Contestazione per merce danneggiata

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

leonilde

a zappare!
Registrato
7/11/08
Messaggi
3.053
Punti reazioni
179
Chiedo il Vostro cortese aiuto in merito a questa contestazione.
1° - Ordino telefonicamente alla ditta Tutto per auto, due parabrezza per auto (1 per suzuki Vitara e 1 per Hy h1 ) piu' guarnizione per hy e gruppo ottico per hyundai. Trattandosi di oggetti fragili provvedo anche a richiedere la spediazione assicurata.
2° - La ditta in questione mi invia e-mail per comunicarmi che la spedizione dell'ordine avverrà con qualche giorni di ritardo.
3° Arriva la merce , che provvedo a portare dal carrozziere per la sostituzione del parabrezza Hyundai (il piu' urgente).
Dopo qualche ora il carrozziere mi comunica che il parabrezza non va bene ,
è praticamente piu' stretto di circa 50 cm.
4° Contatto la ditta Tutto per auto e dopo svariate telefonate (hanno una linea telefonica che ogni due pere tre si scollega) scopro che c'è stato un errore nell'eseguire l'ordine e loro non sono in grado di fornirmi il parabrezza conforme all'ordine. Mi accordo perchè provvedano a ritirare l'oggetto in questione ed invio miei dati per il rimborso di quanto pagato.

5° Dopo circa un settimana ricevo questa e-mail:
""Gentile Cliente, il parabrezza da lei reso è arrivato danneggiato!

La prassi a questo punto prevede che il rimborso non venga emesso ma stiamo cercando una soluzione, apriremo una pratica assicurativa con BRT e nel momento in cui conosceremo l’esito vi contatteremo.

Ovviamente se l’esito sarà positivo vi rimborseremo l’intera somma.

Saluti""

Ho sentito il carrozziere che mi ha assicurato di aver confezionato l'oggetto con tutte le cautele del caso e che se c'è atato un danno deve essere imputato al corriere

Ho possibilità per richiedere il rimborso della somma da me pagata ??
Si tratta di circa 152 euro.
Trovo molto scorretto questo comportamento.
 
Ultima modifica:
Indietro