Corruzione, arresti al ministero dell'agricoltura

frankyone

Utente Registrato
Registrato
20/4/09
Messaggi
32.703
Punti reazioni
1.518
Roma, spiccati 11 mandati: sequestri per 22 milioni

ga-foto-120502-web--180x140.jpg

Giuseppe Ambrosio

ROMA - C'è anche Giuseppe Ambrosio, capo della segreteria del sottosegretario Braga, tra i destinatari dei provvedimenti della Procura di Roma che la Guardia di Finanza sta eseguendo nei confronti di funzionari pubblici e dirigenti del ministero delle Politiche Agricole e di imprenditori per reati contro la pubblica amministrazione. Complessivamente sono undici gli arresti a tra imprenditori, dirigenti e funzionari della Pubblica amministrazione, 37 le persone indagate. Il reato ipotizzato dai magistrati è corruzione e turbativa d'asta. La procura ha anche disposto il sequestro di beni per un valore di 22 milioni di euro tra cui ville con piscina e attici.


IL COLLABORATORE DI BRAGA - Il capo della segreteria del sottosegretario Braga, Giuseppe Ambrosio, arrestato in mattinata, in passato è stato anche capo di gabinetto dei ministri Zaia e Galan. Dal maggio scorso Ambrosio è anche direttore del Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura, Cra.

DONI E BANDI - Somme di denaro, vacanze premio, soggiorni in hotel di lusso, promesse di posti di lavoro per parenti, amici e amanti. Questi secondo gli inquirenti i doni ricevuti da alcuni funzionari in cambio di contributi e appalti. Anche bandi di gara inventati ad hoc.

Corruzione, arresti al ministero dell'agricoltura C'è anche il capo della segreteria di Braga - Corriere Roma

Al solito, un pozzo senza fondo.....
 
questo è il sottobosco ministeriale che magna da sempre con la destra, la sinistra, i tecnici, gli UFO, etc e sempre magnerà
 
Indietro