Vivere di rendita, posso (Vol. XXII)?

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Appena passata la bufera virus, mi sa che ci beccheremo rialzo IVA ed eliminazione quota100 tanto per iniziare. Tutte manovre recessive ovviamente.

L'eliminazione di quota100 mi sembra il minimo vista la situazione in cui ci troviamo poichè questo tipo di misura non rappresentava certo una necessità impellente per il paese prima della crisi Coronavirus , anzi tutt'altro, quindi figuriamoci adesso !

Si tratta di soldi che serviranno per sostenere attività le quali stanno subendo danni e pertanto i babyboomers che vogliono andare in pre-pensionamento potranno tranquillamente starsene sul posto di lavoro come da Fornero, anche perchè :

Quota100 secondo i numeri non sta assolutamente creando un posto di lavoro nuovo che si libera per ogni nuovo pensionato , come qualcuno raccontava all'inizio. Più che altro quota100 viene utilizzata per ovviare ad esuberi di personale, come ad esempio stanno facendo le banche per via della continua chiusura di filiali.

Riguardo alla sostenibilità del sistema pensionistico pubblico ho già scritto parecchio e pubblicato un paio di video in post recenti che dipingono il quadro della situazione, quindi nel futuro immediato non solo diventeranno improponibili misure di pre-pensionamento come quota100 ma anzi dovranno esserci ulteriori inasprimenti della legge Fornero.

Pensioni, ecco i veri effetti di Quota 100. L'analisi di *****la - Startmag

Ritengo invece auspicabile la proposta che alcuni stanno avanzando (tra i quali Cottarelli) ovvero la creazione di eurobond garantiti dalla BCE per raccogliere denaro finalizzato ad un programma prestabilito di aiuti a sostegno diretto della economia dei paesi colpiti....quindi non spesa corrente che i politici usano come voto di scambio.
 
Io non so quali siano i motivi, so che in genere l'oro è un bene rifugio e la sua quotazione sale quando la borsa va male.
Ma a prescindere da questo, ripeto, io non capisco:
1) la scelta di comprare azioni alla vigilia di un crollo annunciato
2) la scelta, tra tutte le azioni acquistabili, di puntare su ENI messa sotto pressione anche dalle tensioni internazionali sul prezzo del greggio.

3 o 4 giorni fa parlavi di "rompere quota 10 euro".
Ho verificato e ENI quotava poco più di 11 euro (11.17) il 5 marzo (7 giorni fa!!!) e ieri ha chiuso a 8.04 perdendo quasi il 30% in una settimana.
Ora dirai che col senno di poi e che nessuno ha la palla di vetro... però questa situazione, era ampiamente prevedibile, anche per un occhio poco attento e scarsamente allenato a cogliere i sintomi economici.
Così come adesso è ampiamente prevedibile che, quando arriveranno, perchè arriveranno, ulteriori giri di vite sulla quarantena globale, la borsa cederà ancora decine di punti percentuali.
Quindi, il buon senso, mi avrebbe consigliato di tenermi alla larga il più possibile dalla borsa, almeno per questo periodo... (se proprio uno non se la sentiva di approfittare di un crollo annunciato con gli strumenti idonei)
 
Penso ad onor del vero che faranno anche un qualche tipo di "prelievo forzoso", tipo 10% di tutti gli averi di ognuno, una volta ovviamente finta la bufera.. Sara' richiesta come minimo dai tedeschi in caso si partisse seriamente con gli eurobond
 
Volevo postarla io e mi sembra una cosa da fare assolutamente.

Io non sarei affatto d'accordo.
Sono disposto a rimanere a casa con l'esercito per strada anche per mesi, ma a quel punto deve essere tutto inquadrato nel solco di una emergenza nazionale e devono essere prese iniziative straordinarie. Per esempio, la mia assenza dal lavoro dovrà essere considerata come malattia o come cassa integrazione straordinaria (anche se sono una partita iva e non un dipendente di una multinazionale), non certo come "ferie"!
L'azienda può decidere sul 50% delle mie ferie, l'altro 50% io me lo faccio ad agosto.
 
Volevo postarla io e mi sembra una cosa da fare assolutamente.

Un blocco della attività produttive è sempre moooooolto complicato anche perchè lavorare ad agosto quando molti paesi hanno delle pause (anche se non come in Italia che si ferma quasi al completo non è semplice e immagino non dia gli stessi risultati.
Un'idea del genere mi era venuta per la scuola: tutti a pensare al pezzo di carta, ai 200 giorni di presenza quando stanno ferme per 3 mesi d'estate...

Io non sarei affatto d'accordo.
Sono disposto a rimanere a casa con l'esercito per strada anche per mesi, ma a quel punto deve essere tutto inquadrato nel solco di una emergenza nazionale e devono essere prese iniziative straordinarie. Per esempio, la mia assenza dal lavoro dovrà essere considerata come malattia o come cassa integrazione straordinaria (anche se sono una partita iva e non un dipendente di una multinazionale), non certo come "ferie"!
L'azienda può decidere sul 50% delle mie ferie, l'altro 50% io me lo faccio ad agosto.

Ti sembra l'attuale situazione una situazione normale? A me pare qualche "leggerissima" emergenza ci sia... I tuoi mi sembrano i discorsi dei movida boys...
 
Così come adesso è ampiamente prevedibile che, quando arriveranno, perchè arriveranno, ulteriori giri di vite sulla quarantena globale, la borsa cederà ancora decine di punti percentuali.

Le borse magari al contrario potrebbero vedere le misure sulla quarantena in modo favorevole e quindi non dico ci saranno rialzi negli indici ma perlomeno una frenata dei crolli. Dove applicata, la quarantena ha dimostrato di dare buoni risultati....non solo in Cina

Coronavirus, in Lombardia calo costante dei contagi a Codogno e nell'ex rossa del Lodigiano. Gallera: "Isolamento funziona" - Il Fatto Quotidiano
 
Ti sembra l'attuale situazione una situazione normale? A me pare qualche "leggerissima" emergenza ci sia... I tuoi mi sembrano i discorsi dei movida boys...

proprio perchè non è una situazione normale, occorrono iniziative eccezionali del governo e non individuali.
Sarebbe come dire, dopo un terremoto, tutti i terremotati che non possono andare a lavorare, si prendano le ferie a loro spese e fuori stagione (che non potranno ovviamente godere), usino il tfr per ricostruirsi casa, si paghino le spese mediche in strutture private perchè quella pubblica è crollata ecc ecc.
Ripeto: non era ancora scoppiato niente in Italia e io già mi domandavo (e chiedevo con sms in trasmissioni radiofoniche) come avrebbero dovuto essere considerati i giorni "a casa" forzati (di quarantena o precauzionali) dal datore di lavoro: malattia, cassa integrazione, ferie... intuendo che "il cetriolo" fosse dietro l'angolo.
Oggi il mantra è "restate a casa", ma nessuno si prende la responsabilità di chiarire come "inquadrare" formalmente lo "stare a casa".
Resti a casa senza febbre perchè hai un po' di mal di gola (cosa normalissima in questo periodo e per la quale l'anno scorso chiunque sarebbe andato comunque in ufficio): come ti considera l'assenza il datore di lavoro? e l'inps? Sei considerato in malattia? Per quanto? Quando finisce il mal di gola puoi tornare in ufficio? Si? No?
Nessuno lo sa e nessuno lo dice.
E allora che il governo dica "tutti a casa" forzatamente in malattia o in cig o in niente, ma comunque giustificati e senza fare ricorso alle ferie.
 
Le borse magari al contrario potrebbero vedere le misure sulla quarantena in modo favorevole e quindi non dico ci saranno rialzi negli indici ma perlomeno una frenata dei crolli. Dove applicata, la quarantena ha dimostrato di dare buoni risultati....non solo in Cina

Coronavirus, in Lombardia calo costante dei contagi a Codogno e nell'ex rossa del Lodigiano. Gallera: "Isolamento funziona" - Il Fatto Quotidiano

Io credo e lo dico chiaramente adesso (segnatevelo pure), che se si inaspriranno le disposizioni antivirus, come certamente succederà di qui a pochi giorni, e se anche in altri paesi succederà lo stesso, la borsa di Milano perderà almeno un ulteriore 20%. vedremo.
 
proprio perchè non è una situazione normale, occorrono iniziative eccezionali del governo e non individuali.
Sarebbe come dire, dopo un terremoto, tutti i terremotati che non possono andare a lavorare, si prendano le ferie a loro spese e fuori stagione (che non potranno ovviamente godere), usino il tfr per ricostruirsi casa, si paghino le spese mediche in strutture private perchè quella pubblica è crollata ecc ecc.
Ripeto: non era ancora scoppiato niente in Italia e io già mi domandavo (e chiedevo con sms in trasmissioni radiofoniche) come avrebbero dovuto essere considerati i giorni "a casa" forzati (di quarantena o precauzionali) dal datore di lavoro: malattia, cassa integrazione, ferie... intuendo che "il cetriolo" fosse dietro l'angolo.
Oggi il mantra è "restate a casa", ma nessuno si prende la responsabilità di chiarire come "inquadrare" formalmente lo "stare a casa".
Resti a casa senza febbre perchè hai un po' di mal di gola (cosa normalissima in questo periodo e per la quale l'anno scorso chiunque sarebbe andato comunque in ufficio): come ti considera l'assenza il datore di lavoro? e l'inps? Sei considerato in malattia? Per quanto? Quando finisce il mal di gola puoi tornare in ufficio? Si? No?
Nessuno lo sa e nessuno lo dice.
E allora che il governo dica "tutti a casa" forzatamente in malattia o in cig o in niente, ma comunque giustificati e senza fare ricorso alle ferie.

Gazzetta Ufficiale
e) si raccomanda ai datori di lavoro pubblici e privati di
promuovere, durante il periodo di efficacia del presente decreto, la
fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di congedo
ordinario e di ferie, fermo restando quanto previsto dall'articolo 2,
comma 1, lettera r);
E prima di ciò era passato come puro consiglio (come quello di limitare gli spostamenti e i contatti sociali ma dato che la gente è irrensponsabile tocca agir di legge).
Il Governo potrebbe bloccare tutto (o tutto quello che si può bloccare), imporre lo slittamento anticipato delle ferie agostane a marzo/aprile. Per i partita Iva e per tutti quelli che non rientrano nella precedente categorie prendere delle misure straordinarie ad hoc. Ci penseranno loro cosa fare di preciso, son pagati apposta per decidere e legiferare.
Io più che cercare di informare da 20 giorni a questa parte quelli che mi sono vicino e che non mi sono vicino tramite social/forum non posso fare altro. Vedo che gli stessi errori commessi prima in Cina ed ora in Italia li stanno facendo anche in altri paesi e ciò non promette niente di buono nel medio-breve periodo.

P.S. posso accettare di perdere dei soldi (risparmiare ed investire serve anche a far fronte a tali situazioni, chi ha fatto la cicala...capzi sua) ma di finire intubato o vedere le persone a me vicine (e meno vicine) finire così no

P.P.S. Stanziati 25 miliardi : A Codogno zero contagi, è la prima volta
 
Ultima modifica:
Quindi? C'è una "raccomandazione" e non un obbligo, tanto è vero che si può ancora uscire per andare in ufficio.
Chi invece viene messo in quarantena "ufficialmente" e non di sua spontanea iniziativa... è considerato in malattia dall'inps (come del resto si fa da sempre per legge).
Dichiarassero la quarantena per tutti, così stiamo tutti in malattia e non c'è bisogno di diventare "paladini" della salute pubblica e di salire sul pulpito per far vedere che si è "più civili e più bravi" degli altri.
PS: i dipendenti di Codogno sono stati "in malattia" non hanno usato le loro ferie.
 
Quindi? C'è una "raccomandazione" e non un obbligo, tanto è vero che si può ancora uscire per andare in ufficio.
Chi invece viene messo in quarantena "ufficialmente" e non di sua spontanea iniziativa... è considerato in malattia dall'inps (come del resto si fa da sempre per legge).
Dichiarassero la quarantena per tutti, così stiamo tutti in malattia e non c'è bisogno di diventare "paladini" della salute pubblica e di salire sul pulpito per far vedere che si è "più civili e più bravi" degli altri.
PS: i dipendenti di Codogno sono stati "in malattia" non hanno usato le loro ferie.

Le ferie forzate servirebbero per far recuperare (in parte) all'Italia la produttività persa nel periodo solitamente utilizzato per le ferie.
Il Governo sarà costretto ad arrivarci, purtroppo sempre con giorni di colpevole ritardo.
 
Tutte queste congetture sono valide nel caso in cui al 3 di Aprile ci siano i dovuti miglioramenti o che non scoppino ulteriori epidemie in europa che rallentino i nostri miglioramenti.

Bisogna navigare tutti a vista purtroppo, nel frattempo cercare di rispettare le indicazioni imposte a tutti (per la colpa di pochi cretini).
 
Le ferie forzate servirebbero per far recuperare (in parte) all'Italia la produttività persa nel periodo solitamente utilizzato per le ferie.
Il Governo sarà costretto ad arrivarci, purtroppo sempre con giorni di colpevole ritardo.

Veramente il governo sta parlando di "cassa integrazione" per tutti e non di ferie forzate, cosa che "concettualmente" a me sembra più corretta.
 
come ho già scritto, primavera 2021, quando la Commissione fa le revisioni dei bilanci e "suggerisce" le manovre correttive...intanto il governo ha già detto che faranno un po' di più del 2,55 (ben inteso il governo fa bene, anzi vista la situazione dovrebbe fare il 5 di deficit/pil altro che il 2,xx), il problema che sono calcoli fatti sulle vecchie stime di pil...a quel punto a fine anno come farà la Commissione a non dire nulla su un Italia col deficit/pil oltre il 3 e il debito quasi o oltre il 140% (chissà come mai anche di quello nessuno parla più).
L'incastro è tutto lì, ti sei infilato in una situazione allucinante dove, già pieno di debiti, finisci in crisi, devi ulteriormente indebitarti per far fronte all'emergenza, nel frattempo scelleratamente perdi la fonte di reddito, alla fine, si spera, superi l'emergenza, ma ti ritrovi disoccupato e con gli strozzini alle calcagna...di solito in quei casi chi può si ipoteca o mette all'asta tutto, per gli altri curatore fallimentare e bancarotta.

Sembra abbastanza ovvio che la commissione UE concederà lo sforamento del deficit all'Italia senza problemi vista la situazione emergenziale.
In tal senso Gentiloni ha già lasciato intendere le prime aperture.

Gentiloni':' “Per l’Italia si alla flessibilita e l’Ue dovra muoversi” - la Repubblica

Una volta superata l'emergenza però lo sbilanciamento dovrà essere raddrizzato (ovviamente non facendo altro deficit) ed a quel punto io mi aspetto che usando buon senso e ragionevolezza il governo italiano, di qualunque colore politico esso sia in carica nel dato momento, metta mano perlomeno ad un minimo di spending-review così come vengano definitivamente accantonate misure che costano parecchi miliardi e che non hanno alcuna necessità se non quella di fare ottenere consenso politico ai partiti.
 
A mio avviso serve un "nuovo" Mario Monti per rimettere a posto il paese e Cottarelli, sempre IMHO, era ed è una persona adeguata.
Basta populismi, basta slogan, basta proclami elettorali finalizzati alla poltrona - ne abbiamo visti da tutte le parti e fazioni politiche. Serve competenza, serietà e professionalità. Riforme strutturali serie, semplificazione normativa efficace ed un piano di rientro dal deficit credibile.

Purtroppo la mia visione del futuro si sta avvicinando sempre di più a quella di Alfa71 che in passato magari ho additato anche come catastrofista. Non per il Coronavirus ma per l'inadeguatezza dei politici a fronteggiare momenti di crisi e anche momenti di normalità.

Dal punto di vista di un modesto lavoratore dipendente (mio) non posso fare altro che:
- eliminare spese superflue (+ risparmio);
- investimenti diversificati e sul lungo termine;
- sperare bene...
 
A mio avviso serve un "nuovo" Mario Monti per rimettere a posto il paese e Cottarelli, sempre IMHO, era ed è una persona adeguata.
Basta populismi, basta slogan, basta proclami elettorali finalizzati alla poltrona - ne abbiamo visti da tutte le parti e fazioni politiche. Serve competenza, serietà e professionalità. Riforme strutturali serie, semplificazione normativa efficace ed un piano di rientro dal deficit credibile.

Purtroppo la mia visione del futuro si sta avvicinando sempre di più a quella di Alfa71 che in passato magari ho additato anche come catastrofista. Non per il Coronavirus ma per l'inadeguatezza dei politici a fronteggiare momenti di crisi e anche momenti di normalità.

Dal punto di vista di un modesto lavoratore dipendente (mio) non posso fare altro che:
- eliminare spese superflue (+ risparmio);
- investimenti diversificati e sul lungo termine;
- sperare bene...

Se non si e' fatto prima che si poteva, lo faranno adesso che il paese andra' a terra ? Se non si risolve a livello europeo ( helicopter money, eurobond, annullamento debito Italia in pancia alla BCE solo per iniziare ) si puo' are ben poco, solo manovre recessive ( aumento IVA in modo sproporzionato, inasprimento patrimoniali, pensione Fornero 2.0, prelievo forzoso dal c/c o sul totale "degli averi" come paventava Cottarelli ( nella misura del 30% )).
Gia' adesso che siamo in crisi si parla di spartirsi poltrone e di mettere supercommissari che non si sa quali poteri magici potrebbero avere, se non quello di piazzare suoi simili in posti chiave..
E come al solito in Italia "e' nel torbido che si pesca bene", chi ha orecchie per intendere intenda..
Per me tutti questi problemi dell'Italia che ne uscira' meglio di prima sono solo pagliacciate.
 
Veramente il governo sta parlando di "cassa integrazione" per tutti e non di ferie forzate, cosa che "concettualmente" a me sembra più corretta.

Il Governo ne ha commesso di errori dall'inizio dell'epidemia in Cina...
Se fermi la produzione ora e la rifermi ad agosto per le consuete ferie... Beh... Houston abbiamo un problema...
Di consueto in questa situazione non c'è nulla. Chi governa deve iniziare ad avere una visione di ampia prospettiva. E anche chi sta all'opposizione. E pure tutti noi che abbiamo in mano lo strumento del voto ma questo penso sia purtroppo troppo da chiedere al popolo italiano, va a loro togliere le ferie ad agosto...
 
Il Governo ne ha commesso di errori dall'inizio dell'epidemia in Cina...
Se fermi la produzione ora e la rifermi ad agosto per le consuete ferie... Beh... Houston abbiamo un problema...
Di consueto in questa situazione non c'è nulla. Chi governa deve iniziare ad avere una visione di ampia prospettiva. E anche chi sta all'opposizione. E pure tutti noi che abbiamo in mano lo strumento del voto ma questo penso sia purtroppo troppo da chiedere al popolo italiano, va a loro togliere le ferie ad agosto...

Parlo anche contro i miei interessi ( visto che ho 36 giorni di ferie arretrati ), ma ( IMHO ) sarebbero da annullare le ferie. Tanto si e' capito che il turismo arriva principalmente dall'estero.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro