Volumi da fame.

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

helios.

Homo homini lupus
Registrato
1/9/09
Messaggi
40.382
Punti reazioni
873
Sia sui futures americani che sullo stoxx50. Sarà un fatto legato alle giornate prefestive o stanno preparando uno scivolone ? :cool:
 
Il bello è che gli americani da 5 giorni stanno facendo nuovi massimi con volumi decrescenti. :eek:
 
Il vix poi e' ai minimi dell'anno
 
che strano, volumi al minimo il 23 dicembre e non, che so, il 26 maggio :o:o:o
 
che strano, volumi al minimo il 23 dicembre e non, che so, il 26 maggio :o:o:o

Per scrupolo ho fatto un piccolo controllo: martedi 22 dicembre 2009 volumi sp500 future = 997.000 stoxx 50= 632.000
mercoledi 22 dicembre 2010 volumi sp500 future = 650.000
stoxx 50 = 445.000
Hai fatto di nuovo un intervento inutile. :bye::bye:
 
anche oggi volume da fame e operaio al lavoro normalmente
 
Indietro