Agora Investments SGR torna in live meeting su FOL

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Approfitto per farle qualche altra domanda.
Qual'è il suo pensiero sulla presenza nei mercati degli hedge fund?
Offrono strumenti adatti a tutti oppure solo per una particolare categoria di investitori?

Secondo lei l'eventuale introduzione della Tobin Tax potrebbe contribuire a farli scomparire dal mercato?.

Gli hedge funds non sono assolutamente per tutti. Infatti non sono vendibili a tutti. Svolgono la loro funzione. Nulla di male se non vengono venduti ad un pubblico sprovveduto o se, come purtroppo avvenuto in passato, non condizionano la politica o le autorità di vigilanza.

Per le loro caratteristiche, eviterebbero facilmente qualsiasi Tobin tax, credo.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Dott. Ceccaroni buongiorno.

Perchè i suoi fondi hanno performance non propriamente "brillanti"?

Agora Investments SGR Spa

Contesto storico? Mancanza di ricerca e sviluppo?Sfortuna?

Grazie se vorra rispondere:)

Forse non siamo bravi a gestire gli investimenti.

Comunque si lamenti anche con Morningstar o altre agenzie di rating che regolarmente ci assegnano 4 o 5 stelle. Oppure con le pubblicazioni IlSole24Ore e MilanoFinanza, che ogni tanto ci assegnano dei premi in base al track-record.
 

ilguro

Nuovo Utente
Registrato
9/8/07
Messaggi
60
Punti reazioni
5
Sto valutando di diversificare la parte di portafoglio dedicata al reddito fisso su obbligazioni di Paesi emergenti, che in questo frangente appaiono per certi versi più tranquillizzanti dei soliti Btp&Co. Voi avete già intrapreso una strada di questo tipo? E in caso di risposta negativa, per quale motivo? Quali sono, se ci sono, i pericoli dai quali mi devo guardare? Grazie
 

lagorai

Nuovo Utente
Registrato
4/4/01
Messaggi
35
Punti reazioni
1
Caro dott. Ceccaroni
Vista la probabile ripresa dell'economia mondiale che avverrà in tempi non biblici su quali strumenti finanziari reputa sia meglio puntare i propri investimenti? Tasso fisso (obbligazioni e liquidità) oppure i più rischiosi titoli azionari?

Ho letto la tabella riassuntiva con le performance dei vostri fondi trovandola molto soddisfacente.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Gentile dott. Ceccaroni,
la mia è una domanda un po' meno "tecnica":

cosa consiglia Lei ad un ragazzo (tale sono) che si laurea tra pochi mesi in Economia (triennale) e ha una forte passione per i mercati finanziari, real estate e gestione del risparmio??

Quali figure professionali richiede oggi maggiormente il mercato (gestione del rischio, investimenti, project ecc ec)??

Meglio un master o una specialistica in finanza quantitativa? a risposta affermativa, quale consiglia Lei personalmente??

Scusandomi a posteriore dell'argomento, saluto calorosamente!
OK!

salve. Il mercato finanziario è tutto sommato in fase di contrazione, in quanto gli eccessi del periodo 2002-2007 non sono ancora stati assorbiti. Il che significa che non richiede particolari skills al momento.

Lei segua le sue inclinazioni. Completi il ciclo di studi e cerchi di fare degli stage - anche gratuiti - presso istituzioni finanziarie. Il più che può, anche all'estero.

Tanti auguri.
 

vwpower

Nuovo Utente
Registrato
13/5/09
Messaggi
30
Punti reazioni
1
Buonasera, ma le azioni Apple non faranno la fine delle Tiscali?:specchio::specchio:
Come prezzi siamo già scesi vicini ai 630 dollari. Cosa c'è in ballo dopo l'iPhone 5?
tks
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Guardano i "fondamentali" non mi sembra proprio che le valutazioni attuali rispecchiano i reali valori.
Vi sono titoli che valgono solo una frazione del loro patrimonio ed altri in cui il rapporto Utili/capitalizzazione è estremmente vantaggioso.

Ciò che lei evidenzia esiste sempre, sia in situazioni di bull mkt che di bear mkt. Se lei ha individuato questi titoli, questo è un buon punto di partenza per investirvi del denaro (dopo ulteriore studio e considerazione).

Io mi riferivo ai mercati nel loro complesso, o ai maggiori indici azionari. E ribadisco quanto detto prima.
 

maste

A Self Made Man
Registrato
1/12/10
Messaggi
16.326
Punti reazioni
684
Sig. Alessandro Ceccaroni;
guardando le commissioni di un vostro fondo ,Agora Equity, ho notato le commissioni d'incentivo del 20%.Non pensa che tale spesa possa influire pesantemente sull'appeal di un prodotto gestito,tale discorso vale anche a carattere generale.
Non pensa che questi prodotti possano essere superati da fondi passivi come gli etf, viste anche le performance del risp gestito che spesso sono inferiori ai mercati di riferimento?
 

prisco1949

Nuovo Utente
Registrato
20/4/07
Messaggi
33
Punti reazioni
1
Buongiorno dottor Ceccaroni, sento spesso parlare di fiscal cliff come una delle grandi incognite per il 2013, ma mi sembra ci sia una gran confusione su questo tema, perfino sulla stampa specializzata. Ma soprattutto: perchè dovrei preoccuparmi del fiscal cliff quando in Europa mi sembra ci siano dei problemi ben più importanti? O sbaglio?
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Salve,
tastato il vs pensiero sul mercato azionario italiano entrando nello specifico dei titoli.....
Vorrei sapere che ne pensa la sua societa' della fusione unipol fonsai?
Se magari nei vs portafogli la considerate in ottica di investimento value....

E se ci puntate quale target vi aspettate e in che ottica temporale...

Grazie!

Premesso che non abbiamo una vocazione azionaria e pertanto non mi sento particolarmente ferrato sull'argomento, mi pare che tale vicenda sia particolarmente carica di elementi di carattere sociale e politico che poco hanno a che fare con le valutazioni squisitamente economico-finanziarie.

E' già difficile investire quando si hanno le informazioni e si comprendono (o si crede di comprendere) i meccanismi. Quando poi ci sono altre considerazioni di mezzo, meglio lasciar perdere.

Mi dichiaro incompetente sulla vicenda e mi astengo dall'investire il denaro dei nostri clienti su questi titoli, almeno per il momento.
 

federico il duca

open six
Registrato
27/11/11
Messaggi
14.480
Punti reazioni
308
dottor ceccaroni io trovo interessante il suo agoraflex su fineco non è presente vero?
inoltre volevo chiederle se pensa che il mercato italiano penalizzi aziende di valore e con fondamentali interessanti come gefran o igd piuttosto che tante altre, inoltre è noto che gli asset migliori in tempi recessivi come questo siano i bond pensa che potrà durare ancora a lungo questo trend? ultima: ma gli usa anche attraverso il qe non sono abbastanza gonfiati?
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Buongiorno Dott. Ceccaroni

Vorrei sapere se Lei ritiene fattibile e se ha mai valutato la costituzione di un fondo obbligazionario/di capitale ibrido ad alto rischio/rendimento, riservato a clientela qualificata conscia dei rischi, che abbia come sottostante obbligazioni T1 a quotazione distressed.

Spulciando (velocemente) tra i prodotti delle varie SGR di questa tipologia di fondi non ne conosco, credo per un discorso di basso potenziale di adesioni e di raccolta capitale, vista la nicchia..

No. Credo che una operazione del genere possa essere fatta da una grande casa d'investimento con una vasta platea di investitori.
Purtroppo noi non avremmo la massa critica di investitori per giustificare il lancio di siffatto prodotto.
 

sofia80

Nuovo Utente
Registrato
7/1/10
Messaggi
19
Punti reazioni
0
Buonasera,
Quali saranno i temi che condizioneranno i mercati da qui a fine anno?
Cosa si aspetta dalla stagione delle trimestrali Usa (iniziata settimana scorsa) e da quella italiana?

grazie
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Sto valutando di diversificare la parte di portafoglio dedicata al reddito fisso su obbligazioni di Paesi emergenti, che in questo frangente appaiono per certi versi più tranquillizzanti dei soliti Btp&Co. Voi avete già intrapreso una strada di questo tipo? E in caso di risposta negativa, per quale motivo? Quali sono, se ci sono, i pericoli dai quali mi devo guardare? Grazie

Su questo argomento mi sono espresso all'inizio di questo Forum.

Stia molto attento ogni volta che in tema di investimenti lei si sente "tranquillizzato". I veri danni si fanno quando il rischio non è percepito.

Per esempio, chi investe in azioni sa quel che rischia e si regola di conseguenza. Chi investe in bond "sicuri" come Permalat o Lehman poi perde gran parte dei propri risparmi.

I mercati emergenti mi piacciono di più nelle situazioni di distress dei mercati finanziari - almeno pagano alti rendimenti - che in momenti "tranquilli" come questo.
 

guiness82

Nuovo Utente
Registrato
8/11/09
Messaggi
20
Punti reazioni
0
Il QE3 della Fed ha riacceso i riflettori sull'oro e alcuni analisti si spingono a predire scenari con quotazioni anche oltre i 3000 dollari nel lungo termine. Lei che view ha sull'oro?
Non c'è il rischio che si sottovaluti la possibilità che le azioni di Bce e Fed abbiano successo comportando un minore appeal dell'oro rispetto agli asset più rischiosi?
 
Registrato
23/3/00
Messaggi
500
Punti reazioni
82
Ringraziamo per la disponibilità il dott. Ceccaroni di Agora Investements Sgr che si appresta a rispondere alle ultime domande pervenute.
Vi invitiamo a rivedere la videointervista postata all'inizio di questa discussione.
Grazie ancora ad Agora per essere tornata nuovamente su Finanzaonline.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Sig. Alessandro Ceccaroni;
guardando le commissioni di un vostro fondo ,Agora Equity, ho notato le commissioni d'incentivo del 20%.Non pensa che tale spesa possa influire pesantemente sull'appeal di un prodotto gestito,tale discorso vale anche a carattere generale.
Non pensa che questi prodotti possano essere superati da fondi passivi come gli etf, viste anche le performance del risp gestito che spesso sono inferiori ai mercati di riferimento?

Le commissioni di performance in Agora Equity si applicano solo sulla porzione di rendimento netto al di sopra di quello del benchmark. E' difficile battere un benchmark azionario e quindi il premio al gestore è giustificato. In tal caso queste commissioni - salvo performance stratosferiche - non potranno essere molto elevate.

Attenzione invece ai prodotti azionari che usano benchmark non azionari (anche monetari). Non dovrebbero essere ammessi ma ve ne sono. In tal caso sì, si possono prelevare commissioni eccessive per il solo fatto che i mercati azionari in quell'anno sono saliti.

Gli ETF vanno bene ma si rinuncia alla gestione attiva e pertanto ci si deve aspettare una performance in linea con il mercato di riferimento e non di più.
 

averytrader

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
12/2/08
Messaggi
13.182
Punti reazioni
353
Egr. sig. Ceccaroni, è possibile che Agora Cash ( e forse anche Agoraflex) nel 2012 abbia investito troppo in Titoli governativi Germania a breve-brevissimo termine mentre c' erano migliori opportunità tra i titoli obbligazionari area Euro?
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.