X Voltaire

giamma

Nuovo Utente
Registrato
14/6/01
Messaggi
342
Punti reazioni
0
Ciao Voltaire,
scusa il disturbo ma ho necessità di alcune informazioni tecnico-legali che potrebbero risultare di utilità a terzi.

Recentemente la mia SIM (che con cadenza mensile mi inviava l'estratto conto con tutti gli eseguiti ed un prospetto riassuntivo con l'importo totale delle commissioni ed il saldo complessivo di fine mese), ha modificato senza nessuna comunicazione scritta le modalità di comunicazione della mia situazione di c/c.

Attualmente mi pervengono con cadenza quasi settimanale tutti gli eseguiti effettuati ma senza il saldo nè la somma delle commissioni pagate.

Contattata telefonicamente mi hanno comunicato che l'invio dell'estratto conto contenente il saldo avverrà con cadenza semestrale e con cadenza settimanale continueranno a pervenirmi gli eseguiti.

A questo punto mi chiedo e ti chiedo: dove è andata a finire quel minimo di trasparenza e di tutela del titolare del c/c?

I fogli che settimanalmente riportano gli eseguiti hanno su in alto la dicitura: OGGETTO: E/C operazioni titoli al 23/02/2002.
da ciò ne deduco che abbiano valore legale di estratto conto;
ma mi domando un estratto conto non dovrebbe come minimo riportare il saldo iniziale e il saldo finale? Ripeto: COME MINIMO!

Se dopo 6 mesi dall'estratto conto mi accorgo che il saldo non è corretto e se giustamente entro 30 gg presento ricorso queste "brave persone" potrebbero contestarmi di aver lasciato decorrere i termini utili legalmente riconosciuti in quanto l'operazione che ha originato l'errore in questione mi era stata comunicata magari 4 mesi prima con un E/C settimanale.

Non so se ho sufficientemente esposto i termini del problema;
dimme che ne pensi se puoi ed in ogni caso dammi il numero telefonico e l'indirizo e-mail dell'ombusdmen o come cacchio si dice; consigliami ti prego. ciao, fai pure con calma.
 
Scritto da giamma
mi pervengono con cadenza quasi settimanale tutti gli eseguiti effettuati ma senza il saldo nè la somma delle commissioni pagate.


Da ciò che hai scritto, presumo non stiamo parlando di un servizio via web che ti offre istantaneamente l'eseguito completo di tutti i dati, quindi tale pratica (omettere il saldo e le commissioni) è completamente illegale, oltre che assurda. L'intermediario deve inviare entro quindici giorni l'eseguito contenente tutti i dati principali, e certo il saldo e le commissioni sono dati fondamentali.

Il termine per i reclami non lo perderesti perché si possono presentare (entro 90 giorni) con decorrenza dalla ricezione della documentazione.

Comunque, è davvero assurdo che al cliente arrivino dati incompleti e che poi solo semestralmente arrivi la posizione intera: e poi, quell "E/C" in cima agli eseguiti non mi piace affatto, appunto come dici.

Come prima cosa devo darti i riferimenti normativi che prevedono la rendicontazione periodica e completa.

Adesso faccio spostare il thread nelle Officine e poi ti immetto tutto entro questa sera.
 
Sei troppo grande. grazie.
 
Ecchime:D

Io credo che, prima di effettuare il reclamo vero e proprio (la banca ha 90 giorni per rispondere, quindi si perde parecchio tempo), di cercare di contattare qualcuno con cui poter parlare in maniera precisa.

Hai parlato solo al call center? Magari potrebbero indirizzarti al responsabile preciso, al quale esporre la questione.

In pratica, l'intermediario ha l'obbligo di rendicontazione completa dell'eseguito, e certamente il controvalore totale e le commissioni applicate sono dati fondamentali (previsti specificatamente dalla normativa, ovvio).

L'invio della rendicontazione completa solo alla fine del semestre è evidentemente irragionevole, soprattutto per clienti che movimentano spessissimo il portafoglio titoli: se Imiweb mi mandasse gli eseguiti ogni sei mesi impazzirei nel controllare sei mesi di compravendite, per non parlare delle difficoltà di gestione costante del conto corrente, del saldo, delle valute, ecc..
 
Indietro