Versamenti contanti in banca

keyy

Nuovo Utente
Registrato
25/3/02
Messaggi
19
Punti reazioni
0
Gestisco una attivita' commerciale e nell' effettuare versamenti di contanti in banca, il cassiere, mi dice che le banconote rovinate,
e rimesse insieme con lo scoch devo andarle a cambiare alla Banca d'Italia.Io so che siamo tenuti per legge ad accettarli, anzi ,
c'è la denuncia penale per chi non li accetta. Gentilmente chiedo
come devo comportarmi e se c'è una normativa in materia .Grazie.
 
Comunicazione del 04/02/2002

Oggetto: Banca d'Italia - Provvedimento 21 gennaio 2002 - Attuazione dell'art. 8 del decreto-legge 25 settembre 2001, n. 350, convertito nella legge 23 novembre 2001, n. 409, in materia di ritiro dalla circolazione e di tra-smissione alla Banca d'Italia delle banconote denominate in euro so-spette di falsità.


Ulteriori direttive in materia di banconote euro sospette di falsità sono state emanate dalla Banca d'Italia con il provvedimento in oggetto, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 25 del 30/1/2002.

É opportuno, innanzitutto, premettere che chiunque venga in possesso di una banconota (o moneta) euro sospetta di falsità - per evitare di incorrere in pesanti sanzioni di natura penale che possono riguardare anche casi di immissione in circolazione in buona fede - è tenuto a consegnarla senza indugio ai soggetti elencati nell'articolo 1 del provvedimento in oggetto, i quali sono obbligati al ritiro ed alla trasmissione entro 24 ore a Bankitalia, previa redazione di un apposito verbale.

Oltre alle Banche ed agli Uffici Postali, l'articolo attribuisce l'onere della trasmissione an-che alla Cassa Depositi e Prestiti, alle imprese di assicurazione, alle società di investimen-to e di gestione del risparmio, agli intermediari finanziari, agli agenti di cambio, alle impre-se di recupero crediti per conto terzi, alle società di riscossione tributi ed alle imprese che effettuano custodia e trasporto di denaro contante.

Secondo un meccanismo uguale per tutti gli Stati Membri, le banconote segnalate, corre-date del verbale, saranno inviate al Centro Nazionale di Analisi delle Banconote - CNA - istituito a Roma presso la Banca d'Italia (un analogo centro - CNAC - è stato istituito anche per la verifica della contraffazione di monete).

Nelle note in calce al provvedimento, infine, Banca d'Italia specifica che, se, a seguito del-la perizia tecnica, il sospetto di falsità della banconota dovesse risultare infondato, il se-gnalante otterrà - per il tramite dello stesso soggetto che ha redatto il verbale - un vaglia cambiario non trasferibile di importo equivalente; se, invece, dovesse esserne accertata la falsità, nessun rimborso è dovuto a colui che l'ha esibita.

---------------------------------------

Fai correre il cassiere... Digli che hai il sospetto che siano FALSE... E' OBBLIGATO a ritirartele e a mandarle LUI a Banca Italia e non certamente TU...
 
grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
ciaooooooooooooooo:D :D :D :D :D :D :D
 
Dicci poi come va a finire !

:D

Unica avvertenza... Digli che hai trovato i soldi per terra, magari dentro una busta... O ancora meglio... Dentro alla tua cassetta delle lettere! :D Così non sono neanche oggetti smarriti... :D

Così tagli la testa al toro anche alla domanda "Chi glieli ha dati?"

:D
 
Scritto da Méchant
Bella idea del cavolo:rolleyes:

Cosi facendo un versamento con valuta immediata ti viene fatto con un mese di ritardo, mi sembra proprio una genialata.

Portale in banca e versale, il cassiere è obbligato a prenderle e a mettertele sul conto immediatamente.

Azzo centra tirare in ballo il sopsetto di falsità, sono semplicemente logore e quindi perfettamante aventi corso legale.

Sì, l'idea è del cavolo...

Come testa di "cavolo" è il cassiere...

Stai tranquillo che con un paio di "sospetti di falsità" imparerà a ritirare TUTTI i soldi che il nostro amico andrà a versare....

Non sai quante formalità dovrà espletare il "povero" cassiere... E che cazziatone si beccherà del suo direttore...

Sono favorevole alle "minacce" di cambiare banca... ma preferisco adottare misure preventive come quella descritta, ove possibile!
Gli passerà la voglia di rompere le scatole a chi lavora...
 
Scritto da Méchant
Per compilare un modulo di sospetto di falsità impiego circa 5 minuti.

Un'oretta se ho voglia di rompere le balle a quello che ho davanti...;)

Al di la di simpatie e antipatie ti faccio i complimenti
per il rispetto del lavoro altrui

io il verbale lo compilo in pochi minuti e poco mi serve
per trasmetterlo

ciao eu66
 
Scritto da Méchant
Quando la mancanza di rispetto mi viene portata dalla persona che ho davanti tendo a ricambiare.

Ho smesso da tempo di posizionarmi a 90°, tu lo fai ancora?


Quello che hai davanti è un CLIENTE e contribuisce al tuo stipendio...

Parlando in generale, quindi non riferito a te (non ti conosco, quindi non potrei assolutamente), credo che la tendenza sia posizionarsi a 90° con i superiori e sfogarsi con i clienti, specie se piccoli...
 
Indietro