Windows 10 FA SCHIFO

BluNotte

Cassandra docet
Registrato
14/10/08
Messaggi
7.772
Punti reazioni
398
Buongiorno, è il mio primo intervento qui, ma lo faccio a ragion veduta.

Non sopporto più Windows 10.
Sto passando tutto sotto Linux (Debian), anche se non è facile.

Cosa spero di ottenere?
Semplice.

  1. Minori tracciature. Con winzozz trramite Cortana e il Keylogger incorporato ti tracciano anche i calzini, e mi rompe non avere più privacy
  2. Niente aggiornamenti mostruosi che ti bloccano il PC o richieste assillanti di download stressanti
  3. Maggiore leggerezza. Richiede pochissime risorse,
  4. Miglior gestione del file system. Neanche da mettere
  5. Voglio lo stesso lavorare con Winzozz? Installo VMWare gratuito e lo lancio in una sessione dedicata. Facile facile
  6. Marketplace: per installare skype ci sto mettendo una vita, mentre su altre piattaforme è quasi istantaneo, con una buona connessione
  7. etc etc etc
Quindi, winzozz lasciatelo dove merita: in fondo ad un cassetto
Installetevi Linux (Debian o Ubuntu o altro, a vs. scelta)
fatevi questo favore
 

BluNotte

Cassandra docet
Registrato
14/10/08
Messaggi
7.772
Punti reazioni
398
Ribadisco: SE VI SERVE VERAMENTE WINDOWS 10 PER QUALCOSA, FATE COME ME:

- Segate Winzozz dal PC ed installate Linux
- Installate VMWare (versione aggratis)
- Installate una macchina virtuale con Winzozz

Fatto.

Ora potete usare Linux e, quando vi serve proprio, lanciate una sessione di Winzozz da VMWare (o VirtualBox, a Vs. scelta) OK!

PS: Prprio perchè costretto, sto cercando si installare Skype su PC, ma è un'ora che sta facendo il download a singhiozzo e, pur avendo raggiunto e superato il 100%, sta ancora fanecdo il download (già bloccato e fatto oripartire, null :wall:)
 

Vincent Vеga

Mind if I shoot it up here? Hey, mi casa su casa.
Registrato
25/1/12
Messaggi
38.387
Punti reazioni
1.778
concordo a grandi linee ma linux è tutt'altro che una passeggiata
ho preferito imparare a domare w10 che per chi come me viene da anni di windows è molto più facile e veloce rispetto a soluzioni nette come linux
quindi problema simile e soluzioni diverse, alla fin fine il mio personalissimo w10 è come w7 all'atto pratico
 

nickanonimo72

Nuovo Utente
Registrato
30/5/01
Messaggi
10.288
Punti reazioni
522
Buongiorno, è il mio primo intervento qui, ma lo faccio a ragion veduta.

Non sopporto più Windows 10.
Sto passando tutto sotto Linux (Debian), anche se non è facile.

Cosa spero di ottenere?
Semplice.

  1. Minori tracciature. Con winzozz trramite Cortana e il Keylogger incorporato ti tracciano anche i calzini, e mi rompe non avere più privacy
  2. Niente aggiornamenti mostruosi che ti bloccano il PC o richieste assillanti di download stressanti
  3. Maggiore leggerezza. Richiede pochissime risorse,
  4. Miglior gestione del file system. Neanche da mettere
  5. Voglio lo stesso lavorare con Winzozz? Installo VMWare gratuito e lo lancio in una sessione dedicata. Facile facile
  6. Marketplace: per installare skype ci sto mettendo una vita, mentre su altre piattaforme è quasi istantaneo, con una buona connessione
  7. etc etc etc
Quindi, winzozz lasciatelo dove merita: in fondo ad un cassetto
Installetevi Linux (Debian o Ubuntu o altro, a vs. scelta)
fatevi questo favore

1) Puoi installare Win10 in locale e senza attivare Cortana. Se poi sei proprio paranoico della privacy ( immagino non usi smartphone per coerenza....) ci sono Tools gratuiti che con 1 click ti risolvono tutto.
2)Aggiornamenti sono uno al mese per le patch di sicurezza e bugfix minori ( che faccio molto volentieri... ) e i due Major Update annuali. OK i due annuali senza SSD e una buona Adsl possono prendere parecchio tempo ( io con Fibra e SSD al max 40 minuti ho finito...) ma si possono sempre fare la sera o durante la notte.....
3) Discorso valido per chi ha vecchissimi Pc che vuole rimettere in moto, Hardware che cmq rimarra lento quando sarà richiesta potenza di calcolo pura come ormai accade anche per semplici pagine Web...... Oggi basta una CPU da 60€ e un SSD da 60€ per far volare Win10 e tutto il resto.....
4) A meno di esigenze particolari del FileSystem non si accorge nessuno
5) Vedo una leggera contraddizione....metto Linux ma poi metto pure Windows sotto VMWare ( che riproporrà tutti i problemi citati....boh)
6) Installazione App Skype. Non si capisce se l'hai poi installata e quindi un problema solo di lentezza o se proprio non ti si installa.....

Linux l'ho provato pure io almeno 3 o 4 volte....ho sempre resistito non più di 1 mese....
Come si presenta un problema ( e ce ne sono....non è il paradiso assoluto come dici...) per sistemarlo devi perdere la testa fra ricerche in Forum, decine di soluzioni diverse e righe di comando...
D'altronde se è sempre al 2/3% dopo decenni che viene proposto Gratis e propinato al pubblico un motivo ci sarà........
 

Racal

Nuovo Utente
Registrato
9/4/11
Messaggi
3.581
Punti reazioni
311
....
D'altronde se è sempre al 2/3% dopo decenni che viene proposto Gratis e propinato al pubblico un motivo ci sarà........

Mi tocca dare ragione sul punto. Ho Linux Mint installato su un EEEPc 900A che uso solo per vera emergenza
e quando giro con bagaglio leggero (lo smartphone -mi spiace- per certe cose è scomodo).
 

flori2

Nuovo Utente
Registrato
22/7/11
Messaggi
13.854
Punti reazioni
549
Sono d'accordo. Si Linux bello, gratis, ma al primo problema si perde troppo tempo per trovare la soluzione tra forum perchè di intuitivo c'è poco.
 

mv62

Orsolina
Registrato
18/6/07
Messaggi
20.416
Punti reazioni
873
1) Puoi installare Win10 in locale e senza attivare Cortana. Se poi sei proprio paranoico della privacy ( immagino non usi smartphone per coerenza....) ci sono Tools gratuiti che con 1 click ti risolvono tutto.
2)Aggiornamenti sono uno al mese per le patch di sicurezza e bugfix minori ( che faccio molto volentieri... ) e i due Major Update annuali. OK i due annuali senza SSD e una buona Adsl possono prendere parecchio tempo ( io con Fibra e SSD al max 40 minuti ho finito...) ma si possono sempre fare la sera o durante la notte.....
3) Discorso valido per chi ha vecchissimi Pc che vuole rimettere in moto, Hardware che cmq rimarra lento quando sarà richiesta potenza di calcolo pura come ormai accade anche per semplici pagine Web...... Oggi basta una CPU da 60€ e un SSD da 60€ per far volare Win10 e tutto il resto.....
4) A meno di esigenze particolari del FileSystem non si accorge nessuno
5) Vedo una leggera contraddizione....metto Linux ma poi metto pure Windows sotto VMWare ( che riproporrà tutti i problemi citati....boh)
6) Installazione App Skype. Non si capisce se l'hai poi installata e quindi un problema solo di lentezza o se proprio non ti si installa.....

Linux l'ho provato pure io almeno 3 o 4 volte....ho sempre resistito non più di 1 mese....
Come si presenta un problema ( e ce ne sono....non è il paradiso assoluto come dici...) per sistemarlo devi perdere la testa fra ricerche in Forum, decine di soluzioni diverse e righe di comando...
D'altronde se è sempre al 2/3% dopo decenni che viene proposto Gratis e propinato al pubblico un motivo ci sarà........

Solitamente i problemi su Linux derivano da HW non o poco supportato, tipicamente sui dispositivi più recenti, DRM, codec proprietari ed altra amenità del genere. Una volta che il sistema funziona, tipicamente rimane stabile anche dopo upgrade a Major Release.

In generale la poca penetrazione deriva dal fatto che:
  • windows lo trovi installato sulla quasi totalità dei portatili ed anche dei pochi assemblati, lo paghi e te lo devi prendere per forza;
  • sotto linux non si gioca o comunque i giochi sono una frazione di quelli disponibili per windows;
  • se, come spesso accade, viene usato in realtà aziendali, la suite Office di Linux non è completamente compatibile con i formati proprietari di Windows.

In compenso, lato server, soprattutto in ambito enterprise medio grande, è quasi tutto sotto linux o unix.

P.S. Tra l'altro io uso normalmente OSX, che, se vogliamo è un *nix, e non c'è paragone con windows.
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.710
Punti reazioni
1.124
io sono rimasto al 7, avessero fatto tutti come me.
Tra l'altro ancora ben supportato.
 

Berlin76

la deutsche vita
Registrato
19/9/15
Messaggi
7.177
Punti reazioni
306
Di Windows mi lascia parecchio perplesso la scarsa affidabilità. Con gli ultimi 3 pc che ho avuto, almeno 1 volta per ognuno ho dovuto formattare il disco fisso (blocco del sistema, aggiornamenti non andati a buon fine, ecc.). Questo non è accettabile. E poi è scandalosa la programmazione degli aggiornamenti senza dare all'utente la possibilità di scegliere se e quando scaricarli/installarli.
 

lampadino

Utente
Registrato
19/9/13
Messaggi
53.091
Punti reazioni
2.416
Di Windows mi lascia parecchio perplesso la scarsa affidabilità. Con gli ultimi 3 pc che ho avuto, almeno 1 volta per ognuno ho dovuto formattare il disco fisso (blocco del sistema, aggiornamenti non andati a buon fine, ecc.). Questo non è accettabile. E poi è scandalosa la programmazione degli aggiornamenti senza dare all'utente la possibilità di scegliere se e quando scaricarli/installarli.
concordo OK!
:bye:
 

Punto 69

fire
Registrato
12/1/13
Messaggi
1.191
Punti reazioni
54
Di Windows mi lascia parecchio perplesso la scarsa affidabilità. Con gli ultimi 3 pc che ho avuto, almeno 1 volta per ognuno ho dovuto formattare il disco fisso (blocco del sistema, aggiornamenti non andati a buon fine, ecc.). Questo non è accettabile. E poi è scandalosa la programmazione degli aggiornamenti senza dare all'utente la possibilità di scegliere se e quando scaricarli/installarli.

stessi problemi, però non c'e' un'unica soluzione: la formattazione, basta ripristinare windows da zero e i dati utente rimangono, probabilmente verranno tolti alcuni programmi o app, soprattutto se di concorrenza a windows, tipo firefox, open office.. ecc..
 

absbeginner

Nuovo Utente
Registrato
12/5/12
Messaggi
1.272
Punti reazioni
109
La maggior parte dei problemi di privacy con Windows accennati sopra può essere aggirata installando un firewall es. Personal Firewall, bloccando tutte le applicazioni eccetto il browser e lasciando libero accesso alla sola rete locale.

In questo modo le applicazioni e i servizi di Windows non possono più connettersi ad internet mentre il browser può accedere tranquillamente.
 

Tioppi

Nuovo Utente
Registrato
28/12/14
Messaggi
10.167
Punti reazioni
488
E poi è scandalosa la programmazione degli aggiornamenti senza dare all'utente la possibilità di scegliere se e quando scaricarli/installarli.
Maledetti aggiornamenti che partono con la minaccia "non spegnere il computer..." quando spegni il PC e devi uscire di corsa con il PC, oppure alle 2 di notte quando hai finito di FOLare e finalmente hai deciso di andare a dormire :wall:
 

salsipuede

ʕ•ᴥ•ʔ
Registrato
8/6/10
Messaggi
6.574
Punti reazioni
417
[...] con la minaccia "non spegnere il computer..." [...]
in famiglia usiamo tutti Linux (anche una parente 75enne...) ma abbiamo un PC dual boot per quando proprio non si può fare a meno di Windows. In pratica a me capita si e no una volta l'anno. Ieri è capitato, dovendo aggiornare il TomTom. Ci ho messo due giorni e ho sudato freddo, ma lì la colpa è del software Tomtom Connect. Poi già che c'ero ho pensato bene di completare anche l'aggiornamento Windows 10. Ebbene... sono due ore che sta facendo riavviamenti!!! E mi dice pure che "l'operazione richiederà un po' di tempo"!!! Ma perché??? Ho trovato risposte disparate, ma qualsiasi sia la ragione trovo la cosa assolutamente inaccettabile. :mad:
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.710
Punti reazioni
1.124
Di Windows mi lascia parecchio perplesso la scarsa affidabilità. Con gli ultimi 3 pc che ho avuto, almeno 1 volta per ognuno ho dovuto formattare il disco fisso (blocco del sistema, aggiornamenti non andati a buon fine, ecc.). Questo non è accettabile. E poi è scandalosa la programmazione degli aggiornamenti senza dare all'utente la possibilità di scegliere se e quando scaricarli/installarli.

sicuro? col 7 selezioni"avverti ma non installa" e ti esce un pop up e basta....
Nel 10 l'hanno tolta questa opzione?