agevolazioni in materia edilizia IVA 10%

msm

Nuovo Utente
Registrato
15/10/00
Messaggi
148
Punti reazioni
3
Ciao….qualcuno conosce questa legge?
Un’impresa mi sta ristrutturando un immobile…..l’agevolazione vale anche per i subappalti?

Grazie
 

kika

StayHungry&Foolish
Registrato
10/3/00
Messaggi
23.572
Punti reazioni
1.004
per quello che ne so io vale per ogni fatturazione relativa a lavori di ristrutturazione di immobili (esclusi pavimentazioni, sanitari e beni di lusso).

L'ho appena finita e ho pagato il 10% di IVA su lavori elettrici, idraulici e edili in genere.


Cmq basta chiedere a chi fattura xche' visto che loro nn ci perdono nulla sanno bene a chi farla oppure no.

Occorre solo una dichiarazione firmata da te da consegnare a loro.


ci sono siti che si occupano di ristrutturazione di immobili molto chiari in proposito.
 

msm

Nuovo Utente
Registrato
15/10/00
Messaggi
148
Punti reazioni
3
Scritto da kika
per quello che ne so io vale per ogni fatturazione relativa a lavori di ristrutturazione di immobili (esclusi pavimentazioni, sanitari e beni di lusso).
L'ho appena finita e ho pagato il 10% di IVA su lavori elettrici, idraulici e edili in genere.
Cmq basta chiedere a chi fattura xche' visto che loro nn ci perdono nulla sanno bene a chi farla oppure no.
Occorre solo una dichiarazione firmata da te da consegnare a loro.
ci sono siti che si occupano di ristrutturazione di immobili molto chiari in proposito.

La norma non è molto chiara….non vorrei commettere qualche errore…..sembra che si possa avere l’agevolazione solo su caldaie, ascensori , infissi , video citofoni, impianti di sicurezza e sanitari (tra l’altro sugli ascensori l’Iva dovrebbe essere 4%)…….per le prestazione di professionisti (architetti geometri….) invece dovrebbe restare al 20%

Sembra poi che l’agevolazione non sia riconosciuta sull’intero importo……si parla di “beni significativi” e costo manodopera……insomma sembra che ci siano dei limiti
Chi fattura ti applica la riduzione se presenti una dichiarazione….ma chi ti rilascia l’autorizzazione?

Bisognerà preparare una documentazione (concessione edilizia, preventivi, consuntivi…….) a chi deve essere mandata?…. ufficio IVA?....comune?

Visto che l’hai appena fatto……potresti per cortesia darmi qualche ulteriore indicazione

Grazie
 

kika

StayHungry&Foolish
Registrato
10/3/00
Messaggi
23.572
Punti reazioni
1.004
Scritto da msm
La norma non è molto chiara….non vorrei commettere qualche errore…..sembra che si possa avere l’agevolazione solo su caldaie, ascensori , infissi , video citofoni, impianti di sicurezza e sanitari (tra l’altro sugli ascensori l’Iva dovrebbe essere 4%)…….per le prestazione di professionisti (architetti geometri….) invece dovrebbe restare al 20%

Sembra poi che l’agevolazione non sia riconosciuta sull’intero importo……si parla di “beni significativi” e costo manodopera……insomma sembra che ci siano dei limiti
Chi fattura ti applica la riduzione se presenti una dichiarazione….ma chi ti rilascia l’autorizzazione?

Bisognerà preparare una documentazione (concessione edilizia, preventivi, consuntivi…….) a chi deve essere mandata?…. ufficio IVA?....comune?

Visto che l’hai appena fatto……potresti per cortesia darmi qualche ulteriore indicazione

Grazie

sinceramente a me ha fatto tutto il tecnico, m ho firmato le varie dichiarazioni percio' ho visto.
Le dichiarazioni sono standard, dovresti trovarne anche in rete senza difficoltà una copia da utilizzare. Di quale autorizzazione parli?

Se parli del 36% di rimborso sulle fatturazioni dei lavori allora la prassi e' piu' complicata, perche' parli di molte cose assieme e mi pare che l'IVA al 10% sia molto piu' semplice di quanto immagini.

Cmq il mio tecnico ha lavorato assieme al mio commercialista per fare le cose in regola..percio' se non vedo una lira di rimborso oppure ho pagato poco di IVA sapro' sicuramente con chi prendermela.


ps: Cmq anche il negozio dei sanitari sapeva alla perfezione cosa fatturare al 10 e cosa no...

Diciamo che sul totale delle spese ho avuto circa il 70% al 10
 

diSt

-- The Legend --
Registrato
6/4/00
Messaggi
2.223
Punti reazioni
166
Avevo usufruito di qs legge nel 98.
Allora Le comunicazioni erano da trasmettere prima dell'inizio dei lavori su moduli pre stampati e c'era una precisa procedura da seguire per le dichiarazioni che ti devono rilasciare le ditte che eseguono i lavori, per i pagamenti e per l'invio del malloppo al centro di servizio.

Prova a vedere su qs sito dovresti trovare tutto.

ciao