Perché le cose noi le veniamo a sapere da altri? Hollande...

ceck78

Omnis homo mendax
Registrato
18/5/05
Messaggi
26.850
Punti reazioni
1.177
Hollande : «Monti è attivo, continuerà a stabilizzare l'Italia»

Monti è attivo. Non so quale ruolo sceglierà ma l'ho visto piuttosto attivo, tutt'altro che in disarmo». Parola di François Hollande, il presidente francese chiamato a commentare le dimissioni del premier italiano, a margine di un vertice europeo in Norvegia. «È un peccato sul breve termine - aggiunge Hollande- ma nel giro di un mese o due apparirà chiaro che Monti sarà in grado di unirsi a una coalizione o di andare avanti a stabilizzare l'Italia».

LA REAZIONE EUROPEA - In generale, l'Ue sembra essere stata colta di sorpresa dalla caduta del governo Monti. «Non ci aspettavamo una fine della legislatura così repentina», hanno detto fonti europee. «L'importante» è che venga approvata la legge di stabilità e, da quanto assicurato finora, «questo sarà fatto», hanno aggiunto, riferendo di contatti tra Roma e Olli Rehn.
Più preoccupati i commenti dalla Spagna: l'instabilità politica di paesi come l'Italia hanno «un contagio immediato» sul paese iberico, ha detto il ministro dell'Economia Luis de Guindos alla radio spagnola Rne, commenta l'annuncio di dimissioni del premier. «Quando sorgono dubbi sulla stabilità di un paese vicino come l'Italia, a sua volta percepito come vulnerabile, ci contagiano subito». Un timore condiviso questa mattina dalla stampa iberica: El Pais attribuisce alla turbolenza provocata dalle dichiarazioni di Silvio Berlusconi la crescita del debito pubblico spagnolo (+17 punti, a quota 433), in scia con quello italiano. El Mundo accende i riflettori sull'«aumento del fattore di rischio spagnolo» - che da settembre conosceva una relativa calma - all'annuncio delle dimissioni di Mario Monti.

«NESSUNA ALTERNATIVA» - Il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, ha definito Monti «un grande primo ministro, decisivo per la stabilità dell'Eurozona». Ha fatto un buon lavoro. Ha restituito fiducia verso l'Italia. E ha messo in atto politiche «che non hanno alternative», ha detto.
«Abbiamo bisogno di un'Italia forte e stabile», rincara il presidente della Commissione europea, Josè Manuel Barroso, che in un'intervista a Sky Tg24 ha parlato anche del premier italiano che, a suo dire, ha dato «un grande contributo al dialogo europeo». Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble non si aspetta effetti destabilizzanti dalle annunciate dimissioni di Mario Monti e ritiene che l'Italia manterrà i suoi impegni. «Ci aspettiamo che l'Italia mantenga gli impegni presi con l'Europa e tenga il passo con le riforme», ha detto il portavoce di Schaeuble, Marianne Kothe. Mentre il portavoce di Angela Merkel, rispondendo a una domanda sulle dimissioni del premier, ha precisato che il governo non commenta la politica interna degli altri Paesi, ma che la cancelliera «ha sempre lavorato bene» con Mario Monti «e ha un rapporto di stima» con lui.

[...]
Hollande : «Monti è attivo, continuerà a stabilizzare l'Italia» - Corriere.it
 
meno male..stavo in pensiero
 
Indietro