E le banche della privacy se ne fregano altamente

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
Dovevamo ricevere un bonifico da una banca per una Ns. fattura , abbiamo indicato il conto corrente del Ns. Studio in favore del quale accreditare l'importo.

L'importo è stato accreditato su un altro conto dello Studio, presso un'altra sede (altra città), conto che non era stato indicato da nessuna parte.

Tale banca (arcinota) come ha adempiuto? (effettivamente l'obbligazione può dirsi estinta, ma era lecito verificare l'esistenza di altri conti presso altre banche in altre città di Italia?)

V&S
 

anglus

Nuovo Utente
Registrato
10/4/01
Messaggi
26
Punti reazioni
1
per fortuna che lo studio era lo stesso!!!!!!!!!! ma le due banche appartengono allo stesso gruppo? perchè se sì comunque è probabile che il bonifico non passi direttamente da una filiale all'altra, ma dovrebbe passare prima per la sede centrale....boh!!!
 

Voltaire

Gennarino Fan's Club
Registrato
25/3/00
Messaggi
13.117
Punti reazioni
454
Hanno digitato il nome nell'elenco che hanno, inserendo in automatico tutto ciò che era nella scheda apparsa, ovviamente.

Sicuri al 100% che l'obbligazione sia stata estinta? E se il conto dove è stata accreditata la somma prevedesse, ad esempio, una delega o altro?
 

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
la banca non fa parte del gruppo della banca dove è aperto il conto dello studio, nè è stato mai comunicato l'esistenza di altro conto su altra banca

In breve, BANCA A, cliente
Banca B, quella presso cui è aperto un conto dello Studio (nella città dove è svolta l'attività in favore di Banca A), indicato in fattura
Banca C, quella dove è avvenuto il bonifico (l'agenzia è in altra città) da parte di Banca A che non DOVREBBE conoscere l'esistenza di questo altro conto
 

Voltaire

Gennarino Fan's Club
Registrato
25/3/00
Messaggi
13.117
Punti reazioni
454
Davvero interessante, allora.....credevo si trattasse di un "normale" (per le banche) utilizzo dei dati già in possesso dell'istituto, magari per un precedente bonifico da esso effettuato.