Un fotovoltaico non comparabile

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

doctor 50

Utente Registrato
Registrato
14/9/06
Messaggi
1.385
Punti reazioni
125
Scusate se apro un nuovo thread, ma è insopportabile l'ignoranza che vige sul mondo del fotovoltaico.
Tutti producono pannelli, ma in tutti il semiconduttore è il silicio.
Beghelli, nei propri stabilimenti, produce una cella realizzata secondo il principio dell'alimentazione elettrica dei satelliti spaziali.

E' molto differente perchè:

1) I semiconduttori sono Germanio, Arseniuro di Gallio ed Indio, Fosfuro di Gallio ed Indio.
2) A differenza del silicio, ognuno di essi assorbe una parte dello spettro solare, ottimizzando la risorsa e massimizzando l'assorbimento.
3) Con la presenza del silicio, due terzi della radiazione andrebbe inutilizzato.
4) Il rendimento è più elevato e può raggiungere il 50%.
5) Le dimensioni di una cella Beghelli è 3 mm contro i circa 110 mm di una cella al silicio. Quindi meno ingombro.
6) Pertanto sarà possibile ottenere una potenza di 150 Watt con un pannello di circa un metro quadrato pesante circa 30 Kg

Nessuno si rende conto che la vendita di questi pannelli è appena iniziata e quando si appurerà la resa nei confronti di tutti gli altri pannelli, tutti comprenderanno l'importanza di questo eccezionale brevetto.
 
Se e' come dici ( e non ho motivo per dubitarne), non ci dovrebbe esser partita e, in un momento di fermento sul fotovoltaico come quello che viviamo, Beghelli dovrebbe schizzare in alto fino a vette inaudite...
Invece il titolo vivacchia da anni, ne carne ne pesce...
Che ne pensi, doctor?

Scusate se apro un nuovo thread, ma è insopportabile l'ignoranza che vige sul mondo del fotovoltaico.
Tutti producono pannelli, ma in tutti il semiconduttore è il silicio.
Beghelli, nei propri stabilimenti, produce una cella realizzata secondo il principio dell'alimentazione elettrica dei satelliti spaziali.

E' molto differente perchè:

1) I semiconduttori sono Germanio, Arseniuro di Gallio ed Indio, Fosfuro di Gallio ed Indio.
2) A differenza del silicio, ognuno di essi assorbe una parte dello spettro solare, ottimizzando la risorsa e massimizzando l'assorbimento.
3) Con la presenza del silicio, due terzi della radiazione andrebbe inutilizzato.
4) Il rendimento è più elevato e può raggiungere il 50%.
5) Le dimensioni di una cella Beghelli è 3 mm contro i circa 110 mm di una cella al silicio. Quindi meno ingombro.
6) Pertanto sarà possibile ottenere una potenza di 150 Watt con un pannello di circa un metro quadrato pesante circa 30 Kg

Nessuno si rende conto che la vendita di questi pannelli è appena iniziata e quando si appurerà la resa nei confronti di tutti gli altri pannelli, tutti comprenderanno l'importanza di questo eccezionale brevetto.
 
Se e' come dici ( e non ho motivo per dubitarne), non ci dovrebbe esser partita e, in un momento di fermento sul fotovoltaico come quello che viviamo, Beghelli dovrebbe schizzare in alto fino a vette inaudite...
Invece il titolo vivacchia da anni, ne carne ne pesce...
Che ne pensi, doctor?

questo un titolone
per i cassettisti, forse.
 

Allegati

  • Cos_Beghel.pdf
    71,7 KB · Visite: 138
bisogna aspettare che arriva la speculazione
 
Scusate se apro un nuovo thread, ma è insopportabile l'ignoranza che vige sul mondo del fotovoltaico.
Tutti producono pannelli, ma in tutti il semiconduttore è il silicio.
Beghelli, nei propri stabilimenti, produce una cella realizzata secondo il principio dell'alimentazione elettrica dei satelliti spaziali.

E' molto differente perchè:

1) I semiconduttori sono Germanio, Arseniuro di Gallio ed Indio, Fosfuro di Gallio ed Indio.
2) A differenza del silicio, ognuno di essi assorbe una parte dello spettro solare, ottimizzando la risorsa e massimizzando l'assorbimento.
3) Con la presenza del silicio, due terzi della radiazione andrebbe inutilizzato.
4) Il rendimento è più elevato e può raggiungere il 50%.
5) Le dimensioni di una cella Beghelli è 3 mm contro i circa 110 mm di una cella al silicio. Quindi meno ingombro.
6) Pertanto sarà possibile ottenere una potenza di 150 Watt con un pannello di circa un metro quadrato pesante circa 30 Kg

Nessuno si rende conto che la vendita di questi pannelli è appena iniziata e quando si appurerà la resa nei confronti di tutti gli altri pannelli, tutti comprenderanno l'importanza di questo eccezionale brevetto.


riesci anche ad indicarci un confronto di costi?
 
Scusate se apro un nuovo thread, ma è insopportabile l'ignoranza che vige sul mondo del fotovoltaico.

Anche questo prodotto
è presente nella vastissima
gamma di Beghelli group,
e il medesimo sistema
produce anche il raffrescamento:

Elettricità + acqua calda, problemi di spazio?la soluzione c'è

...sembra vada molto " forte"
il recente pannello al silicio
che produce contemporaneamente
acqua calda sanitaria:

Tetto d'oro Acqualuce Beghelli spot 2010
YouTube - Tetto d'oro Acqualuce Beghelli spot 2010
 
Ultima modifica:
il reale valore di questa?

E' una organizzazione creata e testata nell' arco di molti anni.
BeghelliPoint e' una catena di negozi in Franchising,
attiva dal 2004. Conta più di 60 punti vendita
operativi in Italia, veri e propri terminali operativi ...


Beghelli Point
 
BEGHELLI - Gruppo Beghelli ed Ergycapital: completato in Puglia un impianto fotovoltaico da 997 kWp

Reuters - 13/01/2011 15:24:20

To view the document in .PDF format, click on: http://ReadOnly@tr.191.it:R23112010@storage.tr.191.it/Public/91222_BIA134c6_9193214.pdf

COMUNICATO STAMPA GRUPPO BEGHELLI ED ERGYCAPITAL: COMPLETATO IN PUGLIA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 997 kWp.

Monteveglio - Roma, 13 gennaio 2011 -- Il Gruppo Beghelli ed ErgyCapital annunciano il
completamento e la connessione alla rete elettrica di un impianto fotovoltaico da 997 kWp sito in Puglia nel Comune di Spongano (LE).

Interamente progettato e prodotto dal Gruppo Beghelli, l'impianto a terra, realizzato con il sistema a inseguimento solare, inverter e moduli in silicio policristallino, sarà in grado di produrre circa 1600 MWh di energia elettrica all'anno e consentirà di evitare complessivamente l'immissione in atmosfera di circa 800 tonnellate di anidride carbonica annua.

L'impianto è stato realizzato da Ergyca Tracker S.r.l., la società partecipata al 51% da
ErgyCapital e al 49% dal Gruppo Beghelli, costituita nell'ottobre 2008 e attiva nella progettazione, realizzazione, installazione e gestione di impianti fotovoltaici di grande potenza.

"Siamo particolarmente soddisfatti di poter comunicare la conclusione di questo progetto, il
secondo in partnership con Beghelli - commenta Vincenzo Cannatelli, Presidente di ErgyCapital - Soddisfazione rafforzata anche dal fatto di aver portato a termine il completamento dell'impianto entro il 31 dicembre 2010, accedendo così alle tariffe incentivanti del Conto Energia previste fino a quella data".

"L'acquisizione di un nuovo impianto -- conclude Fabio Pedrazzi, Direttore Affari Generali del Gruppo Beghelli e Presidente della joint venture Ergyca Tracker -- conferma la solidità della
partnership tra il Gruppo Beghelli ed ErgyCapital, basata su comuni obiettivi e prospettive di
business in continua crescita".

_________________________ Ergyca Tracker è nata nell'ottobre 2008 da una joint venture tra il Gruppo ErgyCapital, investment company
specializzata nella realizzazione di investimenti nei settori dell'energia rinnovabile e del risparmio energetico, e il Gruppo Beghelli, attivo nei settori della sicurezza, dei sistemi fotovoltaici, dell'illuminazione di emergenza e del risparmio energetico, per la progettazione, realizzazione, installazione e gestione di impianti fotovoltaici di grande potenza.

Il Gruppo Beghelli progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nel settore dell'illuminazione di emergenza e del risparmio energetico. Beghelli è inoltre attivo nei servizi per la sicurezza, avvalendosi di strutture tecnologiche, apparecchiature e personale ai più alti livelli di specializzazione e competenza.

ErgyCapital è una investment company italiana specializzata nella realizzazione di investimenti nei settori dell'energia rinnovabile e del risparmio energetico. Guidata da un team di manager con riconosciuta esperienza nel settore, l'attività di ErgyCapital ha ad oggetto investimenti in: (i) partecipazioni prevalentemente di controllo in società operanti nel settore della generazione e vendita di energia elettrica da fonti rinnovabili; (ii) partecipazioni prevalentemente di controllo in società operanti nei settori dei servizi energetici e dei prodotti ad essi collegati; e (iii) partecipazioni prevalentemente di minoranza in società operanti nel settore della componentistica e delle tecnologie "verdi". L'attività di investimento di ErgyCapital è rivolta in particolare a società che abbiano o stiano sviluppando impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili e a società che offrano prodotti, servizi e tecnologie utilizzati nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico. _________________________ Per informazioni: GRUPPO BEGHELLI ERGYCAPITAL
Media Relations: Media Relations:
Barbino & Partners Community -- Consulenza nella comunicazione
Stefania Bassi Roberto Patriarca (Tel. +39 335 6509568)
s.bassi@barabino.it roberto.patriarca@communitygroup.it)
Paola Paletti Tel.: +39 02 89404231
p.paletti@barabino.it Tel.: +39 02 72023535
Investor Relations: Investor Relations:
Barbino & Partners ErgyCapital S.p.A. Stefania Bassi Viale Bruno Buozzi, 32
s.bassi@barabino.it I-00197 Roma
Marco Lastrico Tel. +39 06 96036934
m.lastrico@barabino.it Fax +39 06 80915930
Tel.: +39 02 72023535 investor.relations@ergycapital.com
 
BEGHELLI - Gruppo Beghelli ed Ergycapital: completato in Puglia un impianto fotovoltaico da 997 kWp

Reuters - 13/01/2011 15:24:20

To view the document in .PDF format, click on: http://ReadOnly@tr.191.it:R23112010@storage.tr.191.it/Public/91222_BIA134c6_9193214.pdf

COMUNICATO STAMPA GRUPPO BEGHELLI ED ERGYCAPITAL: COMPLETATO IN PUGLIA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 997 kWp.

Monteveglio - Roma, 13 gennaio 2011 -- Il Gruppo Beghelli ed ErgyCapital annunciano il
completamento e la connessione alla rete elettrica di un impianto fotovoltaico da 997 kWp sito in Puglia nel Comune di Spongano (LE).

Interamente progettato e prodotto dal Gruppo Beghelli, l'impianto a terra, realizzato con il sistema a inseguimento solare, inverter e moduli in silicio policristallino, sarà in grado di produrre circa 1600 MWh di energia elettrica all'anno e consentirà di evitare complessivamente l'immissione in atmosfera di circa 800 tonnellate di anidride carbonica annua.

L'impianto è stato realizzato da Ergyca Tracker S.r.l., la società partecipata al 51% da
ErgyCapital e al 49% dal Gruppo Beghelli, costituita nell'ottobre 2008 e attiva nella progettazione, realizzazione, installazione e gestione di impianti fotovoltaici di grande potenza.

"Siamo particolarmente soddisfatti di poter comunicare la conclusione di questo progetto, il
secondo in partnership con Beghelli - commenta Vincenzo Cannatelli, Presidente di ErgyCapital - Soddisfazione rafforzata anche dal fatto di aver portato a termine il completamento dell'impianto entro il 31 dicembre 2010, accedendo così alle tariffe incentivanti del Conto Energia previste fino a quella data".

"L'acquisizione di un nuovo impianto -- conclude Fabio Pedrazzi, Direttore Affari Generali del Gruppo Beghelli e Presidente della joint venture Ergyca Tracker -- conferma la solidità della
partnership tra il Gruppo Beghelli ed ErgyCapital, basata su comuni obiettivi e prospettive di
business in continua crescita".

_________________________ Ergyca Tracker è nata nell'ottobre 2008 da una joint venture tra il Gruppo ErgyCapital, investment company
specializzata nella realizzazione di investimenti nei settori dell'energia rinnovabile e del risparmio energetico, e il Gruppo Beghelli, attivo nei settori della sicurezza, dei sistemi fotovoltaici, dell'illuminazione di emergenza e del risparmio energetico, per la progettazione, realizzazione, installazione e gestione di impianti fotovoltaici di grande potenza.

Il Gruppo Beghelli progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nel settore dell'illuminazione di emergenza e del risparmio energetico. Beghelli è inoltre attivo nei servizi per la sicurezza, avvalendosi di strutture tecnologiche, apparecchiature e personale ai più alti livelli di specializzazione e competenza.

ErgyCapital è una investment company italiana specializzata nella realizzazione di investimenti nei settori dell'energia rinnovabile e del risparmio energetico. Guidata da un team di manager con riconosciuta esperienza nel settore, l'attività di ErgyCapital ha ad oggetto investimenti in: (i) partecipazioni prevalentemente di controllo in società operanti nel settore della generazione e vendita di energia elettrica da fonti rinnovabili; (ii) partecipazioni prevalentemente di controllo in società operanti nei settori dei servizi energetici e dei prodotti ad essi collegati; e (iii) partecipazioni prevalentemente di minoranza in società operanti nel settore della componentistica e delle tecnologie "verdi". L'attività di investimento di ErgyCapital è rivolta in particolare a società che abbiano o stiano sviluppando impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili e a società che offrano prodotti, servizi e tecnologie utilizzati nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico. _________________________ Per informazioni: GRUPPO BEGHELLI ERGYCAPITAL
Media Relations: Media Relations:
Barbino & Partners Community -- Consulenza nella comunicazione
Stefania Bassi Roberto Patriarca (Tel. +39 335 6509568)
s.bassi@barabino.it roberto.patriarca@communitygroup.it)
Paola Paletti Tel.: +39 02 89404231
p.paletti@barabino.it Tel.: +39 02 72023535
Investor Relations: Investor Relations:
Barbino & Partners ErgyCapital S.p.A. Stefania Bassi Viale Bruno Buozzi, 32
s.bassi@barabino.it I-00197 Roma
Marco Lastrico Tel. +39 06 96036934
m.lastrico@barabino.it Fax +39 06 80915930
Tel.: +39 02 72023535 investor.relations@ergycapital.com


MOLTO BENE! OK!OK!OK!OK! .... la news! :bow::bow:

:'(:'(:'(:'( ..... eseguito parziale da stamattina ai minimi uffa! :wall:

A tutti saluti :clap::clap::clap:
 
in ptf...speriamo inizi uin po di interesse
 

Allegati

  • pazienza.gif
    pazienza.gif
    3,9 KB · Visite: 278
BEGHELLI: CALENDARIO FINANZIARIO 2011
13:21 13 GEN 2011E' stato approvato il calendario degli eventi societari per l'anno 2011 di Beghelli Spa, societa' che progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed e' leader italiano nel settore dell'illuminazione di emergenza e dell'illuminazione a risparmio energetico. Il calendario approvato e' di seguito descritto:
24 marzo 2011: Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del Progetto di Bilancio al 31.12.2010;29 aprile 2011: Assemblea dei Soci per l'approvazione del Bilancio d'esercizio al 31.12.2010; 13 maggio 2011: Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del Resoconto Intermedio sulla Gestione al 31.3.2011; 26 agosto 2011: Consiglio di Amministrazione per l'approvazione della Relazione Semestrale 2011;11 novembre 2011: Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del Resoconto Intermedio sulla Gestione al 30.9.2011.
AGI News On - BEGHELLI: CALENDARIO FINANZIARIO 2011
 
memo...

Beghelli, accordo con Regione Puglia per impianti fotovoltaici e termici. 27/12/2010 15.00
Finanza Repubblica.it
 
Scusate se apro un nuovo thread, ma è insopportabile l'ignoranza che vige sul mondo del fotovoltaico.
Tutti producono pannelli, ma in tutti il semiconduttore è il silicio.
Beghelli, nei propri stabilimenti, produce una cella realizzata secondo il principio dell'alimentazione elettrica dei satelliti spaziali.

E' molto differente perchè:

1) I semiconduttori sono Germanio, Arseniuro di Gallio ed Indio, Fosfuro di Gallio ed Indio.
2) A differenza del silicio, ognuno di essi assorbe una parte dello spettro solare, ottimizzando la risorsa e massimizzando l'assorbimento.
3) Con la presenza del silicio, due terzi della radiazione andrebbe inutilizzato.
4) Il rendimento è più elevato e può raggiungere il 50%.
5) Le dimensioni di una cella Beghelli è 3 mm contro i circa 110 mm di una cella al silicio. Quindi meno ingombro.
6) Pertanto sarà possibile ottenere una potenza di 150 Watt con un pannello di circa un metro quadrato pesante circa 30 Kg

Nessuno si rende conto che la vendita di questi pannelli è appena iniziata e quando si appurerà la resa nei confronti di tutti gli altri pannelli, tutti comprenderanno l'importanza di questo eccezionale brevetto.

quindi, secondo te, se dovessi relaizzare un impianto fotovoltaico su di un tetto che copre una superficie di circa 400mq, dovrei rivolgermi a Beghelli perchè ha i migliori pannelli?

Parli del tetto d'oro?
 
Ciao Codam, oggi volumi a mille speriamo che il titolo domani rompa la resistenza a 0,74
Non vorrei che oggi il titolo si sia comportato così bene solo per la notizia uscita alle 14 e 40 che si rendeva noto l'avvio del nuovo impianto nella regione Puglia. Mi viene questo dubbio guardando il grafico giornaliaero.
Ciao
 
messaggio importante per i cassettisti distratti...

Monteveglio - Roma, 13 gennaio 2011 -- Il Gruppo Beghelli ed ErgyCapital annunciano il
completamento e la connessione alla rete elettrica di un impianto fotovoltaico da 997 kWp sito in Puglia nel Comune di Spongano (LE).
Interamente progettato e prodotto dal Gruppo Beghelli, l'impianto a terra, realizzato con il sistema a inseguimento solare, inverter e moduli in silicio policristallino,
 
l' autolesionista...

Ciao Codam, oggi volumi a mille speriamo che il titolo domani rompa la resistenza a 0,74
Non vorrei che oggi il titolo si sia comportato così bene solo per la notizia uscita alle 14 e 40 che si rendeva noto l'avvio del nuovo impianto nella regione Puglia. Mi viene questo dubbio guardando il grafico giornaliaero.
Ciao

L'autolesionista non è un pazzo, non è uno sciocco,
non è un violento verso gli altri, non è un immaturo.
L'autolesionista è semplicemente una persona che
cerca giustamente di scaricare lo stress, avendo
trovato un modo errato per farlo: vendere sottocosto
azioni quotate di società sane che generano valore
anche per gli stessi piccoli azionisti. Forse.

 
Scusate se apro un nuovo thread, ma è insopportabile l'ignoranza che vige sul mondo del fotovoltaico.
Tutti producono pannelli, ma in tutti il semiconduttore è il silicio.
Beghelli, nei propri stabilimenti, produce una cella realizzata secondo il principio dell'alimentazione elettrica dei satelliti spaziali.

E' molto differente perchè:

1) I semiconduttori sono Germanio, Arseniuro di Gallio ed Indio, Fosfuro di Gallio ed Indio.
2) A differenza del silicio, ognuno di essi assorbe una parte dello spettro solare, ottimizzando la risorsa e massimizzando l'assorbimento.
3) Con la presenza del silicio, due terzi della radiazione andrebbe inutilizzato.
4) Il rendimento è più elevato e può raggiungere il 50%.
5) Le dimensioni di una cella Beghelli è 3 mm contro i circa 110 mm di una cella al silicio. Quindi meno ingombro.
6) Pertanto sarà possibile ottenere una potenza di 150 Watt con un pannello di circa un metro quadrato pesante circa 30 Kg

Nessuno si rende conto che la vendita di questi pannelli è appena iniziata e quando si appurerà la resa nei confronti di tutti gli altri pannelli, tutti comprenderanno l'importanza di questo eccezionale brevetto.

Finalmente qualcuno che sa cosa dice, Grazie! :eek::bow:
 
Per quelli che non lo sapessero , Beghelli e' stata quotata nel 1998 a circa 5.000£ (circa 2,5€) e da allora si e' posizionata tra i 0,5 e 0,7 €.
Non ha mai avuto grossi prodotti da poter fare grossi gain.
Solo ora con il fotovoltaico (interessantissimo prodotto rispetto alla concorrenza , > rendimento e doppia produzione - solare+ termico), con gli incentivi GSE , dovrebbe svilupparsi come nel 2000 era esploso internet.
Cosa c'e' di nuovo : ricerca staminali , automotive elettrica e energie alternative . Solo quest' ultima e' pronta .
Beghelli sta partendo ..........
 
Indietro