titoli a reddito fisso con rimborso non garantito parametrato a andam. corsi azioni

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
Daremo inizio ad azione legale contro l'emittente. Motivazioni: conflitto di interessi, informazione inadeguata, mancanza di causa dell'operazione (rendimento fisso garantito ma alea di perdere il capitale).

Un dettaglio non di poco conto: il risparmiatore che ha perso il capitale è un "povero" novantenne.
 
Operazione non adeguata, soprattutto. Magari il cliente non ha fornito le informazioni personali (e le banche preferiscono apposta non averle), ma un 90enne si vede che è 90enne.

Se poi non c'è la firma per presa visione del conflitto di interessi (titolo emesso da società dello stesso gruppo del collocatore) altra arma a favore.

Meno forte vedo l'alea del rimborso del capitale, i reverse convertible hanno proprio tali caratteristiche.

Ecco l'ultimo reverse, scaduto venerdì scorso:

http://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?threadid=203005
 
Molto spesso si pensa soltanto all'applicazione della disciplina specifica e quella regolamentare, dimenticando argomenti giuridici di più ampio respiro e spessore. Si allude al profilo della "causa" del negozio giuridico ed a quello della "meritevolezza degli interessi" (limite all'autonomia privata). Su questo fronte (anche su questo) opereremo in questa situazione. Senza trascurare ovviamente la disciplina sul conflitto di interessi, come già esposto.
 
e ora emerge che.... il cliente oltre che novantenne non ha alcun stitolo di studio ed è... pressocchè analfabeta (quindi che senso aveva la sottoscrizione del modello con cui rinunziava di dare informazioni all'intermediario?).
 
però la legge non dice che non ammette ignoranza?

ignoranza nel senso di non esserne a conoscenza, e quindi non permette di discolparsi...

ps. scusate se ho scritto una bufala ma è più che altro per curiosità...
 
La disciplina degli intermediari pone numerosi obblighi agli intermediari, considerando il cliente parte debole.

Uno degli obblighi è l'avvertire il cliente delle "operazioni non adeguate" e pretendere dal cliente stesso una specifica autorizzazione: ciò sia nel caso sia l'intermediario a proporla, sia nel caso si tratti di una specifica volontà del cliente.

Le "operazioni non adeguate" sono considerati tali per tipologia, oggetto, frequenza, dimensione (caratteristiche anche singole, non necessariamente abbinate) rispetto allo status personale del cliente.

L'intermediario si tutela con l'ennesima firma per accettazione dell'inadeguatezza ed anche, al momento dell'apertura del rapporto, con l'ennesima firma tramite la quale il cliente dichiara di non voler fornire le informazioni di natura patrimoniale e reddituale tramite le quali l'intermediario potrebbe comprendere l'inadeguatezza delle operazioni via via proposte al cliente o anche che il cliente intende attuare.

Comunque, ci sono alcune informazioni "evidenti" (età, professione, precedenti investimenti) di cui l'intermediario è comunque è conoscenza, per forza di cose.

Nel caso specifico, come potrebbe un novantenne semi-analfabeta aver compreso le caratteristiche di un simile strumento finanziario, come potrebbe aver compreso cosa significhi rinunciare a fornire le informazioni e, ancora prima, come potrebbe comprendere il documento sui rischi generali dell'investimento che gli è stato consegnato al momento dell'accensione del rapporto oppure, se antecedente, comunque il 1/7/98?
 
operazione del 2001: purtroppo è stato sottoscritto modulo su conflitto di interessi (autorizzazione).
 
Sottoscritto per l'operazione non adeguata?
 
Indietro