vederla così

sospesa:eek: :eek: :eek:
per foruna che non sono entrato…ci stavo quasi facendo un pensierino
 
...ma cosa è successo?????? :confused:
 
si cosa succede??????qualcuno lo sa????
 
jackone ha scritto:
si cosa succede??????qualcuno lo sa????

non capisco :eek: forse qualche manovra nell'azionariato :( sapremo presto qualcosa dalla Consob.
 
MILANO, 17 maggio (Reuters) - Sul finire della seduta il titolo Bulgari (BUL.MI) è sospeso per eccesso di ribasso.

Le azioni, che hanno toccato un minimo a 8,3 euro, alle 17,25 segnano un calo teorico del 2,62% a 8,88.

Borsa Italiana riferisce che non c'è stato errore. In quel momento sul book non c'era denaro e il primo ordine di una certa consistenza ha fatto crollare il titolo
 
Sono uscito dal titolo stamattina a 9,20.

Volevo sapere se qualcuno poteva indicarmi un nuovo prezzo d'entrata.
 
Svizzera ha scritto:
Sono uscito dal titolo stamattina a 9,20.

Volevo sapere se qualcuno poteva indicarmi un nuovo prezzo d'entrata.


Non per ora non a prezzi superiori a 8,75.

Comunque meglio attendere lunedì con tendenze meglio definite sia per il titolo che per l'intero indice.
 
Svizzera ha scritto:
uscito a 8,60 adesso aspetto..............8,41

quanta fretta...oggiha toccato i 9.10...se aspettavi

io entrato...preso dividendo...ora attendo i 9.30
 
C.Locati (Twice Advice): Piazza Affari, si scommette sulla prosecuzione del rimbalzo. Le Blue Chips da preferire nel breve
Di Alberto Susic

In seguito alla pesante correzione che ha colpito Piazza Affari nelle ultime giornate, l'indice domestico sta tentando a fatica di risalire la china, mostrando comunque una grande incertezza. Il problema principale è cercare di capire ora se ci sarà un'immediata reazione nel breve o se piuttosto la debolezza in atto sarà destinata a segnare l'andamento delle prossime settimane.
Per cercare di dare una risposta a questi interrogativi, nel tentativo di individuare i titoli che presentano le migliori opportunità di investimento nel breve, abbiamo sentito per Voi Chiara Locati, Analista tecnico di Twice Advice.

L'indice S&P/Mib sta tentando nelle ultime sedute un rimbalzo dai minimi raggiunti agli inizi della settimana, sebbene continui a mantenersi a non molta distanza dagli stessi. Alla luce della recente correzione, come valuta l'impostazione del mercato domestico? Ci sono buone possibilità di assistere ad un recupero più deciso nelle prossime giornate?

La prima considerazione grafica che mi viene inevitabile fare in questo momento è che ora l'indice S&P/Mib presenta una forma valida anche per molti titoli che lo compongono. Insieme a questi ultimi, ha registrato una correzione che è andata in modo diretto e pesante a testare i target della correzione stessa. Dai minimi segnati tra la fine di ottobre e gli inizi di novembre in area 31.700, l'indice ha ritracciato con precisione il 50% della salita. Ci si aspettava una correzione di solito quando questa avviene, si realizza proprio tra il 50% e il 61,8% della crescita realizzata in precedenza.
In sostanza l'obiettivo dello storno è stato raggiunto, ma il modo in cui il mercato ha raggiunto questi targets, lascia presupporre che lo stesso non sia ancora giunto al capolinea. Il rimbalzo in atto, che potrebbe rivelarsi anche vivace, dal momento che diversi titoli si trovano su dei supporti rilevanti, potrebbe spingere i prezzi in direzione dei 36.500/37.000 punti. Analizzando tale movimento da un punto di vista grafico, è facile notare che questo recupero altro non sarebbe che poco più di metà della discesa cui abbiamo assistito dai massimi dell'anno.
L'idea dunque è che l'indice ora possa rimbalzare, per tentare in seguito una nuova discesa anche al di sotto dei recenti minimi, verso l'area dei 34.500/34.000 punti, senza escludere che possa generare un movimento laterale. Il periodo di stasi potrebbe durare ancora, ricordando come spesso accade che dopo tanta volatilità, ci possa essere una discreta vivacità nel rimbalzo, per lasciare il posto ad una compressione della volatilità stessa.
La tendenza di medio periodo non è stata ancora compromessa ma nel contempo non possiamo illuderci che si verifichi la stessa situazione vissuta dopo lo storno di ottobre, con un immediato recupero, senza dimenticare però che l'area compresa tra i 35.000 e i 34.000 punti è una buona zona di supporto da cui si dovrebbe avere una significativa reazione del mercato.
Non diversa del resto è la situazione grafica di altri indici, basti pensare al Dow Jones (notizie) che si trova in un'area tale da favorire una prosecuzione del rialzo in caso di immediato rimbalzo. Non a caso la seduta di mercoledì scorso è stata chiusa all'insegna di un recupero che, per quanto ridotto, è stato accompagnato da volumi significativi.
Simile lo scenario del Nasdaq Composite (NASDAQ: notizie) che si è riportato sul 61,8% del ritracciamento, corrispondente all'area dei 2.150 punti che, violata nell'intraday mercoledì scorso, è stata prontamente recuperata e non si esclude che ad un rimbalzo delle prossime giornate possa però seguire un nuovo movimento verso il basso.

In prospettiva dunque di un probabile rimbalzo cui faceva riferimento prima per l'indice domestico, ci sono dei titoli che a suo avviso potrebbero sfruttare meglio questo movimento? Quali sono candidati ad offrire buone soddisfazioni nel corso delle prossime sedute?

Prendendo come esempio Saipem (Milano: SPM.MI - notizie) , possiamo renderci facilmente conto del fatto che i titoli scesi più degli altri sono quelli candidati a cavalcare meglio il rimbalzo del listino. Nel caso specifico di Saipem tuttavia, non lo inserirei tra quelli consigliati, se non per un discorso legato esclusivamente al trading.
Tra gli altri segnalerei invece Generali che ha corretto fino ai 27 euro, esattamente il 61,8% della salita precedente, fermandosi quasi al livello del target del testa spalle ribassista, collocato leggermente più sotto di tale area. Non escludo che il titolo possa arrivare a segnare un altro minimo che potrebbe poi rivelarsi un minimo in divergenza per dare vita ad una nuova partenza verso l'alto. Anche in caso di discesa verso i 26/26,5 euro, Generali dovrebbe comunque riuscire a fare bene, con una prima resistenza a 29/29,5 euro, livello che corrisponde grosso modo ai 37.000 punti dell'indice S&P/Mib.
Qualche spunto positivo può essere offerto anche da Capitalia (Milano: CAP.MI - notizie) che è sceso fino a 5,8 euro, rintracciando il 50% della salita realizzata fra ottobre e aprile scorsi. Dal punto di vista grafico si può ipotizzare un rimbalzo senza escludere però un'eventuale ritorno in area 5,6, leggermente più in basso del precedente minimo.
Un'altra storia da seguire è quella si STM che insieme al Nasdaq (NASDAQ: notizie) potrebbe dare vita ad un rimbalzo, che incontrerebbe dal punto di vista grafico un primo livello di resistenza a 13,8/14 euro, con un'area intermedia a 13,2. Nelle ultime sessioni il titolo si è un po' fermato e pur in presenza di candele bianche i volumi si sono mantenuti su livelli bassi e questo potrebbe non essere un buon segno, senza escludere tuttavia che un rimbalzo possa anche avvenire.
Proseguendo la carrellata di titoli che potrebbero offrire spunti interessanti, segnalo anche Autostrade (Milano: AUTO.MI - notizie) che dopo aver guadagnato terreno, spinto dalla storia della fusione con Abertis (Madrid: ABE.MC - notizie) , nell'ultimo mese è stato colpito dal ribasso. A 22 euro troviamo un buon supporto che dovrebbe contenere ulteriori pressioni ribassiste, restituendo al titolo nuova vitalità.
Bulgari (Milano: BUL.MI - notizie) invece presenta una configurazione grafica pura, e notiamo che il titolo ha testato a 8,3 i minimi del 2005, che rappresentano una bella base di supporto da cui si è avuta una buona reazione. Il titolo potrebbe inoltre risentire positivamente di eventuali recuperi del dollaro, senza dimenticare che nel breve è presente una grande volatilità, in forte aumento nelle ultime sei sedute. Questo è un segno evidente del fatto che il mercato ha riconosciuto la presenza del supporto a 8,3 euro, mentre la prossima resistenza la troviamo a 10,05, e superato tale livello ci sarebbero tutte le condizioni perché la salita possa proseguire.
Configurazione grafica simile a Bulgari è quella di Luxottica (Milano: LUX.MI - notizie) che tuttavia non è stato ancora capace di reagire, con un supporto collocato ora a 20,2 euro. Il titolo però non ha ancora fornito il segnale e se anche dovesse scendere in area 19,5 la cosa non mi stupirebbe, ma intanto preferirei rivolgere l'attenzione altrove.
Un titolo che invece si è comportato dignitosamente è Unicredito (Milano: UC.MI - notizie) che, per quanto oscilli tra 5,7/5,6 e 6,2 euro, è l'unico a presentare un grafico lontano dai crolli. In caso di ripresa stabile da parte dell'indice di riferimento, il titolo potrebbe interpretare bene il movimento di risalita, anche perché in un'ottica generale è capace di mostrare spesso una buona forza relativa.

Tralasciando Saipem che come ha detto prima è da privilegiare in un'ottica di trading, ritiene che il settore energetico offra altre opportunità da sfruttare in questa fase del mercato?

Enel (Milano: ENEL.MI - notizie) è sicuramente un titolo capace di sostenersi, ha sentito poco la discesa del mercato e negli ultimi mesi si è mosso in laterale. La prima resistenza è situata ora a 7 euro, corrispondente ai massimi del 10 maggio che potrebbero non essere superati nell'immediato, ma nel caso in cui ciò dovesse avvenire, il successivo ostacolo sarebbe a 7,2/7,3 euro. Non è da escludere una probabile oscillazione tra 6,8 e 7 euro, mentre l'impostazione del titolo si indebolirebbe con discese al di sotto dei 6,6 euro.
Mi piace anche ENI (Milano: ENI.MI - notizie) che si trova su dei livelli di prezzo interessanti e per quanto il titolo abbia superato ieri i 23 euro, l'area tra 22,5 e 22,8 è buona per un rimbalzo verso i 23,5/24. Il titolo si conferma comunque sempre piuttosto contenuto nelle sue reazioni, anche se di fatto non abbiamo segnali di cedimento per il petrolio che potrebbe anche scendere a 66/67 dollari, ma è lecito comunque aspettarsi anche nuovi massimi in futuro.

Disclaimer: questa ricerca è prodotta da TWICE SIM S.p.A. Ai sensi dell'articolo 69 del regolamento Consob n. 11971/99 si evidenzia che TWICE SIM S.p.A.. potrebbe avere un proprio specifico interesse collegato ai soggetti, ai valori mobiliari e alle operazioni oggetto di analisi. La ricerca si basa su informazioni e dati ritenuti affidabili e provenienti dalla società oggetto di analisi o da altre fonti ritenute attendibili. La ricerca è divulgata a solo scopo informativo e pertanto non costituisce parte e non può in alcun modo essere considerata come offerta di vendita o di sottoscrizione o di scambio, o come sollecitazione di qualsiasi genere all'acquisto, alla sottoscrizione o allo scambio di strumenti finanziari o in genere all'investimento. TWICE SIM S.p.A. non è responsabile degli effetti derivanti dall'utilizzo della presente ricerca. In particolare TWICE SIM S.p.A., considerato anche che i rendimenti passati non sono indicativi di rendimenti futuri, non fornisce alcuna garanzia di raggiungimento degli obiettivi di investimento né assume alcuna responsabilità per eventuali inesattezze dei dati riportati e/o elaborati nella ricerca. E' vietata la riproduzione in tutto o in parte della presente ricerca senza previa autorizzazione scritta di TWICE SIM S.p.A.. La presente ricerca non è destinata e non dovrà essere in alcun modo trasmessa o comunque distribuita negli Stati Uniti, in Canada, in Australia ed in Giappone, e neppure in qualsiasi altro Paese nel quale la diffusione sia consentita solo previa autorizzazione da parte delle competenti autorità. TWICE SIM S.p.A. ha adottato procedure interne idonee a garantire l'indipendenza dei propri analisti finanziari e che prescrivono loro adeguate regole comportamentali.
 
ke succede ?????
 
c'e un asterisco da paura in denaro a 8.90 vedo
 
pellizza2 ha scritto:
c'e un asterisco da paura in denaro a 8.90 vedo
cosa vuol dire asterisco :mmmm:
a me risulta questo:

N.-Volume domanda -Prezzo domanda -Prezzo offerta -Volume offerta -N.
1 73 8,89 ___8,895 22.066 5
2 1.244 8,885 ___8,9 4.907 4
6 2.671 8,88 ___8,91 15.686 3
2 21.278 8,875 ___8,915 8.600 1
3 9.000 8,87 ___8,92 15.000 1
 
Alla Faccia Dell'asterisco
Bulgari . 8,60 -0,32%
 
Svizzera ha scritto:
uscito a 8,60 adesso aspetto..............8,41
siamo arrivati, ma per me arriva vicino ad 8 - 8,10
 
Svizzera ha scritto:
siamo arrivati, ma per me arriva vicino ad 8 - 8,10
Scusa ma

pensi ad una chiusura odierna a -5,5%?

o pensi che arrivi a 8 sul lungo periodo?
(aumento tassi FED)

ciao
 
Indietro