CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XX)

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

amanita

Member
Registrato
30 Lug 2006
Messaggi
4.914
Punti reazioni
126
Si continua da qui:

CERTIFICATI DA SEGUIRE (Volume XIX)



ALCUNI LINK UTILI:

Primi passi nei certificati di investimento (certificates) (video introduttivo di Gabriele Belelli)

http://www.acepi.it/sites/default/files/slides_28.pdf

CED Formazione

Cosa sono i certificati | Acepi

Certificates - Wikipedia

Cosa sono i Certificates? Guida all'investimento

Cosa sono i Certificates? Come funzionano? BNP Paribas


TUTORIAL di Leon riguardo le date "SALIENTI" per ogni certificato:

Da qui
Leon ha scritto:

Proviamo a fare un po' di chiarezza:

esistono 3 date rilevanti:

1 - data di osservazione
2 - record date
3 - data di pagamento

La data di osservazione è necessaria per sapere se il certificato pagherà o meno il coupon
La record date serve per sapere chi è il titolare nella data di registrazione e ha quindi diritto al coupon
La data di pagamento è quella in cui l'emittente paga alla depositaria, quasi mai coincide con quella in cui si ricevono i soldi sul conto

Tra le date 1 e 2 ce n'è una, che si ricava facendo T-1. E' la ex-date, ossia la data di stacco del coupon, e cade SEMPRE il giorno antecedente la record date.

Partiamo da Leonteq, l'emittente che adotta per i suoi certificati la tempistica più stretta tra osservazione e record date.

Si ipotizzi lunedì 17 giugno data di osservazione, mercoledì 19 record date, giovedì 20 data di pagamento, si evince che la ex-date sarà martedì 18 giugno. Pertanto, chi acquisterà entro il close del 17 giugno, andando quindi in valuta ( t+2) il 19 , avrà diritto al coupon; chi venderà la mattina del 18 giugno, venderà ex-coupon e avrà diritto a riceverlo sul conto.

Prendiamo ad esempio invece Exane, quella che adotta il lasso di tempo più¹ largo tra osservazione e pagamento ( 12 giorni lavorativi).

Si ipotizzi lunedì 17 la data di osservazione, 25 giugno record date, 2 luglio data di pagamento, si evince che la ex-date sarà il 24 giugno. Pertanto, chi acquisterà entro il close del 23 giugno avrà diritto al coupon , chi venderà dal 24 mattina lo riceverà

Impossibile che esista una record date che coincide con la data di osservazione, a meno che si tratti di una cedola incondizionata, che quindi non ha bisogno di essere verificata. In tal caso, non esiste una data di osservazione ma solo record date e pagamento

Impossibile che si debba acquistare due giorni prima la data di osservazione per avere diritto al coupon, salvo che si tratti di una cedola incondizionata, per la quale la data di osservazione era in realtà - erroneamente indicata - la data di pagamento


COME VENGONO GESTITE LE PLUS E LE MINUS ?

Per un approfondimento fiscale : Approfondimento

Sostanzialmente le cedole dei certificati sono considerate reddito da capitale SE E SOLO SE valgono entrambe le seguenti condizioni:
1) certificato a capitale totalmente protetto al 100%
2) le cedole sono INCONDIZIONATE.

In tutti gli altri casi, le cedole dei certificati sono fiscalmente da considerarsi "REDDITI DIVERSI", e quindi ammettono la compensazione di minus pregresse.




Prima cosa da verificare, dopo aver studiato lo strumento, è capire come tratta il tuo broker la tassazione sui certificati.

Ci sono banche che compensano immediatamente le MINUS allo stacco delle cedole ed altre che lo fanno solo all'atto della vendita/scadenza.
Vedi estratto (da qui Certificati da seguire (vol. IV) ) di seguito :

COMPENSAZIONE IMMEDIATA DELLE PLUSVALENZE DA CEDOLA

BINCK
Fineco
Directa
Sella
Banca Generali
Azimut
Intesa Sanpaolo
Fideuram
BNL
MPS
Widiba
Che Banca!
Allianz
BancoPosta
Credem




COMPENSAZIONE A CHIUSURA DELLE PLUSVALENZE DA CEDOLA

Unicredit
Deutsche Bank
Mediolanum
IWBank
BPM
WeBank
Banche Popolari in generale
UBI
Carige
Unipol​



_________________


Si inserisce il file di @icecube sui certificati utilizzabile con Windows, il cui esempio di visualizzazione appare come segue:

Vedi l'allegato Certificati_ICECUBE.zip


Mi pare di aver letto che ormai sono 6000 i certificati disponibili per cui ce ne sono per tutti i gusti... ormai anche troppi, molti rimangono praticamente senza scambi anche per lunghissimo tempo. Alcuni improvvisamente tornano in auge, magari per un articolo o qualche intervento in forum che richiamano attenzione e contratti, per poi tornare miseramente nel dimenticatoio.
Altri rimangono con buoni scambi a lungo, ma questi non sono molti, anzi sono proprio pochi.
Purtroppo la mancanza di un mercato corposo per molti certificati rappresenta un handicap non da poco; se li hai in portafoglio e non hanno più appeal è una bella rogna; o te li tieni fino alla scadenza o se vuoi venderli, devi accettare il prezzo proposto dal MM, spesso decisamente sacrificato rispetto al loro valore lineare.
Questo è uno degli aspetti negativi del mercato dei certificati, mai, per quello che mi risulta, sufficientemente evidenziato negli articoli vari; altri sono ben noti: regole scritte per regolamentare i mercati e mai applicate, MM che scompare nei momenti caldi e importanti senza temere nulla da nessuno e lasciandoti bellamente con il cerino in mano e se ti bruci, beh, pazienza, non tocca mica a lui...
Documenti difficili da reperire, date importanti che non si trovano e che dovrebbero essere fondamentali, chiare ed indispensabili per poter emettere un certificato.
Per non parlare di certificati con caratteristiche comprensibili solo a universitari in economia e bellamente autorizzati dagli Organi di Controllo (?).
Insomma il nostro mondo dei certificati problemi ne ha, ma non c'è alcuna intenzione di migliorarlo; si continua ad emettere certificati a ritmo incalzante e non so se gli investitori crescono in eguale misura, rendendo di fatto necessariamente sottile il mercato per molti prodotti. Si ammalia e si lusinga l'investitore con cedole mirabolanti e costruzioni sempre più "creative", ma i mali originali rimangono purtroppo là, evidenti e non c'è nessuno che voglia occuparsene.
 

dodoale

Conero Trading & C.
Registrato
21 Apr 2001
Messaggi
9.644
Punti reazioni
350
eccomi! :)

anche questi sono ancora con mm in ask
XS2095973223
XS2209061329
sono da seguire con la massima attenzione
 

newbye67

Well-known member
Registrato
8 Dic 2015
Messaggi
239
Punti reazioni
13

giomf

Member
Registrato
11 Giu 2002
Messaggi
2.784
Punti reazioni
36
da quel che si legge su Certificati & Derivati e' rimborsabile dal novembre 2022
(ovviamente se le condizioni del rimborso sono soddisfatte altrimenti si va avanti)

..

Infatti ...mi sembra intorno .

. . 14/11 . . circa . .


.
 

Ste2111

Member
Registrato
11 Set 2020
Messaggi
615
Punti reazioni
33
Buongiorno a tutti, visto che ci troviamo all'inizio del thread vorrei condividere una lista di certificati su indici, tutti contenenti almeno lo S&P 500.
Non è certamente una lista esaustiva (ho estrapolato solo quelli a barriera discreta) ma il mio intento è di stimolare una discussione per individuare tra quelli che ho trovato i certificati che ritenete più interessanti. Questo perchè, visti i tempi che corrono, puntare su indici è senza dubbio meno rischioso, seppur meno remunerativo, dei singoli titoli e magari con l'incremento della volatilità il rendimento non è comunque poi così malaccio.
Grazie a chi vorrà contribuire, un saluto a tutti
 

Allegati

  • Cert_INDICI.xlsx
    15,6 KB · Visite: 59

luposurf

Member
Registrato
23 Nov 2007
Messaggi
449
Punti reazioni
45
Io ho questo XS1778816436, è sul MSCI World Net Total Return USD Index. In pratica un'alternativa ad un ETF Azionario mondiale.
Certificato senza scadenza.
 

fol-low me

Dura Lex, sed lex
Registrato
12 Giu 2009
Messaggi
7.981
Punti reazioni
481
Io ho questo XS1778816436, è sul MSCI World Net Total Return USD Index. In pratica un'alternativa ad un ETF Azionario mondiale.
Certificato senza scadenza.

NET mi suona come un "al netto dei dividendi" (che invece avresti con un ETF Total Return) , SEI SICURO quindi che sia un indice ad accumulazione?
 
Ultima modifica:

Vincent17

Well-known member
Registrato
4 Nov 2021
Messaggi
197
Punti reazioni
6
oggi rileva il DE000VX3W6M5 , AAL è sul filo a circa 20 cent da strike ....
che facciamo incrementiamo un po?
 

Rodolfo_B

Well-known member
Registrato
13 Dic 2019
Messaggi
266
Punti reazioni
16
oggi rileva il DE000VX3W6M5 , AAL è sul filo a circa 20 cent da strike ....
che facciamo incrementiamo un po?

Si può valutare anche se il prezzo oggi è salito abbastanza. In ogni caso se non dovese rimborsare si può continuare con una buona cedola e se ne riparlerà il prossimo mese.
 

amanita

Member
Registrato
30 Lug 2006
Messaggi
4.914
Punti reazioni
126
DE000VX3W6M5 l'MM scomparso per un po', ora ricomparso, chiaramente parecchio più alto.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto