Visualizzazione psicodinamica.

Rosaram

LoSpiritoDelVento
Registrato
11/9/00
Messaggi
885
Punti reazioni
58
Numerosi studi effettuati in questi ultimi anni stanno confermando e chiarendo sempre più come i colori agiscano sulla mente e sul corpo umano. Si sta verificando, in maniera sempre più scientifica, come le frequenze cromatiche, ossia le vibrazioni emesse dai diversi colori agiscano in maniera diretta su determinati livelli dell’emotività e su determinati organi e apparati. C’è chi ritiene che lo stimolo visivo di un determinato colore, giunto alla corteccia cerebrale, venga da essa tradotto in segnale rivitalizzante capace, oltre che di agire sulla psiche e sulle emozioni, di trasmettersi (forse attraverso il midollo spinale) a specifiche zone del corpo. E’ inutile dire che anche in questo caso, si sta riconoscendo qualcosa che in oriente è una verità vecchia di millenni. Ancora una volta, il progresso ci fa riscoprire il passato, e la scienza ci rimanda a tecniche nate dall’intuito e dalla pratica dell’uomo orientale. Ricordate che il rosso migliora la relazione fra voi e il mondo, vi fa sentire più i armonia con l’ambiente, rilassa la muscolatura, agisce sulle ossa, sui denti e sui capelli, attiva la purificazione del sangue e ne migliora la circolazione. L’arancione fa rifiorire in voi la tenerezza, la creatività, migliora la percezione delle sensazioni sessuali, contribuisce al drenaggio dei reni. Il giallo oro riduce ansia, depressione, aiuta a liberarsi da rimorsi, influisce inoltre positivamente su tutto l’apparato digerente. Il verde prato ci apre all’amore, ci dona pace e serenità interiore, e regolarizza il battito del cuore nonché la pressione arteriosa. L’azzurro cielo agisce sulla capacità d’espressione, rende più limpido il nostro giudizio di noi stessi e dell’ambiente, agisce a favore della tiroide. L’indaco dona chiarezza mentale, sviluppa l’intuizione, migliora la qualità del sonno e regolarizza il funzionamento dell’ipofisi. Il viola ci riconnette con le forze dell’universo, riapre lo spirito al sentimento religioso, e agisce beneficamente contro cefalee ed emicranie.
Voglio proporvi a questo punto un semplice esercizio di ricaricamento energetico che, fatto al risveglio, migliorerà giorno per giorno la condizione della vostra mente e del vostro corpo, aiutandovi in maniera tangibile a risolvere sia le tensioni psicologiche che i disturbi appartenenti alla sfera fisica.
Appena svegli , non alzatevi immediatamente, restate a letto e iniziate a respirare in maniera lenta e regolare. Fate in modo di respirare con l’addome e non con il petto. Iniziate a visualizzare un rosso vivo. Visualizzate il colore che sale dentro e intorno al vostro corpo a partire dalla punta dei piedi. Ad ogni inspirazione il colore sale sempre di più, e vi riempie. Quando vi sarete riempiti del tutto di questo rosso, passate all’arancione, e poi al giallo oro, e così via, fino al viola rispettando l’ordine dei colori da me utilizzato. Se invece sentite l’esigenza di agire in maniera più decisa su un disturbo specifico, scegliete quale fra i colori descritti può aiutarvi a sconfiggerlo, e lavorate con la visualizzazione solo su di esso. Richiamandolo mentalmente ogni volta che gli impegni della giornata ve lo permettano. I risultati non tarderanno ad arrivare.
 
Prezioso il suggerimento, bellissima la rosa di Magritte. Grazie!
 
Indietro