Cani pericolosi, bisognerebbe vietarli

zagor29

Nuovo Utente
Registrato
23/12/00
Messaggi
14.589
Punti reazioni
670

Un pitbull infuriato attacca una Tesla e la distrugge


10/12/2022


Poteva davvero finire in tragedia ma fortunatamente il pitbull che vediamo in questo video si è sfogato quasi unicamente su un Tesla. Una storia comunque triste, che ha visto protagoniste due persone e due cani.

Dalle prime ricostruzioni pare che il pitbull senza guinzaglio o museruola abbia attaccato improvvisamente il proprio padrone subito fuori casa. Dopo essere stato morso ed aver perso sangue, il padrone si è rifugiato in casa lasciando però libero il cane di vagare per il quartiere.

Qualche istante dopo il pitbull ha avvistato una donna insieme al suo barboncino, dirigendosi verso di loro. Percependo il pericolo, la donna si è rifugiata all’interno della sua Tesla, ed è stato in quel momento che il cane ha letteralmente dato di matto, prendendosela con l’auto.



Nelle immagini del video possiamo infatti vedere il pitbull mordere ripetutamente la Tesla, riuscendo a piegare la carrozzeria all’altezza di passaruota anteriori. Il cane passa poi davanti al finestrino del guidatore, riuscendo a strappare completamente la guarnizione. Nel frattempo, la donna riesce a chiamare la polizia, che arriva sul posto. L’agente riesce a mantenere la calma, puntando un taser contro il cane ma senza “sparare”. Il cane verrà poi immobilizzato da personale specializzato.

Poco dopo l’incidente, il proprietario del cane si è scusato, e si è offerto di pagare i danni causati. Ha inviato un messaggio alla donna, che poi è stato reso pubblico:

Voglio solo assicurarmi che tu stessi bene, è l’unica cosa di cui sono preoccupato, avrei preferito che mordesse me. Coprirò il conto delle spese mediche e l’intera franchigia se hai l’assicurazione o in qualsiasi altro modo tu voglia farlo, pagherò io. L abbiamo cresciuto da cucciolo fino a 5 anni e non l’ho mai visto in vita mia in quello stato. Ho chiesto di abbatterlo perché non posso permettere che qualcun altro si faccia male. Ci siamo trasferiti qui da circa 2 mesi e questo non è il modo in cui volevamo incontrare le persone qui intorno, quindi mi sento davvero male.
 

BluII

non la cerco più
Registrato
10/2/11
Messaggi
7.295
Punti reazioni
397
Non posso leggere i post di zacor ma ho un'unica certezza: sono tutte notiziole più o meno fasulle dove i poveri cani non hanno colpa.
Vieni qua che ti faccio conoscere il mio cane. Vieni, vieni...
ignorare, segnalare ed arrufianarsi la moderazione è tipico dei deboli bisognosi del cane da guardia feroce... :o
 

zagor29

Nuovo Utente
Registrato
23/12/00
Messaggi
14.589
Punti reazioni
670
Non posso leggere i post di zacor ma ho un'unica certezza: sono tutte notiziole più o meno fasulle dove i poveri cani non hanno colpa.
Vieni qua che ti faccio conoscere il mio cane. Vieni, vieni...
Brava, continua a cullarti nella tua falsa certezza e a mettere la testa sotto la sabbia...sono tutte notizie false, un complotto mondiale contro i cani e i canari.
 

BluII

non la cerco più
Registrato
10/2/11
Messaggi
7.295
Punti reazioni
397
Non spediamo cuccioli, è di fondamentale importanza per noi conoscere di persona i futuri proprietari

  • microchip inoculato
  • iscrizione all’anagrafe canina della regione Lombardia e passaggio di proprietà
  • pedigree ENCI con passaggio di proprietà
  • copia test atassia e ulteriore documentazione medica dei genitori
  • libretto sanitario timbrato e firmato da veterinario con registrate vaccinazioni
  • tripla sverminazione
  • certificato veterinario attestante la buona salute del cucciolo
  • contratto di cessione con garanzie scritte
  • affetti del piccolo quali: salviettina con odore della madre, giochi
  • sacco di crocchette e piano dieta
  • guida del cucciolo (per chi è alle prime esperienze le note basilari su come accogliere nel migliore dei modi il piccolo)
  • collarino e guinzaglio
bene bene noto che aumentano gli obblighi per voi canari...
sempre detto io, il canarismo è un fenomeno che si reprime con gli adempimenti, come qualsiasi altro cosa nel nostro bel paese:
certificazioni, patentini, bollini da applicare, scadenze improrogabili, tasse, balzelli, esami, contratti, assicurazioni, visite, controlli, attrezzature a norma, revisioni, consulti con i tennici specializzati ed iscritti negli appositi albi, perizie, norme illeggibili scritte con la punta della minkia moscia, e chissà quante altre ne dimentico.
...e la sera dovete andare a letto con la preoccupazione che la mattina vi rifilino un nuovo obblighi, avanti così!

:D:D
 
Ultima modifica:

BluII

non la cerco più
Registrato
10/2/11
Messaggi
7.295
Punti reazioni
397
Non è che devo fare tanta fatica purtroppo. Le notizie relative ad attacchi di quelle bestiacce sono tante e anche recenti.
lo so lo so fratè, la tua una azione è meritoria, e il tuo impegno è commendevole.
 

zagor29

Nuovo Utente
Registrato
23/12/00
Messaggi
14.589
Punti reazioni
670

Seventeen-year-old mauled in dog attack in White River


WARNING: Not for sensitive readers. A teenager from White River had to go through almost three hours of plastic surgery following a dog attack.​

È tutto un complotto, tutto falso, guarda come si è ridotto questo ragazzo per rovinare la reputazione di quelle docili e innocenti bestiole

 

zagor29

Nuovo Utente
Registrato
23/12/00
Messaggi
14.589
Punti reazioni
670

Allegati

  • WhatsApp-Image-2022-10-26-at-09.35.50-2.jpeg
    WhatsApp-Image-2022-10-26-at-09.35.50-2.jpeg
    112,1 KB · Visite: 1
  • WhatsApp-Image-2022-10-26-at-09.35.52.jpeg
    WhatsApp-Image-2022-10-26-at-09.35.52.jpeg
    173,7 KB · Visite: 1

BluII

non la cerco più
Registrato
10/2/11
Messaggi
7.295
Punti reazioni
397
L'utente ignorato continua a postare...chissà chi è stato sbranato oggi... :terrore:

ADUC - Articolo - Pitbull, da migliori amici d'America a nemici pubblici: lentamente tornano al punto di partenza


"In qualità di professore di scienze umane e diritto, ho studiato la storia legale di schiavi, vagabondi, criminali, sospetti terroristi e altri ritenuti minacce per la società civile. Con i miei libri "The Law is a White Dog" e "With Dogs at the Edge of Life", ho esplorato le relazioni uomo-cane e come leggi e regolamenti possono negare uguale protezione a intere classi di esseri.

Nella mia esperienza con questi cani, inclusi quasi 12 anni che vivo con Stella, figlia di campioni di cani da combattimento, ho imparato che i pitbull non sono intrinsecamente pericolosi. Come altri cani, possono diventare pericolosi in determinate situazioni e per mano di determinati proprietari. Ma dal mio punto di vista, non c'è alcuna giustificazione per condannare non solo tutti i pitbull, ma qualsiasi cane con un solo gene del pitbull, come fanno alcune leggi."
 

bomba84

Kansei Dorifto
Registrato
4/1/14
Messaggi
22.405
Punti reazioni
1.360
E se l'utente ignorato ignorasse a sua volta? :eek::o

Impasse :o
 

Filoco

Nuovo Utente
Registrato
20/2/02
Messaggi
1.780
Punti reazioni
99
Cecilia buongiorno, ti dico una cosa seriamente, cosa che mi capita di rado.

quando ancora abitavo con i miei genitori mio padre essendo cacciatore aveva due cani, un setter inglese e un pointer;
a me i cani piacciono moltissimo e so di cosa parlo, ma detto questo c’è anche il rovescio della medaglia.

Se un cane per qualsiasi motivo che può essere la gelosia, oppure avverte un pericolo per il suo padrone o semplicemente perche quel giorno, essendo comunque un animale, si è alzato che gli girano, ti attacca, se è un setter o un cookie o un barboncino con un morso, doloroso quanto vuoi, ma te la cavi , se ti attacca un amstaff oppure un pitbull non hai scampo.

Siccome ritengo che qualche volta sia più intelligente il cane del padrone, certe razze di cani potenzialmente pericolosi li vieterei a persone …… non idonee.
Quello che penso io è che certe razze di cani si possono tenere per difesa di cose e persone ma solo nella proprietà privata,

Ma si dovrebbe fare anche uno studio approfondito sul cervello dei proprietari di certe razze di cani.

Visto che tu non vuoi invitarmi a pranzo me ne vado per i fatti miei ma ti auguro buon appetito.;)
 

Aldebaran72

Nuovo Utente
Registrato
24/8/21
Messaggi
619
Punti reazioni
67
Qui dentro parlate o, ancor meglio, vi sbranate, su notizie di cani.
Non parlate di cani, che è tutt'altra cosa. Il cane è tutt'altra cosa rispetto a voi e rispetto alle notizie che, per tirare la giacca dove vi fa comodo, riportate.
Tutti i (pochi) allevamenti seri di ogni razza canina adottano il protocollo che è stato postato per gli amstaff.
In Val d'Aosta, per i San Bernardo, ci sono un paio di allevamenti che, prima di assegnare il cucciolo, esaminano le condizioni complessive di chi è interessato a possederlo.
A Valeggio sul Mincio, dove c'è un allevamento molto serio di Terranova, seguono il medesimo approccio.
Nei dintorni di Vicenza idem, per chi desiderasse dei pastori tedeschi.
A Novara per dei golden retriever.
Mi fermo qui con le indicazioni, ce ne sarebbero tantissime altre. Fermo restando che si parta dal presupposto di voler trovare un cane presso un allevamento con credenziali serie e queste, difficilmente, si trovano sul web.
Chi ha avuto cani per anni (io ne ho avuti di razze diverse per 40 anni, non per 12 mesi), un pò si diverte a leggere.
Un pò si stufa, alza la gamba e piscia sui vostri commenti.
Fossi un cane e, per fortuna non lo sono, vi morderei.
 

BluII

non la cerco più
Registrato
10/2/11
Messaggi
7.295
Punti reazioni
397
Qui dentro parlate o, ancor meglio, vi sbranate, su notizie di cani.
Non parlate di cani, che è tutt'altra cosa. Il cane è tutt'altra cosa rispetto a voi e rispetto alle notizie che, per tirare la giacca dove vi fa comodo, riportate.
Tutti i (pochi) allevamenti seri di ogni razza canina adottano il protocollo che è stato postato per gli amstaff.
In Val d'Aosta, per i San Bernardo, ci sono un paio di allevamenti che, prima di assegnare il cucciolo, esaminano le condizioni complessive di chi è interessato a possederlo.
A Valeggio sul Mincio, dove c'è un allevamento molto serio di Terranova, seguono il medesimo approccio.
Nei dintorni di Vicenza idem, per chi desiderasse dei pastori tedeschi.
A Novara per dei golden retriever.
Mi fermo qui con le indicazioni, ce ne sarebbero tantissime altre. Fermo restando che si parta dal presupposto di voler trovare un cane presso un allevamento con credenziali serie e queste, difficilmente, si trovano sul web.
Chi ha avuto cani per anni (io ne ho avuti di razze diverse per 40 anni, non per 12 mesi), un pò si diverte a leggere.
Un pò si stufa, alza la gamba e piscia sui vostri commenti.
Fossi un cane e, per fortuna non lo sono, vi morderei.
ma detto questo non puoi negare che ci sono razze che, per quanto allevate e selezionate, sono degli oggettivi pericoli per gli altri e per i padroni stessi perché possono dare di matto in qualsiasi momento.

Ma lasciatele stare 'ste bestie, e parlo di tutte.
Sempre a rompere il quazzo a tutto e a tutti, selezionando, addestrando, deviandone la natura, piegandoli ai vostri desideri e volendo cavare utilità da tutto: per la guardia, la compagnia, la caccia, le gare della minkia.
Un tizio voleva farmi salire sul cavallo, col quazzo che salgo sulla groppa di quella povera bestia sottomessa: il cavallo lo immagino libero e matto per le praterie, vederlo piegato sotto il c.ulo di poveri ******** scorreggioni mi provoca solo tristezza.
E lo stesso i cani, addestrati da pagliacci a rispondere appuntino ai comandi ed essere utili in qualche modo, ma come si fa??
c'è niente da fare: non tollerate di vedere esseri liberi di vivere la loro vita.
Nel mio giardino lascio che circolino indisturbati decine di gatti tra i randagi e quelli dei vicini,
e sono contento che da me passano sapendo di poter stare tranquilli.
Mi diverto a guardarli dalla finestra fare le loro scemenze gattare :D e mi basta e avanza.
Invece una gatta mi ha scelto, si fida ed ha iniziato ad avvicinarsi.
Quando la incrocio le faccio un quarto d'ora di bischerate, e poi se ne va contenta.
libera lei da me e libero io da lei. Bello.
 

Aldebaran72

Nuovo Utente
Registrato
24/8/21
Messaggi
619
Punti reazioni
67
ma detto questo non puoi negare che ci sono razze che, per quanto allevate e selezionate, sono degli oggettivi pericoli per gli altri e per i padroni stessi perché possono dare di matto in qualsiasi momento.

Sono assolutamente d'accordo.
E lo solo sono non tanto perchè mi piaccia sostenere una tesi o il suo opposto. Io ho vissuto in mezzo ai cani per 40 anni, non per 1,2,3...mi sono fatto mordere da varie razze.
Il problema non è se un cane, adeguatamente addestrato, diventi docile e rispettoso mentre se non lo sia è un pericolo pubblico a prescindere. Il problema è la struttura fisica, la sua forza e la sua natura davanti a certe situazioni: ci sono razze che, se ti aggrediscono, ti uccidono. Fine. La discussione, se è sulla pericolosità, finisce lì: ti uccidono per la forza mandibolare, per la costanza dell'attacco, per l'indole che si scatena.
Non è questione di intelligenza del padrone, né del cane, né di addestramento. Posso anche convivere con una tigre tutta la vita. Capitasse mai, per qualunque ragione, che quella bestia mi aggredisce, ciao ciao.
Per cui, se la discussione verte sul fatto che certe razze siano pericolose, inutile discutere: lo sono. Chi lo nega, dice balle.
E questo vale non solo per i pitbull.