x chi si intende del diritto del lavoro

fibtrader

Nuovo Utente
Registrato
1/11/01
Messaggi
9
Punti reazioni
0
cosa succede se un datore di lavoro firma una dichiarazione falsa di dimissioni di un suo dipendente?vorrei una risposta a questo quesito!!è successo ad un mio amico.
ringrazio delle risposte.
fibtrader
 
a occhio e croce

Con cognizione sommaria dei fatti, direi 2 reati

485 cp--falsità in scrittura privata - chiunque, al fine di procurare un vantaggio o di recare danno ad altri, forma, in tutto o in parte, una scritturas privata falsa, o altera una scrittura privata vera, è punito, qualora ne faccia uso o lasci che altri ne faccia uso, con la reclusione da sei mesi a tre anni. si considerano alterazioni anche le aggiunte falsamente apposte a una scrittura vera, dopo che questa fu definitivamente formata. (perseguibile a querela)

640 cp - truffa - la giurisprudenza punisce il concorso del reato citato con la truffa (aggravata eventualmente dalla connessione del precedente reato "connessione teleologica"), nel caso in cui il falso sia usato come raggiro.

per esempio, se immotivatamente il datore di lavoro non corrisponde più la retribuzione, le fattispecie sussisterebbero.

comunque, più che materia laboristica, è materia penale!! discorso diverso inerisce a ciò che può fare ora il prestatore di lavoro. Ma bisogna sapere in che situazione versa
 
Indietro