Sotto le Cinque stelle una montagna di rifiuti

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
Sotto le Cinque stelle una montagna di rifiuti

Ma si può dare retta a gente che, dai rifiuti alle candidature, passando per il taglio delle pensioni e l'introduzione degli assegni di cittadinanza, propone cose impossibili?
Alessandro Sallusti - Mar, 09/01/2018 - 16:55
commenta

Dovevano ripulire l'Italia e il pianeta, stanno affogando Roma nei rifiuti, dopo averla umiliata in ogni modo possibile tra topi, buche nelle strade, degrado e per ultimo Spelacchio, l'albero di Natale diventato star suo malgrado.

Per i grillini l'ennesima emergenza rifiuti è più di un problema: è la metafora della loro utopia. Sono contro i forni inceneritori (al punto da rompere con Pizzarotti, loro primo storico sindaco, che, una volta eletto, si rifiutò di chiudere quello di Parma), ma in queste ore stanno elemosinando in giro per l'Italia un forno che bruci i loro guai capitolini.

Ma benedetto Di Maio, dove pensi di mettere oggi la spazzatura romana, domani quella di tutta Italia? Trasformiamo il Paese in una immensa terra dei fuochi? Sì, facciamo un grande falò, il falò della vanità (e stupidità) grillina, che così il carburante non mancherà mai. Tra quelle fiamme, del resto, sono già andati in fumo molti degli impegni enunciati da Grillo. Mai un indagato o un rinviato a giudizio nelle nostre fila, avevano sbandierato ai quattro venti. Poi hanno scoperto che con questa regola un sindaco può rimanere in sella solo pochi mesi, perché errori (dolosi o no), tranelli e pm con manie di protagonismo sono sempre in agguato. E allora parte la retromarcia, l'onestà diventa presunta fino in Cassazione, cosa del resto scritta nella Costituzione.

E adesso siamo alla farsa delle candidature. Erano partiti dicendo: decide il web, la «Rete» come dicono loro. Preso atto che il web non è a prova di ******, semmai è il luogo con la loro più alta concentrazione, adesso la regola è: al diavolo le votazioni online, decide Di Maio con un potere assoluto da fare invidia a Niccolò Ghedini, il selezionatore di Forza Italia.

Ma si può dare retta a gente che, dai rifiuti alle candidature, passando per il taglio delle pensioni e l'introduzione degli assegni di cittadinanza, propone cose impossibili? Che, fino a quando restano teorie, fanno sorridere, ma se messe in pratica si trasformerebbero in mine vaganti per tutti gli italiani. Forse per questo i Cinquestelle hanno chiesto ieri di chiudere i programmi di Bruno Vespa e Fabio Fazio durante la campagna elettorale. Vuoi vedere che magari in studio ci scappa una domanda in diretta sui miasmi di Roma e il «no» agli inceneritori, tanto per citarne una a caso?


Bravo Direttore OK!

P.S.: questa è la risposta alla campagna di denigrazione che stanno mettendo in atto i grillini contro Silvio OK!
 

franz.old

Nuovo Utente
Registrato
30/10/05
Messaggi
75.119
Punti reazioni
1.652
Dai che è inverno e la munnezza puzza poco
 

DubStep

Bendato dallo Staff
Registrato
13/12/11
Messaggi
44.504
Punti reazioni
813
A monnezza e l'albero rinsecchito... io più che na metafora vedo n'analogia, con gli sgabuzzeri pidielpiddini :D
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
A monnezza e l'albero rinsecchito... io più che na metafora vedo n'analogia, con gli sgabuzzeri pidielpiddini :D

Come nel 2008 a Napoli, emergenza immondizia, sarà Silvio, vincendo le elezioni, a risolvere il problema dell'immondizia romana OK!
i grillini sono manifestatamente del tutto incapaci
Silvio reload :o OK!
 

franz.old

Nuovo Utente
Registrato
30/10/05
Messaggi
75.119
Punti reazioni
1.652
Abruzzo disponibile,ma vuole chiarimenti:o
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.123
Punti reazioni
270
Sotto le Cinque stelle una montagna di rifiuti

Ma si può dare retta a gente che, dai rifiuti alle candidature, passando per il taglio delle pensioni e l'introduzione degli assegni di cittadinanza, propone cose impossibili?
Alessandro Sallusti - Mar, 09/01/2018 - 16:55
commenta

Dovevano ripulire l'Italia e il pianeta, stanno affogando Roma nei rifiuti, dopo averla umiliata in ogni modo possibile tra topi, buche nelle strade, degrado e per ultimo Spelacchio, l'albero di Natale diventato star suo malgrado.

Per i grillini l'ennesima emergenza rifiuti è più di un problema: è la metafora della loro utopia. Sono contro i forni inceneritori (al punto da rompere con Pizzarotti, loro primo storico sindaco, che, una volta eletto, si rifiutò di chiudere quello di Parma), ma in queste ore stanno elemosinando in giro per l'Italia un forno che bruci i loro guai capitolini.

Ma benedetto Di Maio, dove pensi di mettere oggi la spazzatura romana, domani quella di tutta Italia? Trasformiamo il Paese in una immensa terra dei fuochi? Sì, facciamo un grande falò, il falò della vanità (e stupidità) grillina, che così il carburante non mancherà mai. Tra quelle fiamme, del resto, sono già andati in fumo molti degli impegni enunciati da Grillo. Mai un indagato o un rinviato a giudizio nelle nostre fila, avevano sbandierato ai quattro venti. Poi hanno scoperto che con questa regola un sindaco può rimanere in sella solo pochi mesi, perché errori (dolosi o no), tranelli e pm con manie di protagonismo sono sempre in agguato. E allora parte la retromarcia, l'onestà diventa presunta fino in Cassazione, cosa del resto scritta nella Costituzione.

E adesso siamo alla farsa delle candidature. Erano partiti dicendo: decide il web, la «Rete» come dicono loro. Preso atto che il web non è a prova di ******, semmai è il luogo con la loro più alta concentrazione, adesso la regola è: al diavolo le votazioni online, decide Di Maio con un potere assoluto da fare invidia a Niccolò Ghedini, il selezionatore di Forza Italia.

Ma si può dare retta a gente che, dai rifiuti alle candidature, passando per il taglio delle pensioni e l'introduzione degli assegni di cittadinanza, propone cose impossibili? Che, fino a quando restano teorie, fanno sorridere, ma se messe in pratica si trasformerebbero in mine vaganti per tutti gli italiani. Forse per questo i Cinquestelle hanno chiesto ieri di chiudere i programmi di Bruno Vespa e Fabio Fazio durante la campagna elettorale. Vuoi vedere che magari in studio ci scappa una domanda in diretta sui miasmi di Roma e il «no» agli inceneritori, tanto per citarne una a caso?


Bravo Direttore OK!

P.S.: questa è la risposta alla campagna di denigrazione che stanno mettendo in atto i grillini contro Silvio OK!
Quello che penso è al sabotaggio romano globale!!
Migliaia e migliaia di dirigenti lecc....sono annidati negli uffici romani!!Impartiranno gli ordini ai capi squadra addetti alle pulizie urbane!! Il comunismo sempre ha fatto queste porcherie!!Grillo una cosa non doveva fare:guerra alla stampa e alle tv con il discorso contributi pubblici alla stampa!!!! Chi tenta un colpo di Stato occupano per primo le tv e i giornali!!Berlusconi possiede tanta merce e la sta mettendo in opera!!
Un giorno la Raggi andrà via e la merdda romana rimarrà sulla via!!
Per fortuna i giovani non ascoltano le tv e leggono poco e i voti arriveranno cmq........anche il mio!!
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
Il fallimento grillino a Roma è ormai conclamato. Inutile negare l'evidenza, grillo sarà sepolto sotto una montagna di voti....per gli altri partiti OK!
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.123
Punti reazioni
270
Sotto le Cinque stelle una montagna di rifiuti

Ma si può dare retta a gente che, dai rifiuti alle candidature, passando per il taglio delle pensioni e l'introduzione degli assegni di cittadinanza, propone cose impossibili?
Alessandro Sallusti - Mar, 09/01/2018 - 16:55
commenta

Dovevano ripulire l'Italia e il pianeta, stanno affogando Roma nei rifiuti, dopo averla umiliata in ogni modo possibile tra topi, buche nelle strade, degrado e per ultimo Spelacchio, l'albero di Natale diventato star suo malgrado.

Per i grillini l'ennesima emergenza rifiuti è più di un problema: è la metafora della loro utopia. Sono contro i forni inceneritori (al punto da rompere con Pizzarotti, loro primo storico sindaco, che, una volta eletto, si rifiutò di chiudere quello di Parma), ma in queste ore stanno elemosinando in giro per l'Italia un forno che bruci i loro guai capitolini.

Ma benedetto Di Maio, dove pensi di mettere oggi la spazzatura romana, domani quella di tutta Italia? Trasformiamo il Paese in una immensa terra dei fuochi? Sì, facciamo un grande falò, il falò della vanità (e stupidità) grillina, che così il carburante non mancherà mai. Tra quelle fiamme, del resto, sono già andati in fumo molti degli impegni enunciati da Grillo. Mai un indagato o un rinviato a giudizio nelle nostre fila, avevano sbandierato ai quattro venti. Poi hanno scoperto che con questa regola un sindaco può rimanere in sella solo pochi mesi, perché errori (dolosi o no), tranelli e pm con manie di protagonismo sono sempre in agguato. E allora parte la retromarcia, l'onestà diventa presunta fino in Cassazione, cosa del resto scritta nella Costituzione.

E adesso siamo alla farsa delle candidature. Erano partiti dicendo: decide il web, la «Rete» come dicono loro. Preso atto che il web non è a prova di ******, semmai è il luogo con la loro più alta concentrazione, adesso la regola è: al diavolo le votazioni online, decide Di Maio con un potere assoluto da fare invidia a Niccolò Ghedini, il selezionatore di Forza Italia.

Ma si può dare retta a gente che, dai rifiuti alle candidature, passando per il taglio delle pensioni e l'introduzione degli assegni di cittadinanza, propone cose impossibili? Che, fino a quando restano teorie, fanno sorridere, ma se messe in pratica si trasformerebbero in mine vaganti per tutti gli italiani. Forse per questo i Cinquestelle hanno chiesto ieri di chiudere i programmi di Bruno Vespa e Fabio Fazio durante la campagna elettorale. Vuoi vedere che magari in studio ci scappa una domanda in diretta sui miasmi di Roma e il «no» agli inceneritori, tanto per citarne una a caso?


Bravo Direttore OK!

P.S.: questa è la risposta alla campagna di denigrazione che stanno mettendo in atto i grillini contro Silvio OK!
La Raggi è una sindaca sola,non sa quanta fogna passa sotto Roma!!...........stanno uscendo adesso gli zombi a far campagna elettorale!!:bow:
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.123
Punti reazioni
270
Il fallimento grillino a Roma è ormai conclamato. Inutile negare l'evidenza, grillo sarà sepolto sotto una montagna di voti....per gli altri partiti OK!
.......sei un tesserato!! Hai un odio disumano!! Se il popolo romano fosse civile farebbe come faccio io con le spazzature:le mangio pur di non vedere più ladri!!
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
La Raggi è una sindaca sola,non sa quanta fogna passa sotto Roma!!...........stanno uscendo adesso gli zombi a far campagna elettorale!!:bow:

Ma se il movimiento a Roma sta facendo una politica clientelare, per accontentare tutti e non perdere voti!!! ma se tutti i fanqazzisti romani hanno votato la Raggi, a partire dai dipendenti comunali e delle partecipate!
ma di che parliamo?
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.123
Punti reazioni
270
Hanno rubato alla disperazione e la gente ancora li vota!! Questo Grillo non ha il potere di gridarlo dove predica Francesco!!
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.123
Punti reazioni
270
Ma se il movimiento a Roma sta facendo una politica clientelare, per accontentare tutti e non perdere voti!!! ma se tutti i fanqazzisti romani hanno votato la Raggi, a partire dai dipendenti comunali e delle partecipate!
ma di che parliamo?
Il Movimento è fatto di idee e non di uomini. Chi non rispetta il programma non è considerato un grillino!!
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
.......sei un tesserato!! Hai un odio disumano!! Se il popolo romano fosse civile farebbe come faccio io con le spazzature:le mangio pur di non vedere più ladri!!

Tesserato de che? Io sono una persona libera OK! e per continuare ad esserlo, avverso ogni forma di komunismo, di cui il grillokomunismo è attualmente l'incarnazione più perniciosa per le libertà personali ed economiche dell'individuo OK!

a me gente che mi vuole imporre come vivere in base ad astratte utopie, ambientalebanismo, finta solidarietà, pauperismo ecosostenibile ed altre strunzate del genere, sta sulle balle a priori!!!
se poi sono anche degli arrivisti mediocri e unfit, ancora peggio!
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
Il Movimento è fatto di idee e non di uomini. Chi non rispetta il programma non è considerato un grillino!!

Ma quali idee? uno vale uno? :D quali idee? no agli inceneritori, e poi pietire che qualcuno se li prenda A PAGAMENTO per bruciarli? quali sarebbero queste grandi idee grilline, se non le solite fallimentari ricette komuniste? 150 anni di fallimenti non hanno insegnato nulla?
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.123
Punti reazioni
270
Tesserato de che? Io sono una persona libera OK! e per continuare ad esserlo, avverso ogni forma di komunismo, di cui il grillokomunismo è attualmente l'incarnazione più perniciosa per le libertà personali ed economiche dell'individuo OK!

a me gente che mi vuole imporre come vivere in base ad astratte utopie, ambientalebanismo, finta solidarietà, pauperismo ecosostenibile ed altre strunzate del genere, sta sulle balle a priori!!!
se poi sono anche degli arrivisti mediocri e unfit, ancora peggio!
Grillocomunismo potrebbe andare anche bene al Movimento in quanto i problemi della gente sono da sempre stati a sinistra perchè lì si sciolgono i nodi storici della prospettiva democratica del nostro Paese..
 

apposta supposta

consadebole
Registrato
6/11/07
Messaggi
66.257
Punti reazioni
2.577
Il fallimento grillino a Roma è ormai conclamato. Inutile negare l'evidenza, grillo sarà sepolto sotto una montagna di voti....per gli altri partiti OK!

conclamato...:o
il successo di berlusconi nel 2011 e di renzi e compagnia acclarato definitivo e registrato

55% silvio silvio silvio
55% renzi renzi renzi
grillo -10% brrrrrr
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.587
Punti reazioni
1.754
conclamato...:o
il successo di berlusconi nel 2011 e di renzi e compagnia acclarato definitivo e registrato

55% silvio silvio silvio
55% renzi renzi renzi
grillo -10% brrrrrr

Roma sta messa peggio di 2 anni fa
quindi i grillini hanno fallito. fatti non pugnette
 

franz.old

Nuovo Utente
Registrato
30/10/05
Messaggi
75.119
Punti reazioni
1.652
Roma sta messa peggio di 2 anni fa
quindi i grillini hanno fallito. fatti non pugnette

e' come nella fabbrica dove lavoravo io.
poniamo il caso che un giorno "x" se ne fossero andati tutti gli ingegneri,i venditori,disegnatori tecnici.
e si dovesse in quattro e quattr'otto sostituirli con nuovi crani

cosa sarebbe successo?
 

coffeman

Nuovo Utente
Registrato
14/6/04
Messaggi
28.861
Punti reazioni
1.024
Il fallimento grillino a Roma è ormai conclamato. Inutile negare l'evidenza, grillo sarà sepolto sotto una montagna di voti....per gli altri partiti OK!

quà di fallito sei rimasto tu che per vivere ti sei ridotto a passare le giornate sul fol ad inventarti 3d come un ossesso.:wall: