Ve le ricordate queste riforme? Costi standard, accorpamento province...

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Spaceman Spiff™

fra due anni
Registrato
1/2/13
Messaggi
22.940
Punti reazioni
753

Allegati

  • Riforme svanite.jpg
    Riforme svanite.jpg
    147 KB · Visite: 14
fotomontaggioberluscad%27alema.jpg


parole parole parole

parole parole parole

parole parole parole

parole soltanto parole parol de cazzar
 
Su su.
Non farci perdere tempo con queste banalità.
C'è da rinviare l'aumento dell'Iva di tre mesi ora.
 
Ma invece le norme sui notai e sui farmacisti saranno mai entrate? Secondo me no :no:

Questi decreti vengono annunciati (applausi vibranti), poi scritti in modo diverso (qualche applauso) e infine attuati all'1%

Tutto salvo il cetriolone pensione e le tasse. Quelle sono approvate in modo veloce e perfetto, ahahahah!! :D
 
eddai!
non rompere le scatole con ste stupidate!

c'e' da vedere il problerma delle intercettazioni che tocca milioni di milioni di italiani!

e poi sembra ci sia una proposta urgentissima e fondamehtale: abbassare la maggiore età per le ragazze "estere" a 14 anni!

anche il ritocchino dell'IVA!

c'e' la poposta di metterla all'11% per auto sopra i 300 HP, le barche sopra i 30 metri e le scarpe da 3500 euro in su.

NON rompere! chiaro????
abbiamo da FARE per il popolo tutto!
:bye:
 
Ma invece le norme sui notai e sui farmacisti saranno mai entrate? Secondo me no :no:

Questi decreti vengono annunciati (applausi vibranti), poi scritti in modo diverso (qualche applauso) e infine attuati all'1%

Tutto salvo il cetriolone pensione e le tasse. Quelle sono approvate in modo veloce e perfetto, ahahahah!! :D

Quella sui farmacisti no, c'è scritto nell'articolo
 
Quella sui farmacisti no, c'è scritto nell'articolo

Si, vero. Ma sono sicuro che non è successo nulla nemmeno per i notai.

In pratica Monti e la Fornerina sono serviti solo per mettere una secchiata di tasse e segare le pensioni dei meno abbienti.

Grande successo OK!
 
In autunno sicuramente le faranno

Delrio: “Domani il rinvio”.

Quanto alle coperture, spiega il ministro, “se l’Iva si rinvia di tre mesi basta un miliardo, per la rata di giugno dell’Imu ne bastano due. Per questo insisto: bisogna chiarire l’agenda e vanno calibrate le risposte con una visione d’insieme sapendo che c’è uno snodo decisivo che sarà la legge di stabilità in autunno”.

images
 
se non sbaglio, quella dei costi standard della sanità è stata una riforma stoppata sotto il governo Monti :rolleyes:

Costi standard sanitari. Le Regioni hanno detto no all'intesa.

su questo tema le regioni non senton ragione di adeguarsi
anche il Tar del Lazio, naturalmente, ha bloccato tutto

Il mitico Tar uccide i risparmi nella sanità - Il solito Tar del Lazio salva gli sprechi nella sanità

tanto che problema c'è...magna-magna...inefficienze e sprechi paga sempre pantaolone e se mancano risorse
si appioppan nuove tasse :'(
 
Space, sono tutti caz.zari.
Tutti, dal primo all'ultimo; non è cambiato nulla dalla prima repubblica alla seconda, al governo Monti e all'attuale.
Ricordo le giustificazioni per le manovre di Monti incentrate sulle tasse piuttosto che sui tagli di spesa: si era in emergenza, servivano entrate con urgenza e il resto si sarebbe fatto in seguito.
Monti è arrivato e ripartito, ci sono state elezioni, c'è un nuovo governo e non è cambiato un caz.zo!
Non c'è nessuno, dico NESSUNO, che abbia la volontà, le palle o la capacità per cominciare a rimettere le cose a posto.
Tra manovre e manovrine del piffero continueranno a dissanguare il paese, fino a mandarlo in malora del tutto.
Dopo, quando abbastanza gente si sarà fatta rompere il muso e il qulo e si sarà resa conto che alla lunga queste politiche non pagano, forse cambierà qualcosa.
 
Space, sono tutti caz.zari.
Tutti, dal primo all'ultimo; non è cambiato nulla dalla prima repubblica alla seconda, al governo Monti e all'attuale.
Ricordo le giustificazioni per le manovre di Monti incentrate sulle tasse piuttosto che sui tagli di spesa: si era in emergenza, servivano entrate con urgenza e il resto si sarebbe fatto in seguito.
Monti è arrivato e ripartito, ci sono state elezioni, c'è un nuovo governo e non è cambiato un caz.zo!
Non c'è nessuno, dico NESSUNO, che abbia la volontà, le palle o la capacità per cominciare a rimettere le cose a posto.
Tra manovre e manovrine del piffero continueranno a dissanguare il paese, fino a mandarlo in malora del tutto.
Dopo, quando abbastanza gente si sarà fatta rompere il muso e il qulo e si sarà resa conto che alla lunga queste politiche non pagano, forse cambierà qualcosa.


Non è vero 4 mesi fa gli Italiano hanno avuto la posibilità di cambiare votando M5s hanno preferito per la maggiornanza di 1) non votate 2) votare i soliti PD PDL UDC /C... per il resto prima che si in*****no davvero deve arrivare l FMI la TROIKA bastonare tutti, (tranne i politici e magnoni di stato) che se la passeranno sempre bene.,,,

forse solo cosi' quando avremo le elezioni gli Italiani (quel 60%) che ha votato PD PDL... voteranno M5s solo quando verrannno stangati dalla TROIKA
 
se non sbaglio, quella dei costi standard della sanità è stata una riforma stoppata sotto il governo Monti :rolleyes:

Costi standard sanitari. Le Regioni hanno detto no all'intesa.

su questo tema le regioni non senton ragione di adeguarsi
anche il Tar del Lazio, naturalmente, ha bloccato tutto

Il mitico Tar uccide i risparmi nella sanità - Il solito Tar del Lazio salva gli sprechi nella sanità

tanto che problema c'è...magna-magna...inefficienze e sprechi paga sempre pantaolone e se mancano risorse
si appioppan nuove tasse :'(

Comunque sui costi standard stavano realizzando una mezza riforma per non dir peggio. Baldassarri ha raccontato di una sanità in cui i costi dei beni/servizi ( siringhe, copere , consulenze ... ) dal 2005 al 2010 sono aumentati del 50%. Bene la definizione del costo standard era la media dei costi del 2010, cioè un costo che assorbiva le ruberie dal 2005 al 2010. Leggo oltretutto che si sarebbe divisa l' Italia in 3 parti stabilendo una regione benchmark da cui trarre il costo standard. Insomma, non basta dire " ci sono i costi standard" per avviare un ciclo piu' virtuoso nella sanità. Bisogna realizzare una riforma seria.

La corsa dei costi sanitari, più 50%
 
Indietro