Trasferimento Titoli: Cose da Pazzi!

giottotrader

Nuovo Utente
Registrato
8/11/02
Messaggi
1.210
Punti reazioni
101
Stamani, moduli alla mano già compilati, mi sono recato in banca per trasferire titoli presso altro istituto.

Ebbene, ciò che meraviglia non è tanto la fedeltà (leggitima) di alcuni impiegati nei confronti della propria banca nella speranza talvolta di (altrettanto leggittima) progressione di carriera, ma quel che appunto meraviglia, è il modo nel quale tale supposta fedeltà talvolta si manifesti.

All'atteggiamento inizialmente cortese, disgustoso perchè chiaramente simulato, col quale sono stato accompagnato in ufficio, è seguita poi una serie di menzogne circa le modalità di trasferimento e domande circa la motivazione di tale trasferimento degne di un ufficio di polizia.

Mi domando come, oltre che disonesti, si possa essere talmente ****** da non capire se chi ci sta di fronte abboccherà alle menzogne o invece sia una persona informata.

Mi domando come si faccia a essere, oltre che disonesti, tanto ****** da non chiedersi, prima di avventurarsi nell'illegalità, chi sia chi ci sta di fronte, che conoscenze abbia e come la propria disgraziata audacia non possa essere altro che un pericoloso boomerang.

Ed io, io che con i miei mille difetti, credo però di avere il pregio di pormi sempre con rispetto verso il prossimo cercando di mettere tutti a proprio agio, convinto dell'inutilità di conflitti evitabili, ho sentito però stamani risvegliarsi la parte peggiore di me: quell'autodifesa che si attiva quando sono testimone di ingiustizie.

Poveratta la signora (ma il suo nome è str***za) anche lei si è imbattuta nella persona sbagliata.

Tutto è finito davanti alla direttrice, davanti alla quale la str***za è stata massacrata.

I titoli saranno trasferiti, ma che tristezza....

Scusate lo sfogo.
 
potresti fare delle cifre sui costi? cosi' tanto per confrontare
io ho avuto come risposte 70 € a titolo con un minimo di 150€
indipendentemente dalla cifra dei titoli da spostare

non ho poi approfondito tipo sconti se per caso ci sono piu'
di 20 titoli su di un dossier (caso mio) farebbero la bella cifretta
di (70x20)= 1400€ cioe' circa 2,8 milioni delle vecchie lire

cose da pazzi... per ora sto fermo anche perche' poi dove andrei???

sono ladre tutte uguali. (qui dove sono non pago spese di gestione titoli xche' abbinato ad un c/c convenzionato)
 
SCORRETTEZZE DELLE BANCHE

Purtroppo confermo anche io per esperienza diretta che il comportamento delle banche é più che mai negativo.
Non solo le banche non vogliono rispondere dei danni fatti con i risparmi altrui per non avere fatto bene il loro mestiere ma non ti vogliono permettere neanche di cambiare banca. Se un risparmiatore truffato dalla propria banca vuole trasferire i propri soldi dopo i disastri causati dai loro "CONSIGLI interessati e ha un conto titoli un po' consistente, frutto di anni di lavoro e sacrifici, ora in parte già svaniti, la banca ti chiede di sostenere dei costi CAPESTRO per cui non li trasferisci a meno che non voglia farti ancora male oltre a quello che già ti ha fatto la banca. I costi che hanno le banche per fare quest'attività sono insignificanti rispetto a quanto di chiedono!!! E a fronte di ciò immagginiamoci che direbbe il presidente ABI con il suo sorriso stampato in faccia. E' giusto così perché........ Io dico che chi copre una truffa é un truffatore pure lui.
 
Scritto da kociss
potresti fare delle cifre sui costi? cosi' tanto per confrontare
io ho avuto come risposte 70 € a titolo con un minimo di 150€
indipendentemente dalla cifra dei titoli da spostare

non ho poi approfondito tipo sconti se per caso ci sono piu'
di 20 titoli su di un dossier (caso mio) farebbero la bella cifretta
di (70x20)= 1400€ cioe' circa 2,8 milioni delle vecchie lire

cose da pazzi... per ora sto fermo anche perche' poi dove andrei???

sono ladre tutte uguali. (qui dove sono non pago spese di gestione titoli xche' abbinato ad un c/c convenzionato)


Prima di procedere alla richiesta di trasferimento, visto che sul sito della banca le condizioni non sono riportate, sono andato in una delle filiali ed ho chiesto i fogli analitici.

Si legge 25,82 euro a titolo con un max di euro 252,22 nel caso cioè si abbia oltre dieci titoli da trasferire.

Ieri, durante quella visita in banca, ho chiesto conferma alla direttrice che mi ha detto 25,80 euro.

Nel pomeriggio di ieri ho poi ricevuto una telefonata di una impiegata della banca che mi ha detto che è tutto a posto e che fra dieci giorni vedrò i titoli nella banca di destinazione.

E mi ha puntualizzato che la spesa non è di euro 25,80 bensì di 25,82 come, appunto, specificato nei fogli analitici (che efficienza!)

Ti consiglio di procurarti i fogli analitici senza ascoltare informazioni verbali.

Non mi meraviglio di niente, ma ciò che dovresti pagare mi sembra assurdo (e non escludo che sia una balla per scoraggiarti)

Il trasferimento titoli credo tuttavia sia una delle ultime possibilità.

Purtroppo, come sai, si rende necessario quando si ipotizzi una vendita in minusvalenza del titolo e sia necessario quindi caricare tale minusvalenza nella banca dove abitualmente si opera.

Come noto, altra possibilità per evitare costi assurdi di trasferimento, è vendere i titoli dove stanno e, avendo liquidità nell'altra banca, procedere contemporaneamente all'acquisto.

Poi chiudi il conto titoli (o tutto) nella banca dove gli hai venduti e dai disposizione (per lettera raccomandata con ricevuta di ritorno) di trasferire le minusvalenze sulla banca da te indicata.

In questa seconda ipotesi fai tutto senza vedere in faccia nessuno.

Spero di esserti stato utile e sono gradite eventuali rettifiche.
 
molte grazie terro presente se decidero' di muovermi in quel senso,
quel che mi ferma e' che attualmente non ho grosse spese di
gestione, in una eventuale nuova banca le condizioni sarebbero tutte da contrattare ex novo

Ciao.
 
Volete sapere l'ultima?

In questo momento ho visto dall'home Banking che mi è stato addebitato un importo di euro 215,43 invece dei 25,82 di cui sopra.

Non ho parole...

Domani mattina telefono per chiedere lo storno ma non mi meraviglierei se mi rispondessero che ci sono altre spese che loro non sapevano.

Ho telefonato un attimo fa a casa ad un loro direttore di filiale: l'ignoranza è spaventosa. Mi ha detto che dovrebbe trattarsi di capital gain.

Vi rendete conto? Capital gain su un titolo non venduto ma trasferito su altra banca e che ora quota 15 punti meno rispetto al prezzo di carico.

In ogni caso se non provvedono allo storno dovrò pretenderlo per vie legali.

Sui fogli analitici c'è scritto:

Trasferimenti altre banche: euro 25,82 a titolo;
Max euro 258,22

Il titolo è Mediocredito centrale Step D. per 130000 euro

Qualcuno esperto sa dirmi un buon consiglio su come "minacciarli" per far valere i miei diritti?

Grazie
 
Scritto da giottotrader
Il titolo è Mediocredito centrale Step D. per 130000 euro


Allora dovrebbe trattarsi dell'imposta sostitutiva sugli interessi: quando si trasferisce un'obbligazione l'intermediario di partenza deve addebitarla, mentre l'intermediario di arrivo deve accreditarla.
 
Ciao Voltaire,

è importante che io comprenda bene prima di telefonare e aggiungere la mia ignoranza alla loro.

Dunque specifico:

- il titolo è medio credito centrale 1287249

- l'importo è di 129.114 euro

- il prezzo di carico è 100,32 (acquistato nel 1998)

- la cedola in corso è 5%

la scrittura di addebito in conto per il trasferimento è la seguente:

Descrizione: "titoli - mediocredito centrale OP
ES 2H 040000056001 euro -215,43

e da quel che dici, se ho capito, l'eccedenza oltre i 25,82 euro che mi è stata addebitata, mi dovrà essere riaccreditata nella banca di destinazione del titolo
 
Esatto, perché il trasferimento del titolo provoca l'addebito dell'imposta, che poi il nuovo intermediario provvede ad accreditare all'arrivo.

Previsto dalla legge e non dalle banche.
 
Non so come ringraziarti...

la mia arrabbiatura è già smaltita.

La colpa, naturalmente, è della mia ignoranza.

Il merito della tua competenza e gentilezza.

Buona notte.
 
Beh....visto che si parla di impiegati str***...

Ciao, mi è capitato alcuni giorni addietro di telefonare alla mia ex filiale per richiedere alcuni chiarimenti relativi all'ultimo estrato conto di chiusura. Nel momento in cui ho detto all'impiegata (dell'età stimata di anni 150) che ero un loro ex cliente i toni si sono fatti molti aggressivi scadendo nell'offensivo......

Mi chiedevo se c'è un'autorità alla quale segnalare il fatto....o mi conviene aspettare la persona fuori e gonfiarla di legnate :D
 
Re: Beh....visto che si parla di impiegati str***...

Scritto da SunStorm


Mi chiedevo se c'è un'autorità alla quale segnalare il fatto....o mi conviene aspettare la persona fuori e gonfiarla di legnate :D

la seconda che hai detto, anche perchè con la prima perdi tempo, con la seconda lo stesso ma per cinque minuti stai meglio:D :D
 
Io x esempio avrei aggirato l'ostacolo : mi spiego meglio ; avrei venduto tutti i titoli in portafoglio quel giorno , e li avrei ricomprati nello stesso giorno presso l'altra banca ........... sarà xchè ci siamo rotti le sfere ad avere a che fare co' sti magnaccia ...............
 
la seconda che hai detto, anche perchè con la prima perdi tempo, con la seconda lo stesso ma per cinque minuti stai meglio


Vada per la seconda allora...
 

Allegati

  • clipboard01.jpg
    clipboard01.jpg
    34,9 KB · Visite: 128
Scritto da giottotrader
Non so come ringraziarti...

la mia arrabbiatura è già smaltita.

La colpa, naturalmente, è della mia ignoranza.

Il merito della tua competenza e gentilezza.

Buona notte.
tienine da conto un po' ... di arrabbiatura, nel caso ti succeda come a me... nel trasferimento la banca origine ti addebita 100, ma quella di destinazione te ne accredita 99 :D
inoltre potrebbe trattarsi anche di capital gain ove ci fossero problemi di diversa intestazione fra DT di partenza e di destinazione (basta una cointestazione ...)
cmq ... auguri, se te la cavi con 25€ puoi brindare ;)
 
Indietro