescita nei prossimi anni (2023-26E adj. EBITDA CAGR del +17%. Nello studio, abbiamo ipotizzato anche uno scenario particolarmente pessimistico in cui la crescita della penetrazione dell’elettrico prevista dai target governativi in Europa e US sia dimezzata, evidenziando come l’EBITDA CAGR 2023-26E per EGLA rimanga double-digit. BUY con Target Price 5.30
 
Ciao @zero zero beppe
chiedo (se posso)
cy4gate-2024-04-03-1h.png
: la candela oraria delle 09:00 può essere considerata impulsiva?
 
Ciao @zero zero beppe
chiedo (se posso)Vedi l'allegato 3002070: la candela oraria delle 09:00 può essere considerata impulsiva?

si ne ha le caratteristiche
io pero' considero solo quelle giornaliere
anche se teoricamente valgono anche su Time frame diversi
anche se probabilmente scendendo di time frame cala anche la percentuale di successo per il raggiungimento dei target
in quelle che ho monitorato io , sul Time frame giornaliero solo il primo target ha una percentuale superiore al 50%
 
Banca Sistema intanto è arrivata al tg di 1,43. Se continua con forza i prox tg dovrebbero essere 1,85 e poi 2, ma magari prima ripiega e prende fiato.
 
Ciao ragazzi, qualcuno ha visto i dati di ALA ? Società aerospaziale/ difesa.

Dati record e dividendo 0.75
Grafico tipo quello di Fope quando inzio la grande salita. 😅
 
grazie della segnalazione Alessandro
i dati di bilancio sono molto buoni e il business attuale
vedo pero' che negli ultimi tempi è già salita parecchio
e i multipli sul 2023 non mi risulterebbero cosi' a buon mercato
P/E superiore a 18 e EVA/Ebitda superiore a 8
pero' non la seguivo e inizio a farlo
 
grazie della segnalazione Alessandro
i dati di bilancio sono molto buoni e il business attuale
vedo pero' che negli ultimi tempi è già salita parecchio
e i multipli sul 2023 non mi risulterebbero cosi' a buon mercato
P/E superiore a 18 e EVA/Ebitda superiore a 8
pero' non la seguivo e inizio a farlo
Ma non scambia un po' troppo poco, secondo te?
 
Ma non scambia un po' troppo poco, secondo te?

è un titolo che non seguivo
ho guardato il grafico e i dati dell'ultimo bilancio ma non ho visto scambi e dettaglio volumi
puo' essere che scambi poco come altre small e medie e anche questo giustamente va tenuto presente
 
si ne ha le caratteristiche
io pero' considero solo quelle giornaliere
anche se teoricamente valgono anche su Time frame diversi
anche se probabilmente scendendo di time frame cala anche la percentuale di successo per il raggiungimento dei target
in quelle che ho monitorato io , sul Time frame giornaliero solo il primo target ha una percentuale superiore al 50%
Grazie mille per la risposta
 
finalmente chiuse Cairo a 2,12 da 1,87 pagnottona sudata :clap: :clap:

oggi giornata profiqua anche per i giri veloci fatti su Seri e su Eurogroup e su Oviesse

spina nel fianco Clabo dove sono in loss di un buon 5%:wall:
 
AVIO

chiude di poco ma sopra la res statica a ,34
se brekkasse anche la dinamica (bordo sup del canale ascendente ) non sarebbe male

avio.png
 
Indietro