Voti Salvini e il voto va a Renzi

Laserpoint

No Ius scholae
Registrato
8/2/08
Messaggi
13.705
Punti reazioni
349
con questa legge se voti il simbolo della lega nord eleggi un deputato di forza italia il quale dopo le elezioni farà il governo di larghe intese con Renzi. Quindi nei fatti se voti lega stai votando per il governo Renzi-Berlusconi
 
con questa legge se voti il simbolo della lega nord dai maggior potere alla Lega a tutto svantaggio di forza italia che dopo le elezioni non potrà avere i numeri per fare il governo di larghe intese con Renzi. Invece, nei fatti, se voti i partitini con lo zero virgola stai votando per il governo Renzi-Berlusconi
 
...per caso dobbiamo votarci in tutti in sensi al cingu stalli :wall::D
 
con questa legge se voti il simbolo della lega nord eleggi un deputato di forza italia il quale dopo le elezioni farà il governo di larghe intese con Renzi. Quindi nei fatti se voti lega stai votando per il governo Renzi-Berlusconi

Si, è un rischio molto forte, ragion per cui non voterò partiti alleati di Forza Italia o dell'UDC o gentaglia simile, semplice.
 
con questa legge se voti il simbolo della lega nord dai maggior potere alla Lega a tutto svantaggio di forza italia che dopo le elezioni non potrà avere i numeri per fare il governo di larghe intese con Renzi. Invece, nei fatti, se voti i partitini con lo zero virgola stai votando per il governo Renzi-Berlusconi

non è vero, il sistema è come ho detto. Se voti lega eleggi un deputato di forza italia che darà forza a Berlusconi nelle consultazioni con Mattarella e Renzi per fare il governo che fa comodo a loro. Invece se il centrodestra farà meno voti non avranno i numeri per le larghe intese. Se Casapound fa il 3% è impossibile il governo Renzi-Berlusconi
 
con questa legge se voti il simbolo della lega nord eleggi un deputato di forza italia il quale dopo le elezioni farà il governo di larghe intese con Renzi. Quindi nei fatti se voti lega stai votando per il governo Renzi-Berlusconi

esattamente :yes::cool:
 
con questa legge se voti il simbolo della lega nord eleggi un deputato di forza italia il quale dopo le elezioni farà il governo di larghe intese con Renzi. Quindi nei fatti se voti lega stai votando per il governo Renzi-Berlusconi
per il 70% hai scritto una ca.ga.ta per il restante 30% solo un 50% circa .

Solo un forte risultato vicino al 50% di uno dei 3 poli puo negare la possibilita di maggioranze dopo il voto non condivise con i cittadini tramite il voto ;)
 
per il 70% hai scritto una ca.ga.ta per il restante 30% solo un 50% circa .

Solo un forte risultato vicino al 50% di uno dei 3 poli puo negare la possibilita di maggioranze dopo il voto non condivise con i cittadini tramite il voto ;)

:specchio::specchio:
 
Stamattina sentivo da Telese e Giannino il discorso del voto disgiunto, che non si può fare.
Ne parlava un fuoriuscito dal PD che diceva che per MDP è necessario presentare un candidato in ogni collegio perchè non esiste il voto disgiunto. Quindi non si può fare la desistenza o cose del genere.
Questa cosa può impattare anche sul cdx? Oppure si presenta unito ovunque?
E' sicuramente invece un bel rischio per il PD, se non trova un accordo con MDP. Inizieranno gli appelli "al voto utile", "contro la destra"...Veltroni ha già parlato di "pericolo anni '30" :rolleyes:
 
non è vero, il sistema è come ho detto. Se voti lega eleggi un deputato di forza italia che darà forza a Berlusconi nelle consultazioni con Mattarella e Renzi per fare il governo che fa comodo a loro. Invece se il centrodestra farà meno voti non avranno i numeri per le larghe intese. Se Casapound fa il 3% è impossibile il governo Renzi-Berlusconi

Se voti Lega il voto al proporzionale va alla Lega, punto; il voto all'uninominale dipende da chi c'è nel tuo collegio. Ovvio che se nel mio ci fosse un seguace di Tajani non lo voterei mai. Ma ci fosse un Crosetto non avrei problemi anche se non è della Lega.
Il 3% per casa pound è molto ambizioso; ricordiamoci sempre che alle scorse elezioni il PD ha preso il premio di maggioranza grazie a giannino che non entrò in parlamento ma rubò quei pochi voti al CDX che risultarono poi decisivi.
 
Stamattina sentivo da Telese e Giannino il discorso del voto disgiunto, che non si può fare.
Ne parlava un fuoriuscito dal PD che diceva che per MDP è necessario presentare un candidato in ogni collegio perchè non esiste il voto disgiunto. Quindi non si può fare la desistenza o cose del genere.
Questa cosa può impattare anche sul cdx? Oppure si presenta unito ovunque?
E' sicuramente invece un bel rischio per il PD, se non trova un accordo con MDP. Inizieranno gli appelli "al voto utile", "contro la destra"...Veltroni ha già parlato di "pericolo anni '30" :rolleyes:

il voto disgiunto è impossibile e ciò per me è un bene perché costringerà a mettere nei seggi uninominali gente un minimo presentabile. Come dicevo prima a Laser, se nel mio collegio il CDX mettesse un impresentabile non potrei votarli.
 
il voto disgiunto è impossibile e ciò per me è un bene perché costringerà a mettere nei seggi uninominali gente un minimo presentabile. Come dicevo prima a Laser, se nel mio collegio il CDX mettesse un impresentabile non potrei votarli.

abbiamo visto in sicilia :D
 
abbiamo visto in sicilia :D

Infatti in sicilia se uno voleva gli impresentabili non li votava pur rimanendo nell'ambito del CDX.
Nel caso del rosatellum il problema è che votando una lista voti anche il candidato dell'uninominale del tuo collegio e non è possibile il voto disgiunto.
E questo costringe le liste a mettere dei candidati decenti, perché - che so - se il M5S nel tuo collegio ti mette un tipo che crede alle scie chimiche te non lo voti, vero? :D
 
Indietro