Cambiare banca senza rimanere appeso

L'Emarginato

Nuovo Utente
Registrato
15/4/13
Messaggi
124
Punti reazioni
4
Ciao,
la misura è colma, devo andare via da MPS.
Il problema è che ho il mutuo e le carte di credito/bancomat.
Non faccio alcuna domiciliazzazione, poichè uso l'homebanking.
PEr l'addebbito dello stipendio chiaramente lo chiedo alla mia azienda di spostarlo.
Mi chiedo come è meglio procedere e se "posso" procedere con sto benedetto mutuo in corso.

Avevo puntanto il conto webank zerospese, anche per una ipotetica possibilità di accendere un nuovo mutuo con loro.

Accetto consigli su come meglio muovermi.

Grazie.
 

Andrea4891

W il papa Imbroglio!
Registrato
29/12/04
Messaggi
24.837
Punti reazioni
1.232
visto che sei in area Milano considera pure ING e CCA, anche loro mutuano :o
 

L'Emarginato

Nuovo Utente
Registrato
15/4/13
Messaggi
124
Punti reazioni
4
Grazie, io però non vorrei surrogare, ma solo cambiare banca.
 

al77

Serial saver
Registrato
10/9/12
Messaggi
4.256
Punti reazioni
349
Grazie, io però non vorrei surrogare, ma solo cambiare banca.

Scusa, ma sul primo post hai scritto che vuoi accendere un nuovo mutuo….
Il che significa:
- O surroghi quello che hai con la nuova banca;
- O chiedi un ulteriore mutuo alla nuova banca (sempre che te lo concedano).

Oppure, e forse intendevi questo, se vuoi tenere l’attuale mutuo, ti basta spostare il rid della rata sulla nuova banca: io ho un mutuo con Mps (tra l’altro) ma lo pago su Fineco…..
E il conto con Mps che mi avevano fatto aprire con il mutuo l’ho chiuso.

C/c e mutuo “vivono” separatamente, non necessariamente in simbiosi.

Per il resto, cosa significa che non hai domiciliate le utenze perché usi l’home banking??:mmmm:
Mi sa fai un po’ di confusione…non hai bollette (luce, telefono, gas etc….appunto il mutuo) che paghi in automatico sul conto? O paghi ogni volta con i bollettini?!

Comunque per non “rimanere appeso”, apri un nuovo conto dove vuoi, richiedi carte/bancomat e sposti lì tutti i rid/utenze ed eventualmente anche il portafoglio titoli (se ce l’hai).

Fatto tutto, una volta che hai tutto operativo, solo in ultimo puoi chiudere il vecchio conto restituendo libretti assegni, bancomat e carte di credito collegate.
 
Ultima modifica:

L'Emarginato

Nuovo Utente
Registrato
15/4/13
Messaggi
124
Punti reazioni
4
Al,
leggi meglio, ti spiego.

Ho un mutuo, e sto cercando di vendere casa. Niente surroga, "SE" venderò chiuderò il mutuo attuale e quindi non ho alcun problema, immediatamente chiuderei tutte le posizioni.
Ma oggi, mentre parliamo, no ho scelta, non voglio surrogare, ma "vorrei", mi piacerebbe, cambiare banca per il MPS è con le pezze al **** ed ai correntisti di vecchia data sta dando mazzate, oltre al fatto che è una banca tutto sommato mediocre.

Non avere domiciliazione, significa, più o meno, non avere bollette che mi vengono addebitate direttamente in conto.
Quando arrivano, le pago con home banking.

Non faccio confusione, spero però di avertichiarito il mio obiettivo: cambiare banca, pagando il mutuo da altra banca.
Questo è il nodo, che secondo me è invalicabile...

Grazie.
 

al77

Serial saver
Registrato
10/9/12
Messaggi
4.256
Punti reazioni
349
Al,
leggi meglio, ti spiego.

Ho un mutuo, e sto cercando di vendere casa. Niente surroga, "SE" venderò chiuderò il mutuo attuale e quindi non ho alcun problema, immediatamente chiuderei tutte le posizioni.
Ma oggi, mentre parliamo, no ho scelta, non voglio surrogare, ma "vorrei", mi piacerebbe, cambiare banca per il MPS è con le pezze al **** ed ai correntisti di vecchia data sta dando mazzate, oltre al fatto che è una banca tutto sommato mediocre.

Non avere domiciliazione, significa, più o meno, non avere bollette che mi vengono addebitate direttamente in conto.
Quando arrivano, le pago con home banking.

Non faccio confusione, spero però di avertichiarito il mio obiettivo: cambiare banca, pagando il mutuo da altra banca.
Questo è il nodo, che secondo me è invalicabile...

Grazie.

Vabbè…….hai specificato solo adesso che chiuderesti il vecchio mutuo perché stai tentando di vendere casa e casomai ne apriresti un altro dopo.

Comunque:
ok, non hai rid automatici tranne il mutuo.

Ma come ti ho scritto, leggi bene anche tu, anch’io ho un mutuo con MPS e ho semplicemente spostato l’addebito della rata dello stesso su Fineco.
E’ sufficiente che la tua banca ti fornisca il codice apposito (adesso non mi viene il nome) che comunicherai alla nuova banca.
Non è affatto un nodo inestricabile, anzi, è una cosa molto semplice: io l’ho fatto appena 2 mesi dopo che avevo acceso il mutuo.
 

L'Emarginato

Nuovo Utente
Registrato
15/4/13
Messaggi
124
Punti reazioni
4
Oggi ho aperto il nuovo conto Webank.
Andrò in abnca per il riconoscimento.

Mi chiedevo se potessi sfruttare la cosidetta "propsota unilaterale" di cambio condizioni del MPS per chiudere il conto senza spese, e migrare tutto su Webank...

Mi sfugge, ma lo chiederò in banca dopo, cosa è quel famoso "numero/codice" che serve per spostare il pagamento del mutuo su altra banca.
 

al77

Serial saver
Registrato
10/9/12
Messaggi
4.256
Punti reazioni
349
Oggi ho aperto il nuovo conto Webank.
Andrò in abnca per il riconoscimento.

Mi chiedevo se potessi sfruttare la cosidetta "propsota unilaterale" di cambio condizioni del MPS per chiudere il conto senza spese, e migrare tutto su Webank...

Mi sfugge, ma lo chiederò in banca dopo, cosa è quel famoso "numero/codice" che serve per spostare il pagamento del mutuo su altra banca.

E' il codice di domiciliazione ;)

Comunque è dal 2006, con il Decreto Bersani, che per chiudere un c/c non devono essere applicate spese al cliente.

Per aprire webank, ci sono sempre delle promo in corso (buoni Mediaworld, tassi agevolati per investimenti, etc).
Dai un occhio a questo thread nei primi post per vedere cosa c'è attualmente, se ti interessa:
http://www.finanzaonline.com/forum/...i-webank-riepilogo-nei-primi-post-cap-ii.html
 
Ultima modifica: