Un aiuto dagli esperti

Italian

Nuovo Utente
Registrato
3/6/05
Messaggi
29
Punti reazioni
2
Ho un caso particolare da studiare (e da risolvere) che implica diversi elementi di cui tener conto:

Un persona che chiamiamo "A" riceve un capitale (pensione) in un Paese comunitario nel quale era temporaneamente residente (Belgio). Questa cifra viene successivamente investita in un fondo pensionistico in Irlanda che garantisce un discreto ritorno economico annuale. Nel frattempo "A" trasferisce la sua residenza in Inghilterra in quanto ottiene un vantaggio fiscale sul fondo pensionistico, dovuto ad una totale esenzione tasse per fondi pensionistici con rendimenti fino al 5% annuali.
A questo punto "A" vuole trasferire la sua residenza in Italia.

1)Cosa accade agli introiti del fondo pensione Irlandese in seguito al trasferimento della residenza in Italia?
2)E' soggetto ad imposta Italiana o Irlandese?
3) Se Italiana in quale misura?
4) Ci sono agevolazioni fiscali per i fondi pensioni Italiani?
5) Se tali agevolazioni sussistono, sono valide anche per fondi pensione comunitari?

Questo e' il caso. Un milione di volte grazie a chiunque possa dare esaustiva o parziale risposta ai quesiti sopra menzionati. Se avete fonti su cui rivalermi vi saro' ancora piu' grato.

Un saluto
 
Indietro