Vanguard lifestrategy vol VII

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
527
Punti reazioni
217
Grande kozmicB...ti chiedo un favore avresti modo di condividere il foglio excel così lo importo direttamente nel mio personale?
Ecco il file con due fogli; non dovresti avere problemi a leggere il formato xls ...
Ciao
 

Allegati

  • VNGA80.xls
    44,5 KB · Visite: 72

petitprince

Nuovo Utente
Registrato
6/10/19
Messaggi
1
Punti reazioni
1
Commissioni di gestione LifeStrategy 80

Grazie KozmicB, molto utile il file.
Ma secondo voi nel LifeStrategy 80, oltre alla commissione di gestione di 0,25% annuo, si pagano anche le commissioni di gestione sottostanti ai singoli ETF in cui investe il LifeStrategy?
In caso affermativo, converrebbe investire nei singoli ETF, con le stesse proporzioni...
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
527
Punti reazioni
217
Grazie KozmicB, molto utile il file.
Ma secondo voi nel LifeStrategy 80, oltre alla commissione di gestione di 0,25% annuo, si pagano anche le commissioni di gestione sottostanti ai singoli ETF in cui investe il LifeStrategy?
In caso affermativo, converrebbe investire nei singoli ETF, con le stesse proporzioni...
Ti rispondo indirettamente con una affermazione di bankeronwheels, che è uno dei siti più stimati (anche qui, in FOL)
https://www.bankeronwheels.com/vanguard-lifestrategy-ucits-etfs-europe/
"LifeStrategy, while cheap at 0.25%, is slightly more expensive than its components – Equity at 0.22% and Bonds at 0.10% because Vanguard charges for rebalancing the ETFsF".

Ma questo costare più dei suoi componenti ha tanti vantaggi che @simo78 che ha così sintetizzato in questo post
https://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?t=1958387&p=55450441&viewfull=1#post55450441
"ma trovami in Italia uno strumento, per di più quotato, che:
* compensi automaticamente plus e minus dei diversi asset, diversamente da un paniere di singoli etf dove:
1) si pagano strada facendo le imposte sui fondi plusvalenti venduti per ribilanciare;
2) il rischio di dover vendere, sempre per ribilanciare, quote di un etf minusvalente (con conseguente minus non compensabile) è modesto, ma non nullo nemmeno nel lungo periodo, specialmente in un "ambiente" finanziario in cui il consistente calo contemporaneo di azioni e di bond i.g. è un' eventualità tutt'altro che remota; ovviamente questo lavoro lo fanno anche le gestioni patrimoniali, ma a fronte di commissioni ben più alte e pagando le imposte al 31/12 di ogni anno;
* consenta di evitare di spendere in commissioni, e soprattutto spread denaro/lettera, per gli stessi ribilanciamenti;
* faccia questo a fronte di un TER di nemmeno lo 0,10% superiore al ter medio che il risparmiatore otterrebbe scegliendo i meno costosi tra i singoli etf, ed incomparabile con quello di qualsiasi gestione attiva."

Questi LF sono usciti in Italia quando stavo per comporre il mio PF con VWCE e AGGH: non ho esitato ed ho scelto VNGA80.
Ho letto che altri la pensano diversamente: niente da controbattere, ogni investitore ha caratteristiche uniche.
Come sempre, "a te la decisione" :)
 

Kasparov

Nuovo Utente
Registrato
3/2/04
Messaggi
748
Punti reazioni
25
Da quel che ricordo un LS80 è semplicemente 80% VWCE + 20% VAGF.

Tutti gli ETF che si vedono nella composizione sono dovuti al fatto che secondo il regolamento UCITS un ETF composto non può allocare più del 20% su un solo ETF.

Di conseguenza si ricrea la composizione del VWCE prendendo Japan, Emerging, ecc.

Ma di fatto sono composti da VWCE + VAGF (e così tutti i LS).
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
527
Punti reazioni
217
Da quel che ricordo un LS80 è semplicemente 80% VWCE + 20% VAGF.

Tutti gli ETF che si vedono nella composizione sono dovuti al fatto che secondo il regolamento UCITS un ETF composto non può allocare più del 20% su un solo ETF.

Di conseguenza si ricrea la composizione del VWCE prendendo Japan, Emerging, ecc.

Ma di fatto sono composti da VWCE + VAGF (e così tutti i LS).
Non proprio.
Hai ragione sull'obbligo UCITS, ma gli ETF riguardanti S&P, EM e Developed Europe (tutti con % superiori al 5%) sovrastimano la composizione del VWCE.
Ad esempio, l'eurozona in VWCE pesa 7,4% mentre in VNGA80 pesa 11,4%: non è poco.

Diverso è il caso di VAGF, dove gli ETF aggiunti hanno percentuali da prefisso telefonico (percentuali che assumono invece rilevanza nei LF con componente obbligazionaria più elevata).
 

Kasparov

Nuovo Utente
Registrato
3/2/04
Messaggi
748
Punti reazioni
25
Non proprio.
Hai ragione sull'obbligo UCITS, ma gli ETF riguardanti S&P, EM e Developed Europe (tutti con % superiori al 5%) sovrastimano la composizione del VWCE.
Ad esempio, l'eurozona in VWCE pesa 7,4% mentre in VNGA80 pesa 11,4%: non è poco.

Diverso è il caso di VAGF, dove gli ETF aggiunti hanno percentuali da prefisso telefonico (percentuali che assumono invece rilevanza nei LF con componente obbligazionaria più elevata).

Ok, allora ricordavo male o hanno variato il peso di qualcosa. Probabile abbiano sovrappesato l'eurozona essendo destinato a noi.
 

cc8877

Nuovo Utente
Registrato
9/12/13
Messaggi
604
Punti reazioni
123
Scusate la domanda e scusate se non ho letto tutti i topic e scusate se è già stato detto come immagino.

Supponendo un VNGA60, con politica di distribuzione ad accumulazione, quindi immagino che i 'dividendi' anzichè essere distribuiti sono re-investiti...

Come si fa a sapere quanto viene re-investito? Non so se mi spiego o se l'assunto è errato.

Grazie.
 

Abaddon

lazy FOoLish
Registrato
15/6/18
Messaggi
2.182
Punti reazioni
569
Scusate la domanda e scusate se non ho letto tutti i topic e scusate se è già stato detto come immagino.

Supponendo un VNGA60, con politica di distribuzione ad accumulazione, quindi immagino che i 'dividendi' anzichè essere distribuiti sono re-investiti...

Come si fa a sapere quanto viene re-investito? Non so se mi spiego o se l'assunto è errato.

Grazie.

Basta prendere quello a distribuzione e vedere a quanto ammontano i dividendi. Quello è il reinvestito della versione ad accumulazione.
 

Linusale

Nuovo Utente
Registrato
3/1/22
Messaggi
373
Punti reazioni
147
Scusate la domanda e scusate se non ho letto tutti i topic e scusate se è già stato detto come immagino.

Supponendo un VNGA60, con politica di distribuzione ad accumulazione, quindi immagino che i 'dividendi' anzichè essere distribuiti sono re-investiti...

Come si fa a sapere quanto viene re-investito? Non so se mi spiego o se l'assunto è errato.

Grazie.

Se non ho compreso male la domanda...

https://www.it.vanguard/professiona...strategy-60-equity-ucits-etf-eur-distributing

Screenshot 2022-11-21 alle 22.29.46.jpg
 

Linusale

Nuovo Utente
Registrato
3/1/22
Messaggi
373
Punti reazioni
147
Grazie KozmicB, molto utile il file.
Ma secondo voi nel LifeStrategy 80, oltre alla commissione di gestione di 0,25% annuo, si pagano anche le commissioni di gestione sottostanti ai singoli ETF in cui investe il LifeStrategy?
In caso affermativo, converrebbe investire nei singoli ETF, con le stesse proporzioni...

Il LS è composto da oltre 10 Etf con ribilanciamento automatico. Io ho scelto comodità e pigrizia, ma non è detto che la mia scelta sia giusta per altri investitori. Concordo quindi, e non è una novità, con kozmicB ;)
 

IlMiky

Nuovo Utente
Registrato
21/2/19
Messaggi
282
Punti reazioni
1
Valuta ETF

Ciao a tutti,
sicuramente ne avrete già parlato, in tal caso vi chiedo di indicarmi dove.
Ho notato che VWCE e LS80/60/40/20 hanno valute diverse, USD per VWCE e EUR per i LS.
Corretto?
In tal caso questo vuol dire che la performance superiore di VWCE dell'ultimo anno è dovuto anche al dollaro forte?
 

Abaddon

lazy FOoLish
Registrato
15/6/18
Messaggi
2.182
Punti reazioni
569
Ciao a tutti,
sicuramente ne avrete già parlato, in tal caso vi chiedo di indicarmi dove.
Ho notato che VWCE e LS80/60/40/20 hanno valute diverse, USD per VWCE e EUR per i LS.
Corretto?
In tal caso questo vuol dire che la performance superiore di VWCE dell'ultimo anno è dovuto anche al dollaro forte?

La valuta del fondo non c'entra nulla. Devi guardare la valuta dei sottostanti.

VWCE non è hedgiato per cui si è esposti a tutte le valute dei sottostanti che lo compongono. Nei LS invece la parte azionaria è a cambio aperto, come VWCE, mentre la parte obbligazionaria è hedgiata per cui il rischio cambio non esiste.

VWCE ha fatto meglio sia perché non ha obbligazioni al proprio interno sia perché è più esposto al dollaro di quanto non accada per i LS.
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
527
Punti reazioni
217
Ciao a tutti,
sicuramente ne avrete già parlato, in tal caso vi chiedo di indicarmi dove.
Ho notato che VWCE e LS80/60/40/20 hanno valute diverse, USD per VWCE e EUR per i LS.
Corretto?
In tal caso questo vuol dire che la performance superiore di VWCE dell'ultimo anno è dovuto anche al dollaro forte?
Aggiungo un po' di numeri a conferma della risposta di @Abaddon.

La parte in valuta USA di VWCE è il 61,5%
La parte USA/azionaria di VNGA80 (che comprende anche VWCE) è il 61,8%
E' una prima differenza ed il confronto con le altre zone geografiche ne evidenzia altre.

Il resto della differenza è dovuto al 20% obbligazionario, che non ha avuto un andamento entusiasmante; è comunque il prezzo da pagare a fronte di una scelta difensiva.
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
527
Punti reazioni
217
Dopo una lunga full immersion nel mondo dei BTPi, ho notato ora con piacere che il mio VNGA80 è ritornato verde speranza già da alcuni giorni...
Per scaramanzia lo riguarderò nel 2023 col prossimo PAC, dopo un'altra full immersion in qualche altro mondo semi ignoto ;)
 

Berserk85

Sono un essere perfetto, fiero di ogni mio difetto
Registrato
12/12/19
Messaggi
4.250
Punti reazioni
317
Aggiungo un po' di numeri a conferma della risposta di @Abaddon.

La parte in valuta USA di VWCE è il 61,5%
La parte USA/azionaria di VNGA80 (che comprende anche VWCE) è il 61,8%
E' una prima differenza ed il confronto con le altre zone geografiche ne evidenzia altre.

Il resto della differenza è dovuto al 20% obbligazionario, che non ha avuto un andamento entusiasmante; è comunque il prezzo da pagare a fronte di una scelta difensiva.

Mi spieghi come sia possibile che la parte usa/azionaria usa sia maggiore su vnga80 rispetto a VWCE?

È matematicamente impossibile
 

Linusale

Nuovo Utente
Registrato
3/1/22
Messaggi
373
Punti reazioni
147
Ogni tanto mi viene di esaminare un po' più analiticamente il peso dei sottostanti su VNGA80; oggi è successo: eccoli, sperando che possano essere di interesse per qualcuno (e col consueto avvertimento su errori manuali sempre possibili).

Qui le percentuali dei sottostanti in due giorni diversi (26/7/2022 e 19/11/2022)
Vedi l'allegato 2859667

Qui ad un livello di maggior dettaglio.
Vedi l'allegato 2859668

NB
La parte obbligazionaria comprende anche U.K. Gilt UCITS ETF EUR Hedged Accumulating, che ha un peso insignificante di 0,02%.: per pigrizia non ho inserito la riga, totalizzando la % sul raggruppamento "Europa" .

Gran bel lavoro congrats. Avevo fatto qls di simile prima della mia scelta sul LS60, ma da stupido l'ho cancellato. Sarebbe stato infatti anche molto interessante, verificare nel tempo, future variazioni. Perché secondo il mio modesto parere, il LS non è totalmente immune dal concetto di gestione attiva.

O forse ho capito male io...
 

KozmicB

take your time, think a lot
Registrato
19/1/21
Messaggi
527
Punti reazioni
217
61,8% solo del 80% di vnga80 non di tutto l ETF.
Se volevi dire quello ok, avrò capito male io nel caso;)
Sì, ho scritto "La parte USA/azionaria di VNGA80 (che comprende anche VWCE) è il 61,8%".
Grazie in ogni caso: avevo testato il file, ma mi metto sempre in dubbio: le tue verifiche mi tranquillizzano ;)