Uno studio di un ricercatore smentisce i 400000 morti di covid del CDC in USA

Probabilmente ce li hanno ma li devono incartare

Allora è inutile anche parlarne dopo.

Se l'assunto è che tutti i dati sono inventati, di che parliamo?



- Il coronavirus non esiste, ci stanno mettendo paura per il grande reset.

Oppure.

- Il coronavirus è peggio di quello che ci dicono, ce lo tengono nascosto per decimarci per il grande reset.


(il bello delle teorie complottiste è che le puoi creare in tutte le direzioni e vanno sempre bene!)
 
Se ti fidi delle verità ufficiali il problema è tuo,sulla falsità delle informazioni che ci passa il mainStream Non ho dubbi,la verità non è certo quella che ci raccontano,non ci vuole un genio a capirlo
 
Se ti fidi delle verità ufficiali il problema è tuo,sulla falsità delle informazioni che ci passa il mainStream Non ho dubbi,la verità non è certo quella che ci raccontano,non ci vuole un genio a capirlo

Certo, io non mi fido di nulla, nè delle verità "ufficiali", ma nemmeno delle "controverità".

Ma se partiamo dall'assunto che è tutto falso, ne consegue che è del tutto inutile parlare su un forum.

Tutto sommato è l'unica visione accettabile, in effetti...
 
Certo, io non mi fido di nulla, nè delle verità "ufficiali", ma nemmeno delle "controverità".

Ma se partiamo dall'assunto che è tutto falso, ne consegue che è del tutto inutile parlare su un forum.

Tutto sommato è l'unica visione accettabile, in effetti...

Il problema è che in assenza delle chiacchiere da bar che facciamo resta solo una informazione ufficiale governata solo da interessi economici e quindi falsa
 
Il problema è che in assenza delle chiacchiere da bar che facciamo resta solo una informazione ufficiale governata solo da interessi economici e quindi falsa

Che bello questo sillogismo, non dovremmo credere all'informazione ufficiale perchè governata solo da interessi economici, mentre dovremmo credere alla controinformazione di esponenti di settori colpiti nel business, quelli no, non sono mossi da interessi economici :D ma da pura filantropia e amore per il prossimo :D :clap: :clap:
 
Il problema è che in assenza delle chiacchiere da bar che facciamo resta solo una informazione ufficiale governata solo da interessi economici e quindi falsa

Io non credo mai al 100% nulla, nè all'informazione ufficiale, ma nemmeno alla controinformazione.
Molti credono invece a qualsiasi cosa possa essere definita "contro", senza porsi domande, basta che sia contrario alla verità ufficiale.


Rimane quindi il fatto che una base, da qualche parte la devi mettere, anche se non credi alle verità ufficiali; l'alternativa è il solipsismo totale (che come detto a me soddisfa molto).

Quindi se credi che tutti i dati del mondo sono falsi, devi ammettere che non sai NULLA.

E se non sappiamo nulla, fine di qualunque discorso, del tutto inutile parlare.


Che ne sai che esistono le elezioni degli stati uniti d'america? Per me Biden e Trump sono due attori che si fanno 10 minuti al giorno di lavoro, il presidente è sempre lo stesso gruppo da 20 anni, fanno pure il casting per gli attori.
Le elezioni di tutte le nazioni del mondo sono del tutto finte, le schede vengono direttamente buttate e non le conta nessuno.
Il coronavirus non esiste.
I virus stessi non esistono.
L'australia non esiste.
 
Che bello questo sillogismo, non dovremmo credere all'informazione ufficiale perchè governata solo da interessi economici, mentre dovremmo credere alla controinformazione di esponenti di settori colpiti nel business, quelli no, non sono mossi da interessi economici :D ma da pura filantropia e amore per il prossimo :D :clap: :clap:

Perché la controinformazione la fanno solo i baristi?
 
Indietro