Tutti bevono alcolici, ma poi guidano?

Giamp

Utente Registrato
Registrato
6/3/00
Messaggi
30.000
Punti reazioni
1.318
Sotto il mio studio, che sta al primo piano, c'è un "apericena", e adesso cominciano a riempirsi i tavoli all'aperto.
Ho notato da molto tempo che chiunque arrivi beve alcolici, e neanche poco, nessuno escluso, non vedo gente che si astiene dal bere perché poi deve guidare.
Considerate che i prezzi non sono bassi, l'utente medio non è giovanissimo ma supera ampiamente i 30 anni, e le auto parcheggiate nelle vicinanze sono decisamente costose.
Nessuno si preoccupa del fatto che gli può saltare la patente?
Non fanno i controlli? Li fanno eccome, a me un sabato dopo cena mi hanno controllato DUE VOLTE, polizia e vigili, ma per fortuna non bevo alcolici!
 
Bevono un 2/3 bicchieri (magari mangiando qualcosa) sperando in primis di non venire fermati (quando sei brillo sei ottimista) e anche se fosse con la convinzione di essere sotto i limiti.
 
Sotto il mio studio, che sta al primo piano, c'è un "apericena", e adesso cominciano a riempirsi i tavoli all'aperto.
Ho notato da molto tempo che chiunque arrivi beve alcolici, e neanche poco, nessuno escluso, non vedo gente che si astiene dal bere perché poi deve guidare.
Considerate che i prezzi non sono bassi, l'utente medio non è giovanissimo ma supera ampiamente i 30 anni, e le auto parcheggiate nelle vicinanze sono decisamente costose.
Nessuno si preoccupa del fatto che gli può saltare la patente?
Non fanno i controlli? Li fanno eccome, a me un sabato dopo cena mi hanno controllato DUE VOLTE, polizia e vigili, ma per fortuna non bevo alcolici!
Quando dici che fanno controlli ti riferisci al “palloncino” al mero controllo dei documenti ?
Perché anche a me è capitato che mi fermassero ,e devo dire che generalmente è avvenuto al mattino o al pomeriggio ma anche quando mi hanno fermato la sera non hanno misurato il tasso alcolemico ; invece la polizia si appostò a una curva in uscita da una strada che proveniva da una nota manifestazione popolare sulla spiaggia della mia zona ad alto tasso alcolico,il Croda ,e lì fecero una strage di patenti
 
Sotto il mio studio, che sta al primo piano, c'è un "apericena", e adesso cominciano a riempirsi i tavoli all'aperto.
Ho notato da molto tempo che chiunque arrivi beve alcolici, e neanche poco, nessuno escluso, non vedo gente che si astiene dal bere perché poi deve guidare.
Considerate che i prezzi non sono bassi, l'utente medio non è giovanissimo ma supera ampiamente i 30 anni, e le auto parcheggiate nelle vicinanze sono decisamente costose.
Nessuno si preoccupa del fatto che gli può saltare la patente?
Non fanno i controlli? Li fanno eccome, a me un sabato dopo cena mi hanno controllato DUE VOLTE, polizia e vigili, ma per fortuna non bevo alcolici!
boh...io a Roma ogni volta che esco la sera secondo i loro parametri sarei ubriaco visto che basta una birra media anche mangiando qualcosa però mi hanno controllato una volta sola in tutta la vita circa 20 anni fa e mi hanno lasciato andare perchè ero di pochissimo fuori dal limite...mi pare che ora il limite sia pure più basso di allora....comunque una birra non ha mai ammazzato nessuno...gli incidenti ci sono perchè la gente non sa guidare e si distrae....il resto come al solito è fuffa... :rolleyes:
 
boh...io a Roma ogni volta che esco la sera secondo i loro parametri sarei ubriaco visto che basta una birra media anche mangiando qualcosa però mi hanno controllato una volta sola in tutta la vita circa 20 anni fa e mi hanno lasciato andare perchè ero di pochissimo fuori dal limite...mi pare che ora il limite sia pure più basso di allora....comunque una birra non ha mai ammazzato nessuno...gli incidenti ci sono perchè la gente non sa guidare e si distrae....il resto come al solito è fuffa... :rolleyes:
Con una birra media se fuori dai parametri solo se ti misurano tipo entro 10-15 minuti.
Avevo fatto delle prove.
Comunque in generale, se bevo NON guido, e se capita es per una cena che devo guidare per tornare a casa smetto comunque di bere alcoolici un'ora prima, poi tanta acqua e caffe'.
E non per paura dei controlli, ma perché e' veramente stupido essere sotto effetto di alcoolici e guidare.
 
Con una birra media se fuori dai parametri solo se ti misurano tipo entro 10-15 minuti.
Avevo fatto delle prove.
Comunque in generale, se bevo NON guido, e se capita es per una cena che devo guidare per tornare a casa smetto comunque di bere alcoolici un'ora prima, poi tanta acqua e caffe'.
E non per paura dei controlli, ma perché e' veramente stupido essere sotto effetto di alcoolici e guidare.
ti ripeto che l'effetto di una birra non è tale da causare problemi alla guida....i problemi sono altri...però è più semplice come sempre sbattere il mostro in prima pagina abbassando ulteriormente i livelli ammessi e inasprendo le pene semplificando problemi piu complessi...parlare di guida sicura e test pratici un po piu seri per prendere la patente e il rinnovo è ovviamente escluso.... :rolleyes:
 
La mia impressione è che i controlli sul tasso alcolemico vengano fatti solo se ci sono delle direttive precise ,come ad esempio dopo un concerto,oppure se l’agente riscontra degli evidenti segnali che uno ha alzato il gomito ; non so di preciso come siano fatti ma anche quelli banali credo comportino questioni giuridiche(privacy),costi e tempi poco compatibili con l’attività di mero controllo del traffico
 
ti ripeto che l'effetto di una birra non è tale da causare problemi alla guida....i problemi sono altri...però è più semplice come sempre sbattere il mostro in prima pagina abbassando ulteriormente i livelli ammessi e inasprendo le pene semplificando problemi piu complessi...parlare di guida sicura e test pratici un po piu seri per prendere la patente e il rinnovo è ovviamente escluso.... :rolleyes:

Puoi pure ripeterlo, ma con una birra non vai oltre i limiti se aspetti 10-15 minuti.
Ho provato.
Quindi i l imiti non sono assurdi, con un pelo di buon senso non rischi nulla.
Se vai in molti posti del nord europa i limiti sono semplicemente ZERO...quindi non lamentarti troppo.
 
ti ripeto che l'effetto di una birra non è tale da causare problemi alla guida....i problemi sono altri...però è più semplice come sempre sbattere il mostro in prima pagina abbassando ulteriormente i livelli ammessi e inasprendo le pene semplificando problemi piu complessi...parlare di guida sicura e test pratici un po piu seri per prendere la patente e il rinnovo è ovviamente escluso.... :rolleyes:
a zi l'uno e l'altro e quando si incontrano so caxxi...per chi ci capita
la soluzione sarebbe che sti pezzi di mer andassero a scontrarsi con muretti di cemento armato di 40/50 cm ed avere solo lloro conseguenze sulla salute :D :D :P
 
Io ho sempre con me il tester. Può succedere che bevo uno spritz di troppo. Mi faccio il test e in caso aspetto, mi faccio una passeggiata. Per superare i 0.5 devi o bere a stomaco vuoto o sfondarti. Non ho praticamente mai visto niente sopra i 0.5 (ma bevo solo birra o spritz, mai vino o superalcolici).
 
Quando dici che fanno controlli ti riferisci al “palloncino” al mero controllo dei documenti ?
Perché anche a me è capitato che mi fermassero ,e devo dire che generalmente è avvenuto al mattino o al pomeriggio ma anche quando mi hanno fermato la sera non hanno misurato il tasso alcolemico ; invece la polizia si appostò a una curva in uscita da una strada che proveniva da una nota manifestazione popolare sulla spiaggia della mia zona ad alto tasso alcolico,il Croda ,e lì fecero una strage di patenti
Mi riferisco a quel test che fanno, facendo soffiare su una specie di microfono, che comunque è un test preliminare per l'alcool.
In un solo sabato appunto me lo hanno fatto due pattuglie diverse in due punti diversi, ed è giusto che sia così!
 
Mi riferisco a quel test che fanno, facendo soffiare su una specie di microfono, che comunque è un test preliminare per l'alcool.
In un solo sabato appunto me lo hanno fatto due pattuglie diverse in due punti diversi, ed è giusto che sia così!
Vabbè si chiama s..f..iga
 
Ah beh, come mai non ne abbiamo discusso?

Per provare l'ubriachezza non serve più l'alcoltest, basterà sentire l'alito: novità dalla Cassazione

Un’amara sorpresa per l’automobilista di Brescia, al quale è stata confermata, dalla Corte di Cassazione, la condanna a sei mesi, con ammenda di 1.500 euro e revoca della patente.

La vicenda risale allo scorso luglio, quando un conducente aveva presentato ricorso contro la condanna pronunciata dalla Corte di appello. L'uomo aveva causato un incidente mentre era ubriaco al volante ma, all'arrivo degli agenti, si era rifiutato di sottoporsi all'alcoltest. Nel ricorso si è sostenuto che mancavano delle prove incontrovertibili, dal momento che i giudici avevano dato per certo che lui fosse in stato di ebbrezza mentre era alla guida, basandosi sulle sole testimonianze degli agenti. Condizione che, come affermato dalla Cassazione, è invece sufficiente per confermare la condanna.
 
mah…al solito titolo che non corrisponde ai fatti poi riportati...non si parla certo di alito come prova di ubriachezza…si parla di stato comatoso

nel caso in esame i giudici di merito hanno congruamente individuato in aspetti quali lo stato comatoso e di alterazione manifestato dall'imputato alla vista degli operanti, certamente riconducibile ad un uso assai elevato di bevande alcoliche, certamente superiore alla soglia di 1.50".
 
Bel pirlone, fai incidente, non fai i test e lo becchi giustamente in quel posto
 
Indietro