Un vostro parere su .....

  • ANNUNCIO: Segui le NewsLetter di Borse.it.

    Al via la Newsletter di Borse, con tutte le notizie quotidiane sui mercati finanziari. Iscriviti per rimanere aggiornato con le ultime News di settore, quotazioni e titoli del momento.
    Per iscriverti visita questo link.

sedix

Nuovo Utente
Registrato
23/7/02
Messaggi
169
Punti reazioni
13
Vi chiedo un parere relativamente ad Unipol priv.

Unipol priv e’ il titolo che attualmente pesa di piu’ nel mio portafoglio (circa il 30%) e anzi penserei di incrementare, pero’ dato che tale investimento ha ormai assunto dimensioni consistenti prima di fare cavolate vorrei chiarirmi le idee.

Ho individuato determinati punti di forza e di debolezza del titolo che, messi sulla bilancia, pendono ampiamente a favore. Tuttavia non vorrei avere dimenticato qualcosa nell’analisi.

PUNTI DI FORZA:

- rapporto prezzo/patrimonio netto = 0,75
- forte sconto rispetto all’ordinaria
- p/e 2001 = 13,5. Per il 2002 il primo semestre ha fatto segnare una crescita dell’utile del 113% (!), per cui a fine anno dovrei avere un p/e di circa 7.
- Premi in continua notevole crescita
- Modesta esposizione sull’azionario
- Dividendo 2001 pari al 6%. Il dividendo 2002 dovrebbe arrivare almeno ad EUR 0,12, con un rendimento superiore al 7%.

PUNTI DI DEBOLEZZA

- Il roe, anche quello 2002, non e’ che sia poi eccezionale (prevederei un 10%)
- Il 2002 e’ andato molto bene perche’ la gestione tecnica ha avuto risultanze positive eccezionali. Ma un anno poco sinistroso non e’ detto che debba ripetersi
- Il 2002 risente di proventi a carattere eccezionale (circa 40 milioni EUR) dovuti al dividendo straordinario Hopa, non destinati a ripetersi (peraltro, anche le minusvalenze da valutazione azionaria, se la borsa si riprende, non si ripeteranno)
- Il titolo ordinario penso che sia il meno volatile del listino: sono mesi che staziona a 4 EUR senza dare segni di vita: ci sara’ sotto qualcosa ?
- La direzione aziendale mi sembra molto politicizzata
- Fortemente criticabile il comportamento della societa’ quando ha deciso di rimborsare il prestito obbligazionario in via anticipata: le costava un 2% annuo e le risorse potevano essere agevolmente impiegate ad un 5%. Probabilmente dovevano rendere un favore a qualcuno. A livello di governance, un episodio del genere puo’ essere anche accettabile, ma se diventa un vizio ….

Ho dimenticato qualcosa ????
 
non ho risposto prima perchè è da un po' che non la seguo..... è interessante per l'eventuale conversione, con uno sconto così.... fra l'altro mi ricordo che tempo fa annunciarono anche qualcosa al riguardo, per poi tirarsi indietro..... ma prima o poi la faranno ;)
hi
RAga
 
Unipol è una società old style... gestita ancora con sistemi che per quanso a volte anche gestionalmente corretti sono poco orientati al mercato e allo sviluppo di un progetto strategico rivolto a concreti incrementi del valore del titolo.
Scorrerò alcuni punti che mi sembrano essenziali anche se foerse mancherò di consequenzialità.
Da un po' insisto sul forum sul concetto di EVa che per quanto messo in dubbio da alcuni analisti fondamentali e anche giustamente è parametrosenz'altro da tenere in considerazione. E tra le altre cose è un parametro di moda. Qualsiasi investor relator avrebbe fatto un punto di onore nel consegnare un dato aggiornato agli analisit che avrebbero apprezzato la trasparenza della società (guarda cosa è accaduto a RAS da quando è arrivato Greco e l'investor relation ha funzionato a pieno ritmo). Ras/Fideuram/Mediolanum hanno cominciato per prime a diffondere i dati, poi arriva Alleanza che però non si avvale della certificazione e si vede (crollo del titolo dopo ammissione dati Eva errati per anno precedente), solo quest'anno Generali (e il mercato si accorge di averla sovrastimata), perchè una grande istituzione finanziaria/fondo/finanziere dovrebbe entrare nell'azionario di una società di media dimensione (a livello europeo direi piccola), con scarso flottante e senza un'adeguata trasparenza nella comunicazione???
Mi rispondo da solo... per nessun motivo se non per motivi speculativi o di diversificazione del portafoglio in Italia. Ovviamente non dico che i fondi non abbiano azioni unipol, ma non si sbilanciano a suo favore visto che è politicamente e non finanziariamente gestita (l'operazione con MPS aveva anche ragioni economiche ma politiche innanzitutto).
La revisione dei punti persona ha aiutato poi Unipol come altre società di buone gestione sinistri in quanto erano più generose di quanto poi stabilito. La riservazione sembrerebbe fatto in maniera coretta ed il tempo medio di gestione del sinistro su standard elevati così come la gestione dei cid. Contenuta esposizione nell'RCD... settore vita tradizionale legato troppo alle collettive mentre le tadizionali retail sono poco sviluppate.
Roe scarso e capitale allocation non partita... si attendevano progetti in tale settore e revisione delle partecipazioni e della bancassicurazione.
 
grazie a saggiap e raga
 
altri cotributi
è un titolo interessante come fondamentali?
 
Per un attimo ho pensato fosse tornato Sedix .
 
scusa ma non è detto che unipol sottoscriva aumenti di capitale di mps.
 
dove stanno tutti ?? sono a spendere i soldi dei gain
 
Io sono positivo / molto positivo sul Unipol Priv.

Ne ero parzialmente uscito a Dicembre dopo la storia della restituzione del Capitale in eccesso , ma adesso a 1,65 PreDiv. mi sembra decisamente appetibile.

Se rispetteranno o quasi il Piano Ind. 2005-2009 ( e per il momento sono in linea) mi sembra ottimo. La scommessa è tutta qui ...
 
scusate l'intrusione ipoteticamente quando unipol pagherà il dvd? sarà uguale per le ord e per le priv? grazie a chi mi vuuol rispondere........
 
scusate l'intrusione ipoteticamente quando unipol pagherà il dvd? sarà uguale per le ord e per le priv? grazie a chi mi vuuol rispondere........

Secondo i miei calcoli il div sarà di 0,416 per le Ord e 0,4212 per le Priv.
 
Indietro