UCG La FENICE

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

relax4u

Cerco Bonus Directa
Registrato
28/8/10
Messaggi
1.758
Punti reazioni
19
COSA NE DITE...oppure ritornerà cenere a breve???:mmmm::mmmm:
 
ragazzi OKKIO..OKKIO SE DATO USA DISOCCUPATI BRUTTO

viene giu' tutto...e si va verso 1,50
 
obama ha dichiarato che la politica di lavoro non ha dato buni frutti .... solo una pianta è cresciuta IL BANANO stiamo attenti ragazzi....
 
ciao a tutt
 
(ANSA) - ROMA, 31 GEN - Il Brent ha toccato i 100 dollari a Londra. E' la prima volta da ottobre 2008 che il greggio di riferimento europeo raggiunge questa soglia.
 
E' ripreso dopo la pausa di venerdì il lento ma costante rialzo dei tassi visto in queste ultime settimane sull'euromercato, con l'Euribor a 1 mese (365 giorni) terminato sullo 0,907% (contro lo 0,899% di venerdì, comunque inferiore ai livelli di metà settimana scorsa), mentre sulla scadenza dei 3 mesi (utilizzata come benchmark di molti contratti di mutuo a tasso variabile) si sale all'1,089% (dall'1,078%) e a un anno si è ormai all'1,667% (dall'1,648% della vigilia).

Restano per il momento più stabili i tassi a lunga scadenza, con l'Irs (tasso lettera), utilizzato come benchmark per molti contratti di mutui a tasso fisso, che a 5 anni chiude al 2,833%, a 10 anni è visto sul 3,455%, a 20 anni è indicato sul 3,837% mentre a 30 anni scivola al 3,676%, tutti valori di poco inferiori a quelli visti sul finale della scorsa ottava. Il differenziale tra i tassi a 30 anni e a 3 mesi si riduce pertanto al 2m587% (dopo aver toccato il 2,614% la scorsa settimana). (l.s.)
 
ciao carissimo.... se hai tempo da perdere....(anche se non credo) sai che potrebbero essere tutti quei 56 sul book di fiat.... ne son passati tanti....

olaaa nn saprei nn la seguo
solo unicesso e isp sotto la lente:D
 
sopra 11880 sala sala
 

Allegati

  • Chart of ~DJI.gif
    Chart of ~DJI.gif
    46,9 KB · Visite: 26
chiusura americana ultrapositiva depone bene per un long su ugc OK!
 
migliore gennaio del dowcecis dal 1997!!
 
Indietro