Una buona obbligazione ced. 5 % e opz. tassi Euribor

donna

Nuovo Utente
Registrato
17/2/05
Messaggi
19
Punti reazioni
2
Medio credito centrale (gruppo Capitalia)
codice ISIN IT0001206124
rilasciata nel 1998 scadenza 25/2/2013
ogni 25 febbraio fino il 2008 cedola al 5 %, poi la banca puo' scegliere per una sola volta se passare ad una cedola 6 mesi Euriobor + 0.5 %
l' obbligazione non e' richiamabile.

Quota circa 103,5 ma a mio parere ha ancora margine di crescita e non dovrebbe deprezzarsi nei prossimi anni.
Considerando che ad oggi la crescita dei tassi non si prevede ripida, dal 2008 in poi sara' una bella scomessa su cosa la banca andra' a decidere
(continuare con cedole al 5 % o passare ai tassi Euribor ??).
Il caso peggiorativo che vedo per noi risparmiatori e' che ci sia da qui a fine 2008 una forte crescita e poi una discesa dei tassi
per cui la banca decidera' di passare alla cedola Euribor 6 mesi + 0.5 %, ma ci sarebbe comunque da scomettere che i tassi non rimarranno sempre bassi
per i rimamanti 5 anni (fino alla scadenza del 2013). In ogni caso a variazione dei tassi in discesa l'obbligazione e' facilmente rivendibile al MOT
Vostri commenti............?
 
donna ha scritto:
Medio credito centrale (gruppo Capitalia)
codice ISIN IT0001206124
rilasciata nel 1998 scadenza 25/2/2013
ogni 25 febbraio fino il 2008 cedola al 5 %, poi la banca puo' scegliere per una sola volta se passare ad una cedola 6 mesi Euriobor + 0.5 %
l' obbligazione non e' richiamabile.

Quota circa 103,5 ma a mio parere ha ancora margine di crescita e non dovrebbe deprezzarsi nei prossimi anni.
Considerando che ad oggi la crescita dei tassi non si prevede ripida, dal 2008 in poi sara' una bella scomessa su cosa la banca andra' a decidere
(continuare con cedole al 5 % o passare ai tassi Euribor ??).
Il caso peggiorativo che vedo per noi risparmiatori e' che ci sia da qui a fine 2008 una forte crescita e poi una discesa dei tassi
per cui la banca decidera' di passare alla cedola Euribor 6 mesi + 0.5 %, ma ci sarebbe comunque da scomettere che i tassi non rimarranno sempre bassi
per i rimamanti 5 anni (fino alla scadenza del 2013). In ogni caso a variazione dei tassi in discesa l'obbligazione e' facilmente rivendibile al MOT
Vostri commenti............?

Non ha nessuna opzione call?
Effettivamente sembra a "buon mercato"
 
Hopa ha scritto:
sry per l'ignoranza ma cosa è un'opzione call?


la facolta' per l'emittente di riscattare il prestito prima della scadenza ad un prezzo prefissato
 
donna ha scritto:
Medio credito centrale (gruppo Capitalia)
codice ISIN IT0001206124
rilasciata nel 1998 scadenza 25/2/2013
ogni 25 febbraio fino il 2008 cedola al 5 %, poi la banca puo' scegliere per una sola volta se passare ad una cedola 6 mesi Euriobor + 0.5 %
l' obbligazione non e' richiamabile.

Quota circa 103,5 ma a mio parere ha ancora margine di crescita e non dovrebbe deprezzarsi nei prossimi anni.
Considerando che ad oggi la crescita dei tassi non si prevede ripida, dal 2008 in poi sara' una bella scomessa su cosa la banca andra' a decidere
(continuare con cedole al 5 % o passare ai tassi Euribor ??).
Il caso peggiorativo che vedo per noi risparmiatori e' che ci sia da qui a fine 2008 una forte crescita e poi una discesa dei tassi
per cui la banca decidera' di passare alla cedola Euribor 6 mesi + 0.5 %, ma ci sarebbe comunque da scomettere che i tassi non rimarranno sempre bassi
per i rimamanti 5 anni (fino alla scadenza del 2013). In ogni caso a variazione dei tassi in discesa l'obbligazione e' facilmente rivendibile al MOT
Vostri commenti............?


Il caso peggiorativo per noi risparmiatori e' un rialzo dei tassi..... in tal caso
la banca non fa niente e continua a pagare il 5% lordo..... in tal caso (di rialzo) non conviene avere titoli a lunga scadenza in portafoglio...... ma e' anche vero che rispetto ad altre obbligazione questa non e' male... magari un po' lunghina ....... considera a spanna che un rialzo di +/- 1%
punto sui tassi ti porta su un corso 2013 a +/- 6/7 punti....
 
Vik1930, magari continuasse pagare una cedola al 5 % per i rimanenti 9 anni (e pago ora l' obbligazione 103,5). Il discorso della crescita tassi e' vero ma non dimentichiamoci che gli anni passano....... l'anno prossimo l'obbligazione sara' di durata 8 anni e pur avendo una crescita dei tassi (che non vedo sostenuta) non penso di vedere obbligazioni con un interesse cosi' alto (cedola al 5% obbl. a 103,5 e durata inferiore a 8 anni)...........la scommmessa e' su quando i tassi invertiranno la curva per cui la banca passera' a pagare 6 mesi EURIBOR + 0.5 % ma per ora siamo veramente lontani a questo fatto..........a meno di disastri
 
donna ha scritto:
Vik1930, magari continuasse pagare una cedola al 5 % per i rimanenti 9 anni (e pago ora l' obbligazione 103,5). Il discorso della crescita tassi e' vero ma non dimentichiamoci che gli anni passano....... l'anno prossimo l'obbligazione sara' di durata 8 anni e pur avendo una crescita dei tassi (che non vedo sostenuta) non penso di vedere obbligazioni con un interesse cosi' alto (cedola al 5% obbl. a 103,5 e durata inferiore a 8 anni)...........la scommmessa e' su quando i tassi invertiranno la curva per cui la banca passera' a pagare 6 mesi EURIBOR + 0.5 % ma per ora siamo veramente lontani a questo fatto..........a meno di disastri

Scusa, ma temo di aver letto male, perche' la banca dovrebbe decidere di passare a tasso variabile? l'ipotesi piu' probabile nei prx anni e' un aumento (speriamo il piu' graduale possibile) dei tassi d'interesse, quindi l'opzione probabilmente non verra' effettuata.... per quanto riguarda il tasso netto attuale per l'emittente e la scadenza siamo li' c'e' un zero coupn centrobanca
2018 che rende il 4 % netto....
 
Vik1930, non ho detto che la banca passera' a tasso variabile se non gli conviene non lo fara' mai e noi risparmiatori prenderemo sempre cedole al 5 %, ma non e' detto che tra il 2008 fino al 2013 non gli convenga mai ......... Non capisco come tu faccia a paragonare uno zero coupon per giunta lungo 5 anni piu' di questa obbligazione ......e che da un rendimento netto inferiore senza cedole annnuali
 
donna ha scritto:
Vik1930, non ho detto che la banca passera' a tasso variabile se non gli conviene non lo fara' mai e noi risparmiatori prenderemo sempre cedole al 5 %, ma non e' detto che tra il 2008 fino al 2013 non gli convenga mai ......... Non capisco come tu faccia a paragonare uno zero coupon per giunta lungo 5 anni piu' di questa obbligazione ......e che da un rendimento netto inferiore senza cedole annnuali


Ho preso centrobanca perche' grosso modo come rating saremo li', e purtroppo la scadenza non me ne veniva di + simili, non dico che il titolo sia malvagio....... cmq a comprarlo oggi a 103.5 viene un 3.89 netto.... e' un po' lunghino.... preferisco a mio modesto avviso, avere in ptf 2008 2009 e poi si vedra'....
 
donna ha scritto:
Medio credito centrale (gruppo Capitalia)
codice ISIN IT0001206124
rilasciata nel 1998 scadenza 25/2/2013
ogni 25 febbraio fino il 2008 cedola al 5 %, poi la banca puo' scegliere per una sola volta se passare ad una cedola 6 mesi Euriobor + 0.5 %
l' obbligazione non e' richiamabile.

Quota circa 103,5 ma a mio parere ha ancora margine di crescita e non dovrebbe deprezzarsi nei prossimi anni.
Considerando che ad oggi la crescita dei tassi non si prevede ripida, dal 2008 in poi sara' una bella scomessa su cosa la banca andra' a decidere
(continuare con cedole al 5 % o passare ai tassi Euribor ??).
Il caso peggiorativo che vedo per noi risparmiatori e' che ci sia da qui a fine 2008 una forte crescita e poi una discesa dei tassi
per cui la banca decidera' di passare alla cedola Euribor 6 mesi + 0.5 %, ma ci sarebbe comunque da scomettere che i tassi non rimarranno sempre bassi
per i rimamanti 5 anni (fino alla scadenza del 2013). In ogni caso a variazione dei tassi in discesa l'obbligazione e' facilmente rivendibile al MOT
Vostri commenti............?

Cara Donna,
in effetti il bond è interessante.

Facciamo alcuni calcoli e considerazioni:

1) pago subito 3,50 cent in più di sopraprezzo, quindi 103,50 (prescindiamo, per un momento da comm & spese);

2) per avere 3 cedole del 5% lordo (il 4,375% netto) alle date di stacco: 25/02/06, 07, 08;

Il 25/02/08 si deve supporre - con buona probabilità - che l'emittente converta il bond, passando al TV=libor6m+0,50%.

flussi di cassa
-103,50 oggi
4,375 fra 1 anno
4,375 fra 2 anni
4,375 fra 3 anni
100,00 fra 3 anni, immaginando di vendere e che il prezzo sia sceso a circa 100 cent.

Il tasso di rendimento annuo risulta circa il 3,134% netto, da oggi sino al 25/02/08.

Dal 25/02/08 in poi il confronto va fatto con un CCT di lunghezza simile, migliore di rating ma a cedola un poco inferiore, che oggi rende circa il 2% annuo netto.
L'ipotesi di venderlo al 25/02/08 era solo per fare i conti del tasso per i primi 3 anni, ma si può anche tenere in portafoglio come buon titolo difensivo.
Nel caso il sopra prezzo 3,50 cent incide ancora di meno perché spalmato su 5 anni in più, sino al 2013.
 
Ultima modifica:
Grazie Battlem, tutti i commenti sono graditi.
Non capisco perche' al 2008 l' obbligazione dovra' quotare 100 o meno ??
significa che da oggi scommettiamo in negativo sugli scenari .........ancora tassi bassi e sempre flat .....Poi non capisco perche' dal 2008 deve quotare come un CCT se i tassi sono ancora bassi si scommettera' che si rialzino....la banca non puo' piu' ritornare al fisso 5 %. Grazie per le tue considerzioni ma ho molti dubbi su cio'
 
battlem ha scritto:
Cara Donna,
in effetti il bond è interessante.

Facciamo alcuni calcoli e considerazioni:

1) pago subito 3,50 cent in più di sopraprezzo, quindi 103,50 (prescindiamo, per un momento da comm & spese);

2) per avere 3 cedole del 5% lordo (il 4,375% netto) alle date di stacco: 25/02/06, 07, 08;

Il 25/02/08 si deve supporre - con buona probabilità - che l'emittente converta il bond, passando al TV=libor6m+0,50%.

flussi di cassa
-103,50 oggi
4,375 fra 1 anno
4,375 fra 2 anni
4,375 fra 3 anni
100,00 fra 3 anni, immaginando di vendere e che il prezzo sia sceso a circa 100 cent.

Il tasso di rendimento annuo risulta circa il 3,134% netto, da oggi sino al 25/02/08.

Dal 25/02/08 in poi il confronto va fatto con un CCT di lunghezza simile, migliore di rating ma a cedola un poco inferiore, che oggi rende circa il 2% annuo netto.

Un altro vantaggio almeno per la mia situazione è la creazione di minusvalenza tra 103,5 a 100.

Ciao, Angelo.
 
Caro Angelo,
non trascurabile il vantaggio da te indicato sulla creazione di una minus valenza a medio termine.

Cara Donna,

io penso che questo bond, via via che si avvicina la data del 25/02/08 di eventuale conversione (che io ritengo molto probabile, poiché non credo che il libor6m arriverà al 4,50%), sconterà questa ipotesi.
Quindi quoterà come un bond a TV di rating discreto e, appunto, intorno al prezzo 100 cent, poiché il premio di 0,50% sul libor6m non è gran ché.

Esso e' da paragonare con i CCT perché hanno anch'essi la ced semestrale a TV, e, a parte l'indicizzazione (Bot 6m+0,30%) diversa nella forma ma poco nella sostanza, per il più elevato rating quotano costantemente intorno ai 101 cent.

Non è detto che sia da vendere, poiché mi sono servito di questa ipotesi solo per calcolare il tasso netto (niente male) del flusso di cassa cedolare per il periodo ante 25/02/08.

Si può infatti tranquillamente tenere in portafoglio come "titolo difensivo", data la scarsa volatilità nel prezzo per effetto della ced a TV.
 
Ultima modifica:
Sembra essere un buon titolo anche per un cassettista, ma per quanto riguarda l'emittente si puo' stare tranquilli secondo voi? Capitalia rispondera' sempre e comunque di un eventuale default del Mediocredito Centrale? :confused:
 
Il rating del MCC

locco68 ha scritto:
Sembra essere un buon titolo anche per un cassettista, ma per quanto riguarda l'emittente si puo' stare tranquilli secondo voi? Capitalia rispondera' sempre e comunque di un eventuale default del Mediocredito Centrale? :confused:

Cari amici,
l'osservazione di Locco è del tutto pertinente.

Come siamo messi con il rating del MCC ?

Tale banka ha un suo proprio rating. OK!

Non vi è alcuna garanzia che Capitalia risponda di un eventuale default del MCC. KO!

Riporto, allo scopo, l'articolo seguente, ove si parla di una recente promozione del MCC, raggiungendo un rating non male, e che comunque promette di migliorare: OK!

-------------------------------------------------------------------------------------
Standard & Poor’s innalza il rating long term di MCC SpA – Gruppo Capitalia

Roma, 11 novembre 2004 – Standard & Poor’s ha innalzato a BBB+ (da BBB) il rating long term di MCC SpA, la banca di investimento del Gruppo Capitalia.

Il miglioramento del rating premia i risultati conseguiti negli ultimi anni nel diversificare e consolidare le fonti di ricavo della banca, la flessibilità del modello di business adottato e l’attenzione posta nella selezione del credito.

Il rating assegnato a MCC riflette inoltre il rafforzamento complessivo del Gruppo Capitalia, grazie ai progressi realizzati con il piano di ristrutturazione: la coesione del management, l’attuazione di nuovi processi in tutte le aree di attività, la riduzione dei costi ed il miglioramento del tasso di copertura sui crediti non performing.

L’Outlook permane stabile così come il rating short term (A – 2).
----------------------------------------------------------------------------------------------
 
Ultima modifica:
Grazia a tutti voi per i vs commenti su questa obbligazione.....
se la paragono con il titolo ISIN IT0003210074 (3 mesi euribor +0.8) che quota 102, rispetto la MCC che potra' dare dal 2008 un 6 mesi euribor +0.5 non mi sembra male..........considerando poi le cedole sicure al 5 % per 3 anni. Non vedo molte altre obbligazioni strutturate cosi' interessanti .........o sbaglio ?
 
donna ha scritto:
Grazia a tutti voi per i vs commenti su questa obbligazione.....
se la paragono con il titolo ISIN IT0003210074 (3 mesi euribor +0.8) che quota 102, rispetto la MCC che potra' dare dal 2008 un 6 mesi euribor +0.5 non mi sembra male..........considerando poi le cedole sicure al 5 % per 3 anni. Non vedo molte altre obbligazioni strutturate cosi' interessanti .........o sbaglio ?

mi sembra interessante....mi piacerebbe sentire il parere di negus.....

salutissimi riri
 
Concordo al 100% con l'ottima analisi di battlem.

Buon titolo difensivo, sicuramente buono per tre anni, poi da valutare in base alla situazione tassi di allora se vendere o mantenere.

OK!
 
Indietro