Trading System Holmor

grazie. tu che ne pensi?
ciao
Giacomo
 
Scritto da jakeglb
grazie. tu che ne pensi?
ciao
Giacomo

a me puzza di fumo......
386 operazioni vinte e 12 loss?
non fa per me
;)
 
Insomma: al di là dei soliti sospetti di natura più o meno "benpensante" nessuno è in grado di dare valutazioni (e non giudizi) analitici.

Naturalmente non conosco il TS in questione, la mia è solo una strenua difesa dell'oggettività.
 
Scritto da Scalpo
Naturalmente non conosco il TS in questione, la mia è solo una strenua difesa dell'oggettività.

Ciao Scalpo,
l'unica cosa che posso dire e' che mi pare testato per troppo poco tempo: da 11 Gennaio 2002 a 18 Ottobre 2002 (non si capisce poi perche' sul sito non proceda sino a dicembre) e poi passa ai risultati del 2003, neanche due anni sono un po' pochini per definirlo un sistema stabile :rolleyes:
 
Scritto da icv
Ciao Scalpo,
l'unica cosa che posso dire e' che mi pare testato per troppo poco tempo: da 11 Gennaio 2002 a 18 Ottobre 2002 (non si capisce poi perche' sul sito non proceda sino a dicembre) e poi passa ai risultati del 2003, neanche due anni sono un po' pochini per definirlo un sistema stabile :rolleyes:

perfettamente daccordo per quanto riguarda il buco nel tracciato dati.


mi sembra però che la maggior parte degli interventi sia a sparare sempre a zero su chi vende segnali: adducendo la solita movitazione " ma se funziona perchè lo vende?".
Io dico: le soddisfazioni professionali sono di due tipi: materiali ed immateriali. Personalmente ritengo fonte di soddisfazione immateriale (nel senso che offro un servizio a terzi e quindi produco anche qualcosa), la vendita di segnali di un Ts che funziona. Possono esserci ragioni diverse nelle motivazioni della vendita no? Ad esempio desidero essere conosciuto (o riconosciuto come uno dei migliori), potrei desiderare di diversificare la mia attività, potrei desiderare di lavorare con qualcuno, etc, etc.
Il mio non è un'intervento tecnico, ma un'invito a togliere i soliti paraocchi (senza però buttare al macero il prezioso lavoro di critica oggettiva).
 
Scritto da Scalpo
Ad esempio desidero essere conosciuto (o riconosciuto come uno dei migliori), potrei desiderare di diversificare la mia attività,

Ciao,
la critica oggettiva e' sacrosanta e deve rimanere presente in ognuno di noi, considera solo un paio di cose abbastanza importanti pero':

- i siti finanziari sono secondi alle visite solo dopo quelli porno e a pari merito con le suonerie per cellulari (dietro i quali si nascondono un sacco di dialer).

- Dove girano tanti soldi, solitamente c'e' sempre qualcuno che cerca di approfittarsene immeritatamente.

- La popolarita' la vedo meglio per un ente di benficenza o una associazione a scopo non di lucro, in questo settore a mio avviso poco importa, anzi, piu' sono bravo e piu' me ne sto zitto per evitarmi un sacco di guai.
(Per quale motivo mettersi in discussione con gli altri ,se quasi tutti noi sappiamo che il migliore da battere siamo noi stessi?)

Comunque non e' giusto fare di tutta una erba un fascio e sicuramente qualcuno di disinteressato nel mare delle offerte e proposte irripetibile sicuramente ci sara', ma sono perle rare.
 
Sono 2800 euro da versare subito senza nessun periodo di prova e praticamente nessuna spiegazione e con una garanzia abbastanza ipotetica.

Certo che un periodo di prova ci vorrebbe , chi spende 2800 euro a scatola chiusa?
 
Scritto da Scalpo
perfettamente daccordo per quanto riguarda il buco nel tracciato dati.


mi sembra però che la maggior parte degli interventi sia a sparare sempre a zero su chi vende segnali: adducendo la solita movitazione " ma se funziona perchè lo vende?".
Io dico: le soddisfazioni professionali sono di due tipi: materiali ed immateriali. Personalmente ritengo fonte di soddisfazione immateriale (nel senso che offro un servizio a terzi e quindi produco anche qualcosa), la vendita di segnali di un Ts che funziona. Possono esserci ragioni diverse nelle motivazioni della vendita no? Ad esempio desidero essere conosciuto (o riconosciuto come uno dei migliori), potrei desiderare di diversificare la mia attività, potrei desiderare di lavorare con qualcuno, etc, etc.
Il mio non è un'intervento tecnico, ma un'invito a togliere i soliti paraocchi (senza però buttare al macero il prezioso lavoro di critica oggettiva).

Sono cinque anni che trado sul Fib e devo dire che di iniziative a pagamento se ne sono viste a centinaia,l'unica che ha dato frutti tangibili(da due anni vengono forniti giornalmente i segnali)è stata quella di Regolo(che guarda caso è scaricabile gratuitamente).
Non conosco l'iniziativa di questo signore,ma se in futuro valutate le performance di ts che operano in intraday(che possono essere anche veritiere)mettete in conto il nemico invisibile di tali ts:

LO SLIPPAGE

Saluti;)
 
Ciao, se comunque ci sono ordini on stop, come mai si considera sempre uno slippage di lameno 20 30 punti fib?
non l'ho mai capito.
ho sperimentato che, sul FIB30, si può entrare benissimo con al max slippage di 5 punti, a meno di entrare proprio in un fiume che fa 1000 punti in 1 minuto....
Saluti
Giacomo
 
Ciao Jake,dipende molto dalla tipologia del ts,chiaro che se prevedi delle entrate a breakout i 20 punti vanno messi in conto,poi tutto dipende dal numero delle operazioni.
Per non parlare del Dax Future dove a volte gli stop costano parecchi punti.
 
Ciao,

ad esempio, se entro sopra un massimo locale a 25000, metto un ordine on stop a 25000+10....appena passa (da sotto) per 25010 compra...non vedo quale slippage debba considerare...avendolo poi sperimentato in pratica...

se entri in apertura invece posso capire...non sapendo dove apra...ma altrimenti, ripeto, non vedo perchè debba ad esempio considerare uno slippage di 20-30 punti (sul FIB) nei miei trading system....
Ciao
Giacomo
 
ciao giacomo,
per quanto riguarda lo slippage da applicare sul fib, devi considerare che nella realtà le cose a volte funzionano diversamente da come le vedi sui grafici storici, nel senso che a volte si scatena improvvisamente una volatilità elevatissima tale da non farti addirittura entrare in posizione oppure uscirne. Lo slippage ha appunto lo scopo di proteggere il tuo ts da queste fasi spalmando eventuali inefficienze operative sulla massa delle operazioni, assicurandone nel contempo l'esecuzione. Come a dire che, se il ts funziona e dà buoni risultati con una "perdita" di 30 pt ad operazione, puoi tranquillamente usarlo nella realtà ottenendo probabilmente dei risultati migliorativi.

thefox
 
Ciao fox, ok sono d'accordo...però vedendo che si entra praticamente sempre al prezzo a cui si decide di entrare e puntando ultimamente a TS di scalping (pochi punti) mi scoccia lasciar perdere 30 punti quando sono quelli a cui miro...:rolleyes: :D

ciao
Giacomo
 
Scritto da jakeglb
Ciao,

ad esempio, se entro sopra un massimo locale a 25000, metto un ordine on stop a 25000+10....appena passa (da sotto) per 25010 compra...non vedo quale slippage debba considerare...avendolo poi sperimentato in pratica...

se entri in apertura invece posso capire...non sapendo dove apra...ma altrimenti, ripeto, non vedo perchè debba ad esempio considerare uno slippage di 20-30 punti (sul FIB) nei miei trading system....
Ciao
Giacomo

io ho sottomano questa realtà :su c.ca 500 trades effettuati realmente con systems sul fib30 ho avuto in media 11punti di slippage round/turn perciò sommando le commissioni calcolo 15 pt in tutto.
da notare che gli ordini sono messi su livelli di prezzo piuttosto significativi (non vuol dire azzeccare sempre il verso)per cui spesso subisco dei salti,per fortuna che ogni tanto capita anche qualche colpo di c..o cosicchè la media torna a 11.

saluti
 
Re: Re: Trading System Holmor

Scritto da Cinoalvaro
Dai un'occhiata anche a questi:

http://www.piazzaffari.org/~focus/indici/mib30.htm

http://www.piazzaffari.org/~focus/indici/dax.htm

Infallibili sullo storico, appena i segnali sono stati resi pubblici...si sono dimenticati dello sl :D :D

questi di piazzaffari addirittura hanno come recapito un numero di cellulare e basta.
per carità, saranno pure onestissimi ma come biglietto di presentazione lascia alquanto a desiderare.

non li guardo granchè, ma se la "dimenticanza" dello stop loss c'è stata io al tuo posto lo segnalerei al sito, che ha pure un gruppo in yahoo.
giusto per evitare a qualche sprovveduto di caderci e per far venire a galla certe furbizie.
 
Non ho mai avuto chiaro il concetto di slippage e raramente se ne parla.
Per me slippage è sempre stato sinonimo di spread.
Ma lo spread nei conti gain/perdite è già compreso

Se io compro un fib a 25000 per es e lo vendo a 25100

ho 100 p di gain dai quali devo dedurre solo i 10 euro di commissioni e null'altro :non mi risulta nessun altro costo.

Mi chiarite per favore il vostro concetto di slippage.

Vi ringrazio molto

EWX
 
Scritto da Evx
Non ho mai avuto chiaro il concetto di slippage e raramente se ne parla.
Per me slippage è sempre stato sinonimo di spread.
Ma lo spread nei conti gain/perdite è già compreso

Se io compro un fib a 25000 per es e lo vendo a 25100

ho 100 p di gain dai quali devo dedurre solo i 10 euro di commissioni e null'altro :non mi risulta nessun altro costo.

Mi chiarite per favore il vostro concetto di slippage.

Vi ringrazio molto

EWX

è la differenza fra il prezzo che ha eseguito in teoria il system e quanto hai veramente eseguito tu.
logicamente è inesistente se l'ordine immesso è limite.
ciao
 
Indietro