Veneto Banca: arrestato ex Ad Vincenzo Consoli, ostacolo a organi vigilanza e aggiota

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

ennio1963

Mai PD
Registrato
18/6/06
Messaggi
45.911
Punti reazioni
1.453
Veneto Banca: arrestato ex Ad Vincenzo Consoli, ostacolo a organi vigilanza e aggiotaggio:clap::clap::clap::clap:

Vincenzo Consoli, l'ex amministratore delegato di Veneto Banca, è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza. I reati contestati all'ex numero uno della popolare veneta sono ostacolo all'esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza e aggiotaggio. L'ordinanza è stata emessa dalla procura di Roma e per Vincenzo Consoli sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il periodo al centro dell'indagine riguarda il biennio 2013-2014.




La Guardia di Finanza ha compiuto anche diverse perquisizioni e ha compiuto un sequestro preventivo per circa 45 milioni di euro a persone legate all'istituto di credito. A fine giugno l'aumento di capitale di Veneto Banca, come prima quello della Popolare Vicenza, aveva registrato un clamoroso flop e si era chiuso con l'ingresso nel capitale da parte del fondo Atlante con una quota del 97,64 per cento.
 
Veneto Banca: arrestato ex Ad Vincenzo Consoli, ostacolo a organi vigilanza e aggiotaggio:clap::clap::clap::clap:

Vincenzo Consoli, l'ex amministratore delegato di Veneto Banca, è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza. I reati contestati all'ex numero uno della popolare veneta sono ostacolo all'esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza e aggiotaggio. L'ordinanza è stata emessa dalla procura di Roma e per Vincenzo Consoli sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il periodo al centro dell'indagine riguarda il biennio 2013-2014.




La Guardia di Finanza ha compiuto anche diverse perquisizioni e ha compiuto un sequestro preventivo per circa 45 milioni di euro a persone legate all'istituto di credito. A fine giugno l'aumento di capitale di Veneto Banca, come prima quello della Popolare Vicenza, aveva registrato un clamoroso flop e si era chiuso con l'ingresso nel capitale da parte del fondo Atlante con una quota del 97,64 per cento.

jera ora :D:D:D:D:D:D:D:D
 
É il primo?

Mi aspetto anche sanzioni sui 50mila euro per direttori filiale e sanzioni di 10mila euro per sportellisti che hanno rifilato azioni nel periodo 2010-2015
 
Io mi chiedo perché sto accanimento, che ha fatto..

è in atto un genocidio della categoria

Mattra di qualcosa dacci na parola di speranza
 
Zonin invece sta bene e vi saluta, da nullatenente libero
[url=http://espresso.repubblica.it/affari/2016/07/05/news/e
Pensavo che i Veneti fossero più intelligenti, mi sbagliavo di brutto:wall: vabbè se continuano a votare lega:D
 
Ben svegliati... adesso lo facciano cantare ben bene

Ma Zo nin?
 
27/4/2014 dopo le multe a Consoli x mancati controlli da BdI
«Quello della Banca d'Italia a Veneto Banca è stato un attacco senza precedenti alla nostra identità e alla nostra autonomia - scandisce Zaia davanti ai quasi 6mila soci dell'istituto trevigiano - che fa parte di un disegno contro tutte le banche territoriali...». Zaia va giù duro: «Quest'attacco fa parte di un disegno neocentralista, di una dittatura finanziaria governata da Roma, dov'era Banca d'Italia quando le nostre imprese chiudevano?», si domanda il presidente veneto, che avverte i soci di Veneto Banca: «Da oggi la battaglia si fa sempre più dura ed è un bene che Consoli sia rimasto».


Zaia era sempre in prima fila alle assemblee degli azionisti a sostenere Consoli. Nel 2008 l'allora sindaco di Montebelluna Laura Puppato, oggi senatrice Pd gli conferì la cittadinanza onoraria (http://www.oggitreviso.it/node/5520 ). Titolo che è stato ritirato solo a marzo di quest'anno.

Per non parlare dei finanziamenti di Veneto Banca nel 2012 a Denis Verdini, ben 7,6 milioni di euro di prestito "per poter pagare la sanzione per bancarotta fraudolenta che Banca d'Italia gli aveva erogato" per finire con i prestiti a Giancarlo Galan, grazie ai quali l'ex governatore ed ex ministro acquistò e ristrutturò la faraonica Villa Rondella.

etc etc etc
 
Io mi chiedo perché sto accanimento, che ha fatto..

è in atto un genocidio della categoria

Mattra di qualcosa dacci na parola di speranza

Io mi chiedo dove trovano i soldi per pagarvi lo stipendio ... invece di tutti sti casini non potevano licenziarvi e fare un sito internet?
 
Veneto Banca: arrestato ex Ad Vincenzo Consoli, ostacolo a organi vigilanza e aggiotaggio:clap::clap::clap::clap:

Vincenzo Consoli, l'ex amministratore delegato di Veneto Banca, è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza. I reati contestati all'ex numero uno della popolare veneta sono ostacolo all'esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza e aggiotaggio. L'ordinanza è stata emessa dalla procura di Roma e per Vincenzo Consoli sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il periodo al centro dell'indagine riguarda il biennio 2013-2014.




La Guardia di Finanza ha compiuto anche diverse perquisizioni e ha compiuto un sequestro preventivo per circa 45 milioni di euro a persone legate all'istituto di credito. A fine giugno l'aumento di capitale di Veneto Banca, come prima quello della Popolare Vicenza, aveva registrato un clamoroso flop e si era chiuso con l'ingresso nel capitale da parte del fondo Atlante con una quota del 97,64 per cento.

personcine cosi' a modino e ben vestite....:(
 
27/4/2014 dopo le multe a Consoli x mancati controlli da BdI
«Quello della Banca d'Italia a Veneto Banca è stato un attacco senza precedenti alla nostra identità e alla nostra autonomia - scandisce Zaia davanti ai quasi 6mila soci dell'istituto trevigiano - che fa parte di un disegno contro tutte le banche territoriali...». Zaia va giù duro: «Quest'attacco fa parte di un disegno neocentralista, di una dittatura finanziaria governata da Roma, dov'era Banca d'Italia quando le nostre imprese chiudevano?», si domanda il presidente veneto, che avverte i soci di Veneto Banca: «Da oggi la battaglia si fa sempre più dura ed è un bene che Consoli sia rimasto».


Zaia era sempre in prima fila alle assemblee degli azionisti a sostenere Consoli. Nel 2008 l'allora sindaco di Montebelluna Laura Puppato, oggi senatrice Pd gli conferì la cittadinanza onoraria (http://www.oggitreviso.it/node/5520 ). Titolo che è stato ritirato solo a marzo di quest'anno.

Per non parlare dei finanziamenti di Veneto Banca nel 2012 a Denis Verdini, ben 7,6 milioni di euro di prestito "per poter pagare la sanzione per bancarotta fraudolenta che Banca d'Italia gli aveva erogato" per finire con i prestiti a Giancarlo Galan, grazie ai quali l'ex governatore ed ex ministro acquistò e ristrutturò la faraonica Villa Rondella.

etc etc etc

ma senti...:rolleyes:

zaia ci e' andato giu' duro ci e' andato....:angry:
gli hanno attaccato l'autonomia...:(

c'e' un filo conduttore comune in certe aree politiche...con grande passione per detenere e gestire banche
e con l'innata capacita' di mandarle in vacca...

grandi !:o
 
... allora non chiederti perché la gente non ha più fiducia nelle banche ....

Mattra io c'ho 38 anni chiedo solo contribbuti pe altri 30 anni poi vado in penzione (anche se preferisco lavorare).

Na volta che sono in penzione possono pure eliminà i contribbuti alle banche no?

La gente dovrebbe esse orgogliosa de da contribbuti pe sostenere l'occupazione dei bancari.

Oggi so preso non so più da dove iniziare.

In ufficio alle 10:45

Accendo il PC

Cestino le mail (non ho nemmeno un programmino che me le butti via in automatico :wall:)

Inizio col tetris (ho fatto record in ufficio)

Mando risultati del punteggio alle altri filiali pe vedè se c'è qualche bastaddo che ha fatto un punteggio superiore

Piglio l'auto aziendale alle 13 pe fa un giro (devo fa vedè che consumo gasolio girando per clienti)

vado a pranzo (dalle 13:30 alle 15:30)

alle 16 entro in filiale chiudo il pc e vado a giocare al golf.

Me se po' fa na vita infame del genere :wall:
 
Indietro