sempre piu' immigrati lasciano l'Italia

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
53.734
Punti reazioni
4.339
OPB6018.jpg


OPB6018.JPG 3.JPG
 
Ultima modifica:
Il PD non ha capito una cosa
Appena regolarizzati e con i documenti spendibili in altri stati cercheranno di andare in nord europa

Ed il loro voto, unico motivo per cui ci riempiono di clandestini, lo vedrà con il binocolo

Bene così
 
B.alle.

Gli sbarchi continuano, basta vedere gli ultimi arrivi.
E chi se ne va, come dalla statistica postata, sono quelli che prima lavoravano (Romeni, Polacchi & c), mentre RIMANGONO I neri & MUSULMANI KO!
 
In pratica vanno via quelli che non hanno vitto e alloggio pagato. :o
 
a ovviare a questo serve il nuovo Dublino sostenuto da PPE PSE

i cd migranti economici rimarrannno nel paese di entrata ovvero in Italia
e se riescono ad andare in un altro paese potranno essere rispediti
in italia senza se e senza ma

pure gli ammessi alla richiesta di asilo dopo una prima scrematura
che verranno mandati proquota in altri paesi se alla fine non ne hanno
diritto verranno rimandati nel paese d'entrata ovvero al 90% l'italia

questo vale pure per gli immigrati che dovessero rivelarsi pericolosi
saranno appioppati al paese d'entrata

insieme al patto sottoscritto da renzi col quale in cambio di soldi (flessibilità)
tutte le marine portano gli immigrati in Italia, è un decisivo passo in avanti :eek:
 
Strong buy seconde case mi raccomando
 
B.alle.

Gli sbarchi continuano, basta vedere gli ultimi arrivi.
E chi se ne va, come dalla statistica postata, sono quelli che prima lavoravano (Romeni, Polacchi & c), mentre RIMANGONO I neri & MUSULMANI KO!

ottimo affare per l'italietta :o
 
Quindi vanno via quelli che DAVVERO fanno i lavori che gli italiani non vogliono fare e pagano le tasse ma in compenso arrivano afroarabi islamici che non lavorano delinquono e si fanno mantenere da noi
il pd è un re mida al contrario
sbagliato e truffaldino poi parlare di immigrati nel senso generale come se un polacco e un nigeriano fossero qualitativamente uguali per noi
 
La ridistribuzione dei migranti in Europa è la via giusta è per far fare la fine della "Rana bollita" alla Europa stessa, è ancora peggio che tenerceli tutti qui in Italia, nella seconda ipotesi forse prima o poi la situazione va a collasso (ma ci credo poco) e si avrà una una reazione, nella prima invece si va verso un lento "suicidio assistito".
 
per forza se ne vanno polacchi e romeni... la Polonia sta crescendo attorno al 5% quest'anno e sono anni che cresce molto bene, la Romania quest'anno andrà verso il +9% e sta migliorando dopo anni difficili...
messe bene anche rep Ceca e Slovacchia, perchè dovrebbero restare in Italia se da loro le cose stanno migliorando?
perfino dall' UK un certo numero di persone dell'est europa stanno andando via, perchè gli stipendi saranno molto alti in uuk, ma pure le spese e la qualità della vita parecchio scadente....
 
Sono seriamente preoccupato per la mia pensione :p
 
......nel 2016 hanno preso la cittadinanza italiana 186.000 persone.....:rolleyes:....

Però tranquilli, le fake niuss le scrivono solo in internette.................soretas....
 
......nel 2016 hanno preso la cittadinanza italiana 186.000 persone.....:rolleyes:....

Però tranquilli, le fake niuss le scrivono solo in internette.................soretas....
se prendono la cittadinaza in 186k e di questi se ne vanno 130k in austria o germania grazia alla cittadinanza europea?
o se prendono la cittadinanza 186k di cui 100k afroarabi io sto gran guadagno non lo vedo
l'unica cosa di cui son certo è che saranno 186k quando avranno necessità di sanità pubblica
 
so da immigrati miei amici che mollare l'idallia è la regola per tutti coloro i quali possono, appena possono (cioè prendono i documenti e mettono da parte la cifra necessaria a livello di soldi)

aggiungerei, c'è una aliquota la cui regola è invece arraffare tutto il possibile compresi prestiti bancari, lasciare debiti di tasse e contributi e poi ritirarsi placidamente al paesello natio per il resto dei propri giorni
 
se prendono la cittadinaza in 186k e di questi se ne vanno 130k in austria o germania grazia alla cittadinanza europea?
o se prendono la cittadinanza 186k di cui 100k afroarabi io sto gran guadagno non lo vedo
l'unica cosa di cui son certo è che saranno 186k quando avranno necessità di sanità pubblica

ok ma se i 186k sono regolari quindi lavorano e pagano le tasse, giusto l'uso della sanita' pubblica.
 
E si portano via la mia pensione?
 
e se scappano gli immigrati qualificati figurati gli italiani che hanno 4 soldi da parte
 
ok ma se i 186k sono regolari quindi lavorano e pagano le tasse, giusto l'uso della sanita' pubblica.
Forse intendeva che vanno a lavorare all'estero, pagando le tasse all'estero e poi se stanno male vengono a curarsi gratis in Italia.
 
so da immigrati miei amici che mollare l'idallia è la regola per tutti coloro i quali possono, appena possono (cioè prendono i documenti e mettono da parte la cifra necessaria a livello di soldi)

aggiungerei, c'è una aliquota la cui regola è invece arraffare tutto il possibile compresi prestiti bancari, lasciare debiti di tasse e contributi e poi ritirarsi placidamente al paesello natio per il resto dei propri giorni


Confermo, addirittura mi hanno raccontato che sono gli stessi bancari, una volta in confidenza, a dare dritte su come evitare di dover tornare prestiti.
 
se prendono la cittadinaza in 186k e di questi se ne vanno 130k in austria o germania grazia alla cittadinanza europea?
o se prendono la cittadinanza 186k di cui 100k afroarabi io sto gran guadagno non lo vedo
l'unica cosa di cui son certo è che saranno 186k quando avranno necessità di sanità pubblica


E' gente stabilmente in italia da decenni, quasi sicuramente con lavori regolari, di certo non danno la cittadinanza a quelli che hanno fatto collezione di fogli di via.
 
Indietro