I giudici non controllano i documenti allegati dalle banche ai ricorsi per decr. ing.

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
E' un fatto certo. Ciò lo abbiamo constatato in prima persona e riguarda addirittura certificazioni essenziali come stabilito dal testo unico in materia bancaria ai fini dell'emissione dell'ingiunzione (ma una volta emessa non resta che fare opposizione e introdurre un giudizio di merito, non serve accepire l'irregolarità grave del provvedimento del giudice).

Come dire: poichè richiedente è una banca, il giudice pensa che c'è non imbroglio nell'istanza. E non guarda le carte. E non si accorge nemmeno che mancano firme, documenti e che i conti finali sono sbagliati.
Andate a fare il contrario (ricorso per decreto ingiuntivo contro una banca, può succedere) e vedete i cavilli!

Tutto ciò ricorda un po' la giustizia degli antichi. Vedove e orfani non ricevevano alcuna giustizia, perchè socialmente contavano poco ed erano svantaggiati anche nelle richieste giudiziarie (sta scritto pure nel vangelo di oggi).

I clienti delle banche sono degli orfanelli dinanzi ai Tribunali italiani.

Consiglio: fate opposizione senza pietà.
 
Ultima modifica:
Indietro