Utenti che hanno risposto in questo thread

  • ANNUNCIO: 36° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Sui mercati azionari prevale l’avversione al rischio, dopo i toni restrittivi della Fed che in settimana ha segnalato tassi più elevati e per più tempo. Mercoledì scorso la banca centrale americana ha deciso di mantenere i tassi invariati ma al tempo stesso le nuove proiezioni indicano che la maggior parte dei funzionari è favorevole ad un nuovo rialzo entro fine anno. Giovedì si è riunita la Bank of England che non ha toccato i tassi e c’è chi parla della fine del ciclo restrittivo. Al termine della riunione, i tassi sono rimasti invariati al 5,25%, interrompendo così la striscia di 14 strette consecutive. Venerdì, invece, è stato il turno della Bank of Japan che ha mantenuto i tassi negativi e ha lasciato inalterata la politica monetaria, confermando la visione secondo cui l’inflazione sta decelerando. Per continuare a leggere visita il link

  • Alex.

    ..restless
    • Messaggi
      23.473
    • Punti reazioni
      715
  • lupettoblu

    Nuovo Utente
    • Messaggi
      82.196
    • Punti reazioni
      1.707
  • nuclearizzato

    damnatio ad metalla
    • Messaggi
      12.154
    • Punti reazioni
      226
  • lulu62

    se urli non ascolto 61
    • Messaggi
      6.621
    • Punti reazioni
      577
  • tonga9000

    amo la psicologia
    • Messaggi
      27.605
    • Punti reazioni
      1.059
  • mass54

    Nuovo Utente
    • Messaggi
      30.167
    • Punti reazioni
      563
  • Indietro