Trattamento fiscale plus e minus valenze con risparmio amministrato

juanito

Nuovo Utente
Registrato
19/3/01
Messaggi
1.144
Punti reazioni
110
Ho una domanda forse terra-terra per molti di voi, ma ringrazio in anticipo per le risposte:
Sono in regime di risparmio amministrato con la mia banca e vendo un titolo per il quale guadagno 1000 euro: mi vedrò addebitare il 12,5% di 1000 euro come imposta sul capital gain (e fin qua non ci piove).
Se poi venderò un altro titolo che invece sarà in perdita (diciamo 500 euro di perdita), cosa succederà? Il 12,5% si questi 500 euro "persi" verrà accreditato? O verrà recuperato su altre operazioni?

Grazie per i chiarimenti.
Ciao. ;)
 
Il 12,5% di quei 500 euro "persi" (minusvalenza) verrà detratto dalle future plusvalenze.

Ad es. se successivamente alla minus fai una plus di 700, pagherai il 12,5% solo su 200 (700-500). Se la plus fosse di 400, non pagheresti capital gain, e ti rimarrebbero ancora 100 di minus da "scontare" (400-500).

Le minus durano 4 anni oltre l'anno in cui si sono formate.

Ciao,
Marco
 
Scritto da juanito
Ho una domanda forse terra-terra per molti di voi, ma ringrazio in anticipo per le risposte:
Sono in regime di risparmio amministrato con la mia banca e vendo un titolo per il quale guadagno 1000 euro: mi vedrò addebitare il 12,5% di 1000 euro come imposta sul capital gain (e fin qua non ci piove).
Se poi venderò un altro titolo che invece sarà in perdita (diciamo 500 euro di perdita), cosa succederà? Il 12,5% si questi 500 euro "persi" verrà accreditato? O verrà recuperato su altre operazioni?

Grazie per i chiarimenti.
Ciao. ;)

Non il 12,5% della minusvalenza, sia chiaro (come è chiaro l' esempio di marcotrader) ma la minusvalenza in se. Il 12,5% è l' aliquota che applichi sulla base imponibile e la applichi solo se c' è plusvalenza
 
Vi ringrazio molto, tutto molto semplice. :)
Ciao
 
Indietro