Vivere di rendita, posso (Vol. XXXII)?

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alla faccia del rally di Natale...buona mutazione a tutti!
 
Tassi bassi ancora per parecchio, ottima news :cool:

e inflazione ancora di la da tornare ;) e magari qualche nuova occasioncina nei prossimi giorni/mesi per rientrare un po' :cool:

vediamo che combinano in questi giorni di mercato festivo, tanto siamo obbligati in casa in zona rossa, per tutte le feste (a parte poter 1 volta al giorno andare a casa di chi ci pare :o che meravigliosa mandrakata all'italiana :D), quindi un bell'occhio a mercati non guasta.
 
L'Ue conferma il nuovo piano di emissioni obbligazionarie 2021 - MilanoFinanza.it

L'Ue conferma il nuovo piano di emissioni obbligazionarie 2021
Nell'operazione il progetto Sure da 50,8 miliardi per mitigare i rischi di disoccupazione in caso di emergenza, l'Efsm da 9,75 miliardi per i Paesi in difficoltà finanziaria e l'Amf da 2,35 miliardi per il programma di assistenza macrofinanziaria. La cifra complessiva ammonta a 62,9 miliardi
 
e inflazione ancora di la da tornare ;) e magari qualche nuova occasioncina nei prossimi giorni/mesi per rientrare un po' :cool:

vediamo che combinano in questi giorni di mercato festivo, tanto siamo obbligati in casa in zona rossa, per tutte le feste (a parte poter 1 volta al giorno andare a casa di chi ci pare :o che meravigliosa mandrakata all'italiana :D), quindi un bell'occhio a mercati non guasta.

Sei short?
 
Buonasera signori. Rischio di essere OT ma avevo già descritto la situazione su questo thread. Sono l'utente (scemo) benestante di famiglia, che s'è messo in mente di fare l'impiegato pubblico. Mi sembra d'essere finito in una situazione surreale: zero training o affiancamento, orario 8-18 tutti i giorni, finora nessun pagamento di straordinari, demansionato alla grande (vinto un concorso per settimo livello funzionale, affianco collega di terzo livello), 15 minuti al giorno per ingoiare un boccone se va bene. I colleghi che stanno man mano arrivando finiscono in uffici migliori e se ne vanno tranquilli a casa alle 15.
Mi è stato detto che verrò ad assegnato ad altro ufficio e che sono li solo temporaneamente, ma sto cominciando a disperare. Sono da sempre abituato a fare 12-13 ore al giorno però adesso sono veramente stremato. Mi sento per davvero preso per il sedere.
Sarà brutto da dire ma ne ho già le p@lle piene.

Scusate l'OT
 
Ultima modifica:
Come vanno i vostri progetti?

Da fine gennaio sarò libero.

I miei a sono a buon punto, il trading va, ho pure aggiunto uno spicchio di BTCE.

OK!

Aspettando il famigerato sciacquone che tutti pronosticano e che arriva sempre troppo presto per alcuni e troppo tardi per altri.

Speriamo di aspettare a lungo :D

Lavoro va pure troppo bene per quello che potrebbe accadere.

Meno 24 mesi all'ora X.

Continua così .... :)

Intanto è nato il secondo figlio e non ci schifa pensare ad un terzo se va tutto bene.

Il terzo ? Andresti ben oltre la media nazionale :eek:
 
Dopo la femmina il maschio :)

Semplicemente due figli sani e va tutto bene. La vita è sempre una pagina bianca su cui scrivere. Anche smettere di lavorare sarebbe un inizio di un percorso e non la sua fine.

Perfetto, e un bacio alla mamma che ha fatto tutto il lavoro, il tuo contributo è stato minimo :p
 
Buonasera signori. Rischio di essere OT ma avevo già descritto la situazione su questo thread. Sono l'utente (scemo) benestante di famiglia, che s'è messo in mente di fare l'impiegato pubblico. Mi sembra d'essere finito in una situazione surreale: zero training o affiancamento, orario 8-18 tutti i giorni, finora nessun pagamento di straordinari, demansionato alla grande (vinto un concorso per settimo livello funzionale, affianco collega di terzo livello), 15 minuti al giorno per ingoiare un boccone se va bene. I colleghi che stanno man mano arrivando finiscono in uffici migliori e se ne vanno tranquilli a casa alle 15.
Mi è stato detto che verrò ad assegnato ad altro ufficio e che sono li solo temporaneamente, ma sto cominciando a disperare. Sono da sempre abituato a fare 12-13 ore al giorno però adesso sono veramente stremato. Mi sento per davvero preso per il sedere.
Sarà brutto da dire ma ne ho già le p@lle piene.

Scusate l'OT

Fatti sentire, posso capire che ci sia una situazione di emergenza e che tu sia stato precettato (qualcuno si deve sacrificare ....) ma insisti per avere una data certa per il trasferimento di ufficio. Se sono arrivati altri, ne può arrivare anche uno che prenda il tuo posto in modo che tu possa spostarti in una posizione più consona. Se hai fatto tu qualche mese di gavetta, la può fare anche qualcun'altro.
 
Buonasera signori. Rischio di essere OT ma avevo già descritto la situazione su questo thread. Sono l'utente (scemo) benestante di famiglia, che s'è messo in mente di fare l'impiegato pubblico. Mi sembra d'essere finito in una situazione surreale: zero training o affiancamento, orario 8-18 tutti i giorni, finora nessun pagamento di straordinari, demansionato alla grande (vinto un concorso per settimo livello funzionale, affianco collega di terzo livello), 15 minuti al giorno per ingoiare un boccone se va bene. I colleghi che stanno man mano arrivando finiscono in uffici migliori e se ne vanno tranquilli a casa alle 15.
Mi è stato detto che verrò ad assegnato ad altro ufficio e che sono li solo temporaneamente, ma sto cominciando a disperare. Sono da sempre abituato a fare 12-13 ore al giorno però adesso sono veramente stremato. Mi sento per davvero preso per il sedere.
Sarà brutto da dire ma ne ho già le p@lle piene.

Scusate l'OT

tieni duro assolutamente, vogliono farti mollare per dare il posto a qualche loro amico.
Nel privato puoi trovare anche di peggio e sei meno tutelato.
La vita lavorativa è lunga, cambierà tante volte. Basta saper aspettare. Licenziarti tanto non possono. :D
 
Buonasera signori. Rischio di essere OT ma avevo già descritto la situazione su questo thread. Sono l'utente (scemo) benestante di famiglia, che s'è messo in mente di fare l'impiegato pubblico. Mi sembra d'essere finito in una situazione surreale: zero training o affiancamento, orario 8-18 tutti i giorni, finora nessun pagamento di straordinari, demansionato alla grande (vinto un concorso per settimo livello funzionale, affianco collega di terzo livello), 15 minuti al giorno per ingoiare un boccone se va bene. I colleghi che stanno man mano arrivando finiscono in uffici migliori e se ne vanno tranquilli a casa alle 15.
Mi è stato detto che verrò ad assegnato ad altro ufficio e che sono li solo temporaneamente, ma sto cominciando a disperare. Sono da sempre abituato a fare 12-13 ore al giorno però adesso sono veramente stremato. Mi sento per davvero preso per il sedere.
Sarà brutto da dire ma ne ho già le p@lle piene.

Scusate l'OT

Grazie della testimonianza, di come funzionano le cose nel pubblico.. A parte lo stipendio sicuro e certo, sul resto stendiamo un velo pietoso.
 

se intendi che ce l'ho corto, si può essere :D:D, se parli finanziariamente no, mai shortato nulla, semplicemente aspetto quando tutto scende per entrare un po' (come fatto tra marzo e maggio) e poi uscire quando si è salito molto (come sto facendo da ottobre a oggi), NB solo obbligazionario.
 
Ultima modifica:
Buonasera signori. Rischio di essere OT ma avevo già descritto la situazione su questo thread. Sono l'utente (scemo) benestante di famiglia, che s'è messo in mente di fare l'impiegato pubblico. Mi sembra d'essere finito in una situazione surreale: zero training o affiancamento, orario 8-18 tutti i giorni, finora nessun pagamento di straordinari, demansionato alla grande (vinto un concorso per settimo livello funzionale, affianco collega di terzo livello), 15 minuti al giorno per ingoiare un boccone se va bene. I colleghi che stanno man mano arrivando finiscono in uffici migliori e se ne vanno tranquilli a casa alle 15.
Mi è stato detto che verrò ad assegnato ad altro ufficio e che sono li solo temporaneamente, ma sto cominciando a disperare. Sono da sempre abituato a fare 12-13 ore al giorno però adesso sono veramente stremato. Mi sento per davvero preso per il sedere.
Sarà brutto da dire ma ne ho già le p@lle piene.

Scusate l'OT

sei nel pubblico impiego, comincia a subissarli di congedi per malattia (un medico di famiglia che ti mette a casa per un raffreddore ce l'avrai?), tanto mica possono licenziarli...comunque non capisco la situazione che i nuovi arrivati (che suppongo siano pari grado tuoi) non subiscano lo stesso destino, hai beccato l'infornata sbagliata, il giorno dell'assegnazione dei compiti sfigato, il karma, o cosa?

PS ma sei nella sanità? perchè altri apparati pubblici che siano oberati di lavoro in questo momento non ne immagino (ma sicuramente sono io prevenuto).
 
Ultima modifica:
Il terzo ? Andresti ben oltre la media nazionale :eek:

In realtà si è ben oltre media già con 2, questi i dati 2019 usciti giusto ieri https://www.istat.it/it/files//2020/12/REPORT-NATALITA-2019.pdf e speriamo che questo 2020 non faccia diventare oltre media quelli con 1 :rolleyes:
oltretutto per coerenza normativa mi aspetto multe a tutte quelle che partoriranno da dicembre '20 in poi, senza poter dimostrare che il padre era un convivente con cui non era obbligatorio il distanziamento di 1 mt....oppure il padre dovrà dimostrare di aver potuto mantenere il distanziamento anche durante il concepimento :D:sborone:

comunque 5h di pranzo di Natale l'altro ieri con le nipoti della mia compagna, pur essendo mediamente brave, mi basta per capire ogni volta che i figli sono meravigliosi...quelli degli altri :D
 
sei nel pubblico impiego, comincia a subissarli di congedi per malattia (un medico di famiglia che ti mette a casa per un raffreddore ce l'avrai?), tanto mica possono licenziarli...comunque non capisco la situazione che i nuovi arrivati (che suppongo siano pari grado tuoi) non subiscano lo stesso destino, hai beccato l'infornata sbagliata, il giorno dell'assegnazione dei compiti sfigato, il karma, o cosa?

PS ma sei nella sanità? perchè altri apparati pubblici che siano oberati di lavoro in questo momento non ne immagino (ma sicuramente sono io prevenuto).

Se non erro lo aveva gia' specificato in un altro post. Lavora nella sanita'..
 
Se non erro lo aveva gia' specificato in un altro post. Lavora nella sanita'..

ah ok, non ricordavo e infatti mi è venuto il dubbio, immagino che non abbia certo beccato il miglior momento della storia per lavorare nel SSN, però mica "potrebbe essere peggio..." (cit.) di adesso in futuro o nel lungo periodo.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro