validità ordine

fed26

Nuovo Utente
Registrato
14/10/01
Messaggi
6.436
Punti reazioni
361
Vorrei un vostro cortese parere su quanto mi è successo.
in data 12.09.202 inserivo sul paschihome un ordine di acquisto alle ore 17.28.00 come risulta dalla loro contabile.

Con mia grande sorpresa e danno mi sono ritrovato l'ordine di acquisto valido anche per il giorno dopo, infatti mi è stato eseguito il 13.09.2002 alle ore 9.30.08 .

Il problema nasce dal fatto che hanno cambiato il programma operativo per dare l'opportunità di inserire gli ordini a valere anche per il giorno dopo,

Nella fase di conferma scrivono ordine valido fino a cancellazione 13.09.2002 , però non viene evidenziato a parte , ma tra gli altri dati che si devono controllare , nè tantomeno inibito, tanto da dover richiedere una ulteriore conferma.

La cosa mi sembra molto grave in quanto un ordine a valere anche per il giorno dopo non può essere il frutto di una distrazione, ma di una precisa volontà.

Interpellati telefonicamente mi hanno detto che il programma è stato cosi' impostato per poter dare l'opportunità di inserire gli ordini a valere anche per il giorno dopo per chi ne avesse intenzione. Bisogna quindi stare attenti, quando si immette un ordine a controllare il tempo di validità.

Questo succede solo quando si immette un ordine al limite dell'orario consentito, mentre negli altri casi l'ordine vale solo per la giornata in corso.

Ed è appunto questo il rischio che questo fatto succede solo al limite dell'orario appunto quando si ha fretta di immettere un ordine e quindi può sfuggire questa subdola e poco evidenziata possibilità come è successo appunto a me.

Posso ritenerli responsabili di quanto mi è accaduto?


Distinti saluti
 
Abbastanza strano impostare per "default" la validità non solo per la giornata in corso.

Accade solo in prossimità della chiusura delle negoaziazioni?

Altri TOL (vedi Imiweb) considerano la validità sempre e solo per la giornata successiva (salvo specifica diversa da parte del cliente nel selezionare la data, appunto), anche per proposte immesse a borsa chiusa.

Strano impostare la validità in quel modo, e certamente non trasparente il non averlo comunicato ai clienti.
 
validità ordini

si accade solo in prossimità della chiusura delle negoaziazioni.

Quello che ribadisco che un ordine deve essere il frutto di una espressa volontà del cliente.

Se il montepaschi vuole dare la possibilità di immettere ordini per il giorno dopo, questa possibilita vovrebbe darla un lasso di tempo sufficientemente distante da quello dell'orario normale in modo da non generare questi problemi.

Tra laltro, per chi vuole immettere ordini per il giorno dopo, oltre l'orario diurno c'è comunque l'after hours. questa possibilità sarebbe il caso quindi di concederla solo successivamente all'after hours e possibilmente dopo un lasso di tempo sufficientemente distante in modo da non generare questi problemi.

Da quello che ho capito stanno cercando di eliminare questo problema perché hanno capito che può essere pericoloso.

Pensate che posso avere il diritto ad essere rimborsato dell'eventuale danno subito?

Distinti saluti
 
Nessun precedente avviso della modifica, quindi?
 
Scritto da fed26
Vorrei un vostro cortese parere su quanto mi è successo.
in data 12.09.202 inserivo sul paschihome un ordine di acquisto alle ore 17.28.00 come risulta dalla loro contabile.

Dovresti controllare dal regolamento della borsa se è possibile inserire PDN a quell'ora. Io credo che non sia possibile. Se trovi conferma di questo allora l'ordine che tu hai inserito era da intendersi valido per il giorno dopo.

Con mia grande sorpresa e danno mi sono ritrovato l'ordine di acquisto valido anche per il giorno dopo, infatti mi è stato eseguito il 13.09.2002 alle ore 9.30.08 .

Ti consiglio di stampare sempre l'ordine, perché lì trovi scritta la validità dell'ordine.

Il problema nasce dal fatto che hanno cambiato il programma operativo per dare l'opportunità di inserire gli ordini a valere anche per il giorno dopo,

Certo che potevano avvisare ...

Nella fase di conferma scrivono ordine valido fino a cancellazione 13.09.2002 , però non viene evidenziato a parte , ma tra gli altri dati che si devono controllare , nè tantomeno inibito, tanto da dover richiedere una ulteriore conferma.

Questo succede con tutti i TOL quando inserisci un ordine a borsa chiusa. Il tuo è un caso limite perché la Borsa era ancora aperta ma tu non avresti potuto inserire ordini a quell'ora.

La cosa mi sembra molto grave in quanto un ordine a valere anche per il giorno dopo non può essere il frutto di una distrazione, ma di una precisa volontà.

Beh, certo anche tu andare ad inserire un ordine alle 17.28 ...

Interpellati telefonicamente mi hanno detto che il programma è stato cosi' impostato per poter dare l'opportunità di inserire gli ordini a valere anche per il giorno dopo per chi ne avesse intenzione. Bisogna quindi stare attenti, quando si immette un ordine a controllare il tempo di validità.



Questo succede solo quando si immette un ordine al limite dell'orario consentito, mentre negli altri casi l'ordine vale solo per la giornata in corso.

Giustamente

Ed è appunto questo il rischio che questo fatto succede solo al limite dell'orario appunto quando si ha fretta di immettere un ordine e quindi può sfuggire questa subdola e poco evidenziata possibilità come è successo appunto a me.

Se hai fretta l'ordine lo puoi inserire lo stesso , ma successivamente puoi controllarne l'esito ed eventualmente revocarlo, in modo che non vada eseguito il giorno successivo.

Posso ritenerli responsabili di quanto mi è accaduto?

Secondo me puoi solo accusarli di mancanza di diligenza se non averti avvisato in nessun modo della modifica. Ma non credo che potrai cavarne qualcosa.

Ciao
 
Scritto da Voltaire
Abbastanza strano impostare per "default" la validità non solo per la giornata in corso.

Accade solo in prossimità della chiusura delle negoaziazioni?

Altri TOL (vedi Imiweb) considerano la validità sempre e solo per la giornata successiva (salvo specifica diversa da parte del cliente nel selezionare la data, appunto), anche per proposte immesse a borsa chiusa.

Strano impostare la validità in quel modo, e certamente non trasparente il non averlo comunicato ai clienti.

Giusto.
Il programma è stato impostato in maniera non corretta, non a tutela dell'investitore e su questo punto qualsiasi tuo ricorso ti darà sempre ragione.

Il default di validità è "fino a oggi". E se inserisci un ordine a borsa chiusa con questa validità il programma ti deve segnalare "l'errore", ovvero che è necessario impostare una data di validità superiore.
E in caso di validità al giorno dopo lo stesso programma ti dovrebbe consentire di passare l'ordine sulle diverse fasi di borsa, ad es. solo apertura, apertura e continua, solo continua.

Cmq, per quanto riguarda il primo punto, anche se il TOL avesse avvertito la clientela del metodo di inserimento ordini (ovvero dopo la chiusura di borsa l'ordine si intende validità giorno dopo), la comunicazione non sarebbe stata cmq difficilmente sostenibile in un ricorso, a favore del TOL. Il "si intende" non è una strumento che l'autorità di vigilanza fornisce all'intermediario, in quanto non dà chiarezza e quindi tutela all'investitore, specialmente online.

Ciao,
Marco
 
ringrazio tutti per le risposte fornite

ciao
 
Indietro