Vivere di rendita, posso (Vol. XLIII)?

La "competenza" di Cicciobello e le sue grandi idee per Roma Capitale.... 'anvedi cosa ci siamo persi :asd: :rotfl: :D

index.jpg
 
Hanno fatto cadere il Governo Conte per mettere le mani sugli ingenti finanziamenti che proprio Conte aveva ottenuto.

Seconda mossa è stata reintrodurre con la riformaCartabia la Turbo-Prescrizione, per salvare dal gabbio i tangentari e garantire

impunità agli amici ladrones.....e gli italiani boccaloni bevono tutto glu glu :asd:

Sui soldi cito la risposta che mi diede un amico di dx che abita in centro Italia, posizione di lavoro dirigenziale... Ma non pensavi mica che i poteri forti avessero lasciato gestire 200 mld di fondi Ue a Conte e a Casalino eh... :D...
Sulla riforma cartabia anche Gratteri ed altri magistrati hanno assunto posizioni critiche, se non erro.
 
Ovviamente che il pezzo di Travaglio sia "eccellente" è una tua opinione.
In quello che scrive e che dice Travaglio ad esempio io non ci trovo nulla di eccellente.
Travaglio oramai da tempo è palesemente schierato e fatica a digerire la caduta del governo guidato da Conte. Non giova a lui il suo atteggiamento da bambinetto saccente e presuntuoso, come quando in TV ha sempre stampato in faccia il suo sorrisino di chi tende a compatire il suo interlocutore ritenendosi superiore. Il suo giornale è diventato un volantino di propaganda politica al pari di altri (La Verità, Libero etc.) ed è un peccato perchè agli albori Il Fatto non era poi male.

Il dibattito democratico parlamentare è ridotto ai minimi termini perchè la condizione di emergenza in cui versa il paese non consente più dibattiti politici.
Bisogna agire e bisogna farlo in fretta.
Le cose necessarie per il bene del paese sono ormai note da anni e quindi c'è poco da stare a discutere.
Così come avvenne nel 2011 con il governo Monti (con lo spread a 500 ed il paese che stava saltando per aria insieme a risparmi, posti di lavoro e diritti acquisiti quali pensioni e sanità) anche in questo caso la politica si è dovuta fare da parte e chiamare una persona competente ed autorevole, estranea agli schieramenti politici, per togliere le castagne dal fuoco. Si è quindi ripetuto lo stesso film già visto nel 2011 e si è ripetuto per lo stesso motivo obvvero.....LA POLITICA HA FALLITO e tra i politici ad avere Fallito ci sono anche quelli per cui Travaglio fa il tifo.

Mi raccomando...alle prossime elezioni vai a votare per Collot & compagni così, se tali soggetti andranno davvero al governo, si ripeterà per la terza volta lo stesso film già visto nel 2011 e nel 2021. Dopo però non venire qui a scrivere i tuoi post di lamentela sul carattere "autoritario" dei governi di emergenza nazionale

Sei innamorato di Mario e quindi idealizzi, mi ricordi le mie compagne di liceo quando impazzivano per Luis Miguel... :D
 
Jacopo Iacoboni quello di Beatrice Di Maio
La fine della storia di Titti Brunetta e Beatrice Di Maio | nextQuotidiano

Forse non sei informato, ma quello che sta emergendo è che la propaganda era mica pro 5S, piuttosto contro...

Forse tu invece non hai nemmeno capito di che cosa si parlava.
Siccome hai pubblicato un articolo del Fatto in cui si accusa un tizio nominato dal governo Draghi di avere svolto attività di lobbyng....ecco....Canestrari e Biondo (due giornalisti fuoriusciti dal M5S dopo essersi occupati per anni della comunicazione del Movimento ed avere lavorato fianco a fianco con Grillo e con i Casaleggio) raccontano con prove circostanziate che anche la Casaleggio Associati faceva esattamente la stessa cosa, ovvero attività di lobbyng.

Io non ho assolutamente nulla in contrario nei confronti del lobbyng nella politica.
Andrebbe regolamentato come avviene negli USA ai fini della trasparenza verso l'opinione pubblica.
Tanto lo sappiamo bene che è sempre esistito e sempre esisterà un legame tra politica e gruppi di interesse nel mondo imprenditoriale.
Ma siccome l'articolo che hai pubblicato voleva fare "la morale" come spesso capita sulle pagine di quel giornale...allora è giusto chiarire che lobbyng la faceva pure la azienda privata che controllava il movimento politico da essa stessa creato su inziativa di Gianroberto Casaleggio (regista dietro le quinte) e Beppe Grillo (il frontman che aizzava le folle)
 
Sei innamorato di Mario e quindi idealizzi, mi ricordi le mie compagne di liceo quando impazzivano per Luis Miguel... :D

Se quello sulle persone "culturalmente handicappate" era un commento poco elegante come fatto notare da qualcuno, questo è un commento fatto da chi vive nel mondo delle favole. Ma dopotutto la confusione che hai in testa credo sia ormai evidente ai più...passando da elogiare Doris per poi sostenere di volere votare la Collot...accusando i fondi americani di fare speculazione per poi fare tu stesso speculazione nel tuo piccolo con le azioni delle aziende italiane

Ti assicuro che c'è davvero poco da idealizzare.
Un paese che da 25 anni circa ha una crescita del PIL asfittica, che non riesce ad attuare quelle riforme minime indispensabili, che ha una demografia ferma al palo, che ha una disoccupazione giovanile grave, sono tutte realtà sotto gli occhi di tutti....trane che i tuoi forse.
Infatti Draghi non ha dovuto fare poi così tanta fatica a stendere il piano di riforme da attuare...perchè le riforme sono quelle delle quali si parla e scrive da decenni.
 
Ultima modifica:
è talmente un segreto e un pericolo per il mondo intero che c'è pure la lista coi nomi e cognomi scritta in tutto il mondo....pensa te cosa avete scoperto....chissà se c'è pure montesano e boldi...:D
 
è talmente un segreto e un pericolo per il mondo intero che c'è pure la lista coi nomi e cognomi scritta in tutto il mondo....pensa te cosa avete scoperto....chissà se c'è pure montesano e boldi...:D

In un post precedente post diceva che lui deve fare uno sforzo per confrontarsi con le persone "culturalmente non dotate"
Lo fa per dovere civico.

Ecco Top...se il tuo sforzo serve a produrre ******* del genere....allora puoi farne anche a meno di sforzarti...almeno per quanto mi riguarda
 
occhio a postare certe notizie...ad alfa71 gli viene un coccolone :D


Privatizzazioni inevitabili, ma da regolare con leggi ad hoc”: il discorso del 1992 (ma attualissimo) di Mario Draghi sul Britannia

Pubblichiamo il discorso di Mario Draghi, allora direttore generale del Tesoro, alla Conferenza sulle Privatizzazioni tenutasi sullo yacht Britannia, del 2 giugno 1992: l'ex presidente della Bce parlò della vendita delle azioni pubbliche. Un processo con cui, 28 anni dopo, l'Italia fa i conti. Nelle sue parole i mercati come strada per la crescita, la fine del controllo politico, l'idea di public company, ma anche i tanti rischi: "Sarà più difficile gestire la disoccupazione. Non c'è una Thatcher - disse - servono strumenti per ridurre i senza lavoro e i divari regionali. Andranno tutelati gli azionisti di minoranza". E ancora: "Questo processo lo richiede Maastricht, facciamolo prima noi. Ma va deciso da un esecutivo forte e stabile. Ridurremo il debito".
Di Mario Draghi

"Privatizzazioni inevitabili, ma da regolare con leggi ad hoc": il discorso del 1992 (ma attualissimo) di Mario Draghi sul Britannia - Il Fatto Quotidiano
 

Vedo che ci sono parecchi fans di Travaglio


Guarda...a me il coccolone viene al pensiero di tutti i soldi che i contribuenti italiani hanno dovuto buttare nella fornace per attività imprenditoriali gestite dallo stato come Alitalia, MPS. Quindi ben vengano le privatizzazioni onde evitare che lo stato italiano si metta a fare l'imprenditore
 
è talmente un segreto e un pericolo per il mondo intero che c'è pure la lista coi nomi e cognomi scritta in tutto il mondo....pensa te cosa avete scoperto....chissà se c'è pure montesano e boldi...:D

Infatti non é per nulla segreto chi ci partecipa, mai detto questo. Ma se uno ha un minimo di intelligenza capisce che sono potentati economici che dominano i vari settori della vita produttiva e della informazione. Non é difficile eh...
 
Vedo che ci sono parecchi fans di Travaglio


Guarda...a me il coccolone viene al pensiero di tutti i soldi che i contribuenti italiani hanno dovuto buttare nella fornace per attività imprenditoriali gestite dallo stato come Alitalia, MPS. Quindi ben vengano le privatizzazioni onde evitare che lo stato italiano si metta a fare l'imprenditore



Ah ecco...privatizzare per il bene del paese, vi stanno a cuore i contribuenti.....come siete buoni, quasi quanto Mario :D :p


mario-draghi-fare-presto-678x381.jpg
 
In un post precedente post diceva che lui deve fare uno sforzo per confrontarsi con le persone "culturalmente non dotate"
Lo fa per dovere civico.

Ecco Top...se il tuo sforzo serve a produrre ******* del genere....allora puoi farne anche a meno di sforzarti...almeno per quanto mi riguarda

Con te lo sforzo é veramente enorme, la mia fatica mi farà guadagnare il paradiso.
 
ma voi ve rendete conto in che stato sono le casse dell'italia grazie alle cialtronate fatte dallo stato in economia negli ultimi 70 anni?

e non trovate di meglio che attaccare una delle poche personalità eccellenti di questo paese degli ultimi 30 anni?
 
Infatti non é per nulla segreto chi ci partecipa, mai detto questo. Ma se uno ha un minimo di intelligenza capisce che sono potentati economici che dominano i vari settori della vita produttiva e della informazione. Non é difficile eh...

Al mondo sono sempre esistiti potentati economici e sempre esisteranno.
 
ma voi ve rendete conto in che stato sono le casse dell'italia grazie alle cialtronate fatte dallo stato in economia negli ultimi 70 anni?

e non trovate di meglio che attaccare una delle poche personalità eccellenti di questo paese degli ultimi 30 anni?

Buona navigazione sulla nave Britannia... :D
 
Indietro