Vogliamo solo sghei mica saracche da Saras!

bellopao

si può fare !
Registrato
22/5/12
Messaggi
11.072
Punti reazioni
294
Se me le vogliono vendere al .5 a me va benone lo stesso
intendi dire che chi va short può continuare a venderle anche 0,5 per farla scendere ancora di più?

o intendi che quando sarà a 0,5 tu comprerai?


in ognuno dei due casi ipotizzi un ulteriore -50% URCA
 

nullapiu'

Poveri ma Belly
Registrato
15/6/19
Messaggi
2.711
Punti reazioni
128
intendi dire che chi va short può continuare a venderle anche 0,5 per farla scendere ancora di più?

o intendi che quando sarà a 0,5 tu comprerai?


in ognuno dei due casi ipotizzi un ulteriore -50% URCA
a.5 compro
 

Cassetto nei sogni -

Nuovo Utente
Registrato
15/7/22
Messaggi
1.337
Punti reazioni
126
Ottava candela negativa Daily su nove.
Rsi Daily 33.
Rsi 1 ora 22.
Rsi 2 ore 16.
Rsi 4 ore 17.
Rsi a 5 ore 20.
 

hgw_xx/7

Nuovo Utente
Registrato
30/3/20
Messaggi
90
Punti reazioni
8
I discorsi di questo Forum sono stucchevoli. Ragionate come se la tassa extraTruffa non esistesse.

Non avete proprio capito cosa rappresenta. Riprovo a spiegarlo.

Questa tassa rappresenta l'ostilità del governo nei confronti del settore. Non è una "semplice" tassa che dura un paio di anni. È molto, molto di più.

Il settore per questo governo è un bancomat. Se ne frega delle leggi e se ne frega se mette in crisi il settore. Alla peggio nazionalizza, come fanno sempre le destre.

Mps, Alitalia, Ilva, Priolo.

E se un domani ci fosse un acquirente, farebbero scattare la Golden Power. E bloccherebbe tutto.

Per questo governo, Saras è semi nazionalizzata. È una vittima sacrificale per fare felici sindacati e populisti vari.

Davvero pensate che la tassa sparirà dal 2024? Ingenui.

E pensate al dividendo? Ma ve lo immaginate cosa uscirebbe sui giornali? I sindacati? La Lega? E i vari cialtroni che ci governano? Probabilmente proporrebbero la extraTruffa al 100%.

Un dividendo sarebbe un suicidio aziendale. Altroché...

Se i margini 2023 saranno alti, la tassa sarà prorogata perché siamo brutti e cattivi.

Se i margini 2023 saranno medi, la tassa magari scenderà leggermente, ma resterà. Per tenere buono il popolo.

Se i margini 2023 saranno bassi, la tassa non avrà influenza e potrà restare comunque o essere tolta, tanto non ci sarà più nulla da spremere dal limone.

È un po' la storia del superbollo auto: nessuno lo può levare anche se danneggia il settore.

Il Governo ha chiaramente fatto capire che se ci sono guadagni, se li prende.

Scusate la franchezza, sono azionista, ma leggo questo forum persone stupite della discesa del titolo. Invece scende perché nessuno investe in qualcosa che il governo ha preso di mira, è normale.

Finché ci sono questi criminali al governo, questa è la situazione. E non potrà cambiare molto.

E' possibile che la tassa sugli extra profitti verrà prorogata anche per il 2024 ma sarà meno impattante rispetto al momento attuale visto che gli utili degli anni 2022/23 saranno decisamente alti.

Il dividendo non sarà un suicidio aziendale per diversi motivi:
1-Gli investimenti su Idrogeno/cattura della CO2 (i business che garantiranno il futuro alla Saras negli anni 30-40-50) verranno effettuati con altri player del mercato (vedi Enel Green Power) e con contributi UE. Quindi avere una PFN esageratamente alta non ha senso.
2- Ai sindacati non interessa se verranno erogati dividendi agli azionisti (è lo scopo di ogni azienda) piuttosto interessa portare a casa premi di produzione ed aumenti contrattuali soddisfacenti per i lavoratori. E' tempo di vacche grasse per cui aumentare il costo del lavoro agendo sulla contrattazione di secondo livello non dev'essere un tabù (visto che il costo del lavoro nel settore energetico non impatta in maniera importante come in altri settori).
3. I margini rimarranno alti per anni specialmente per i distillati poichè l'Europa è "corta" di questi prodotti raffinati per cui la generazione di cassa è garantita.

E' possibile che il titolo verrà ancora sottovalutato a causa della tassa degli extra-profitti ma un lauto dividendo per il 2023 (nell'ordine di 0,15-0,20 cent) non ce lo toglie nessuno...
 

Dance with wolf

Jeune Europe/EURASIA
Sospeso dallo Staff
Registrato
13/8/10
Messaggi
29.060
Punti reazioni
1.335
Io scrissi gg fa che a 1,08-09 forse sarei rientrato anche se con poco ( 10 k): non l'ho fatto e meno male!
La ricomparsa del fondo short mi induce ora ad ancora maggiore prudenza.
Vediamo se domani rimbalza ma sotto 1,03 si amplierebbero i rischi.....quindi considerando il tutto meglio se per ora resto alla finestra.
 

topixx

Nuovo Utente
Registrato
1/8/04
Messaggi
2.339
Punti reazioni
130
Marshall W. sta shortando il titolo e poi scende tutto il settore anche Valero Energy ha perso piu' del 10% ultima settimana.
Credo scenda il settore perchè c'è aria di recessione e i petroliferi in genere sono i primi venduti se si prevede rallentamento economico.
Ho imparato in tanti anni di borsa che è difficile se non impossibile prevedere sulla base dei fondamentali di un titolo quando finirà il trend in atto; possono buttarla giu' dove vogliono anche su valori completamente slegati dai fondamentali...è una specie di bolla al contrario.
Se uno fa il trader non dovrebbe operare al rialzo (ihmo) visto che è contro trend, se fa il cassettista o comunque investitore di medio lungo puo' iniziare a comprare con molta calma e a piccole size.
L'aspetto della sovratassa e l'ostilità del governo (destra e sinistra in questo caso) verso il settore perchè non ESG, come già evidenziato da altri utenti, è un elemento sicuramente che pesa moltissimo sulle quotazioni ma forse è già prezzato, mentre non lo è la svolta green in corso . Non è un caso che ERG sia partita quando si è convertita al green.
Vedremo quando non ci sarà piu' capacita di raffinazione cosa fara' il governo ...importeranno il gasolio dall'India a prezzi folli ma se in teoria potranno imporre di rottamare le auto diesel non lo possono fare con i camion perchè si paralizzerebbe il Paese e qualcuno si farebbe molto male anche in senso fisico ...e allora magari la sovratassa la toglieranno.
 

Cassetto nei sogni -

Nuovo Utente
Registrato
15/7/22
Messaggi
1.337
Punti reazioni
126
Io scrissi gg fa che a 1,08-09 forse sarei rientrato anche se con poco ( 10 k): non l'ho fatto e meno male!
La ricomparsa del fondo short mi induce ora ad ancora maggiore prudenza.
Vediamo se domani rimbalza ma sotto 1,03 si amplierebbero i rischi.....quindi considerando il tutto meglio se per ora resto alla finestra.
Telecomandato.
L' Rsi pero' inizia a fischiare...
 
Ultima modifica:

cercatore uno

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
10.268
Punti reazioni
504
Io scrissi gg fa che a 1,08-09 forse sarei rientrato anche se con poco ( 10 k): non l'ho fatto e meno male!
La ricomparsa del fondo short mi induce ora ad ancora maggiore prudenza.
Vediamo se domani rimbalza ma sotto 1,03 si amplierebbero i rischi.....quindi considerando il tutto meglio se per ora resto alla finestra.
Effettivamente più che guardare ai livelli, l'input adesso potrebbe essere Marshall che esce.
 

fallugia

Apota
Registrato
2/11/15
Messaggi
34.136
Punti reazioni
1.018
Capisco d'amico essere in un buon momento, come lo e' SRS peraltro

pero' perche' DIS sarebbe meglio di SRS? Pour parler mi raccomando

DIS market cap 45% di SRS (i.e. 450mil circa) ma
D' Amico ha chiuso il terzo trimestre 2022 con
L' Ebitda 135,3 milioni nei 9M22
. L' utile netto si e' attestato a 43,6 milioni
Il debito netto e' pari a 454 milioni

Quindi un EV di 900mil per DIS

l'EV di SRS e' 750Mil ma utile netto 345Mil e PFN +240Mil circa
quanto sarà l’ebitda di saras per il 2022?
 

eusebio

Fratta tocca a te
Registrato
2/11/05
Messaggi
19.804
Punti reazioni
642
rientrato con parte di quanto mollato a 1,27.
Vediamo se son capaci di tornar attorno a 0,90
 

ghianda82

Nuovo Utente
Registrato
17/2/18
Messaggi
15.102
Punti reazioni
544
Marshall W. sta shortando il titolo e poi scende tutto il settore anche Valero Energy ha perso piu' del 10% ultima settimana.
Credo scenda il settore perchè c'è aria di recessione e i petroliferi in genere sono i primi venduti se si prevede rallentamento economico.
Ho imparato in tanti anni di borsa che è difficile se non impossibile prevedere sulla base dei fondamentali di un titolo quando finirà il trend in atto; possono buttarla giu' dove vogliono anche su valori completamente slegati dai fondamentali...è una specie di bolla al contrario.
Se uno fa il trader non dovrebbe operare al rialzo (ihmo) visto che è contro trend, se fa il cassettista o comunque investitore di medio lungo puo' iniziare a comprare con molta calma e a piccole size.
L'aspetto della sovratassa e l'ostilità del governo (destra e sinistra in questo caso) verso il settore perchè non ESG, come già evidenziato da altri utenti, è un elemento sicuramente che pesa moltissimo sulle quotazioni ma forse è già prezzato, mentre non lo è la svolta green in corso . Non è un caso che ERG sia partita quando si è convertita al green.
Vedremo quando non ci sarà piu' capacita di raffinazione cosa fara' il governo ...importeranno il gasolio dall'India a prezzi folli ma se in teoria potranno imporre di rottamare le auto diesel non lo possono fare con i camion perchè si paralizzerebbe il Paese e qualcuno si farebbe molto male anche in senso fisico ...e allora magari la sovratassa la toglieranno.

Il Consiglio di Amministrazione di ERG S.p.A. approva risultati consolidati dei primi nove mesi 2022 e del terzo trimestre 2022 Terzo trimestre 2022: MOL consolidato adjusted1 : 133 milioni di euro, 75 milioni nel terzo trimestre 2021 proforma2. Risultato netto attività continue adjusted: 51 milioni di euro, 13 milioni nel terzo trimestre 2021 proforma. Primi nove mesi del 2022: MOL consolidato adjusted: 411 milioni di euro, 254 milioni nei primi nove mesi 2021 proforma. Risultato netto attività continue adjusted: 174 milioni di euro, 66 milioni nei primi nove mesi 2021 proforma. • Risultati in crescita: il Gruppo conferma il trend di crescita già registrato nella prima parte dell’anno con risultati operativi molto positivi per effetto, in particolare, del contributo dei nuovi asset frutto di operazioni di M&A e di sviluppi organici. • Crescita portafoglio rinnovabile: continua l’accelerazione dell’execution del piano ed il reinvestimento dei proventi dell’asset rotation. Nei nove mesi sono stati investiti 823 milioni di euro in nuova capacità rinnovabile per complessivi 571 MW entrati progressivamente nel portafoglio di Gruppo rispetto al 30 settembre 2021.


Quindi l'impianto iccg di saras vale 823 mln. + c'è tutta la parte eolico di altri 250 mw ( circa 400 mln).

Quindi 1.2 mld di valorizzazione rispetto 1 mld di capitalizzazione attuale.


Capacita tot erg 2760 mw e saras 800mw

Patrimonio erg 1900 mln saras 1100

Indebitamento finanziario netto 1550 mln erg..

Erg capotalizza 4.5 mld saras 1 mld.
 

AttilaV

Nuovo Utente
Registrato
3/10/06
Messaggi
808
Punti reazioni
68
A vedere il titolo oggi direi che è prossima alla bancarotta. Follia totale
 

ghianda82

Nuovo Utente
Registrato
17/2/18
Messaggi
15.102
Punti reazioni
544
A vedere il titolo oggi direi che è prossima alla bancarotta. Follia totale
Gasolio +3.5 e brent - 0.8%
Qualcuno sa' perché è partito cosi il gasolio? Domani aumenta crack gasolio

Qui ci ritroviano tra due fuochi.
Possibile crisi economica causata dalla scarsita' di raffinati?
Quindi saras ne beneficia per la scarsità o il rischio che i volumi si contraggano?



L'Europa fa il pieno di diesel dalla Russia, gli esperti: "Prezzi destinati ad aumentare"
 
Ultima modifica: