IVS Group 2026 minimo 3% Isin XS2049317808 VOL II

  • Ecco la 69° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana difficile per i principali indici europei e americani, solo il Nasdaq resiste alle vendite grazie ai conti di Nvidia. Il leader dei chip per l’intelligenza artificiale ha riportato utili e prospettive superiori alle attese degli analisti, annunciando anche un frazionamento azionario (10 a 1). Gli investitori però valutano anche i toni restrittivi dei funzionari della Fed che hanno ribadito la visione secondo cui saranno necessari più dati che confermino la discesa dell’inflazione per convincere il Fomc a tagliare i tassi. Anche la crescita degli indici Pmi, che dipingono un’economia resiliente con persistenti pressioni al rialzo sui prezzi, rafforzano l’idea di tassi elevati ancora a lungo. Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Rispondo a domanda precedente. Penso di portare a scadenza ma ovviamente essendo l'importo non importante potrei anche fare altro.
Switch per esempio su corporate con rendimento più elevato.
 
Ringrazio e saluto l'ottimo The Beast, sempre sul pezzo.

Rientrato qui ieri, su due scarichi presumibilmente correlati ai bond Saipem.

io rientrato oggi che l'aria mi sembra piu' serena :) Saipem occhieggiata ma 100k sono troppe per le mie coronarie! Una puntata sulla 2022 l'avrei fatta! Ciao caro
 
Ivs: utile netto 2021 migliora a 5,9 mln (-15,1 mln in 2020)
MILANO (MF-DJ)--Ivs Group ha realizzato nel 2021 un fatturato consolidato pari a 360,9 milioni di euro (+9,4%) e un Ebitda Adjusted pari a 72,7 milioni (+17,5% sul 2020). L''utile netto ammonta a 5,9 milioni, rispetto a una perdita di 15,1 milioni nel 2020. Quello Adjusted a 8,3 milioni (prima degli utili di terzi). L''indebitamento finanziario netto si e'' ridotto per 52,3 milioni ed e'' pari a 301,4 milioni di euro (inclusi 48,2 mln da effetti Ifrs16 su lease operativi). Perfezionate sette nuove acquisizioni in Italia per un valore di circa 5,3 milioni. Il Consiglio ha deliberato di proporre all''assemblea la distribuzione di un dividendo complessivamente pari a 10 milioni; il dividendo per azione verra'' definito (dall''assemblea ovvero dal Consiglio di amministrazione) in funzione del numero di azioni in circolazione al completamento dell''aumento di capitale gia'' annunciato e collegato alla Business Combination con Liomatic e GeSA. Il consiglio ha dato mandato al presidente di convocare l''assemblea nei termini di legge e dello Statuto, per il 28 giugno. com/cce
 
Ivs Group – Ok della Commission de Surveillance du Secteur Financier all’aumento di capitale da 185,7 mln
La Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), l' Autorita' di vigilanza finanziaria lussemburghese, ha approvato il prospetto informativo relativo
ad un' offerta in opzione di massime 52,2 milioni di nuove azioni della societa' nell' ambito dell' aumento di capitale fino a 185,7 milioni annunciato ieri sera.
L’emissione avverra' a un prezzo unitario di 3,56 euro e il rapporto di assegnazione e' stabilito in 24 nuove azioni ogni 17 esistenti.
L' apertura dell' offerta e' prevista per il 9 maggio 2022, mentre il termine dell' offerta e' previsto per il 26 maggio (periodo di sottoscrizione).
I diritti di opzione per la sottoscrizione delle nuove azioni saranno negoziabili sull' Euronext Milan dal 9 al 20 maggio 2022 incluso (periodo di negoziazione).
La CSSF, su richiesta della societa', fornira' alla Consob un certificato di approvazione attestante che il prospetto informativo e' stato redatto in conformita' alla ' Luxembourg Prospectus Law' , ai fini della c.d. procedura di ' passporting' del prospetto in Italia per l' offerta al pubblico.
 
Ivs Group – Ok della Commission de Surveillance du Secteur Financier all’aumento di capitale da 185,7 mln
La Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), l' Autorita' di vigilanza finanziaria lussemburghese, ha approvato il prospetto informativo relativo
ad un' offerta in opzione di massime 52,2 milioni di nuove azioni della societa' nell' ambito dell' aumento di capitale fino a 185,7 milioni annunciato ieri sera.
L’emissione avverra' a un prezzo unitario di 3,56 euro e il rapporto di assegnazione e' stabilito in 24 nuove azioni ogni 17 esistenti.
L' apertura dell' offerta e' prevista per il 9 maggio 2022, mentre il termine dell' offerta e' previsto per il 26 maggio (periodo di sottoscrizione).
I diritti di opzione per la sottoscrizione delle nuove azioni saranno negoziabili sull' Euronext Milan dal 9 al 20 maggio 2022 incluso (periodo di negoziazione).
La CSSF, su richiesta della societa', fornira' alla Consob un certificato di approvazione attestante che il prospetto informativo e' stato redatto in conformita' alla ' Luxembourg Prospectus Law' , ai fini della c.d. procedura di ' passporting' del prospetto in Italia per l' offerta al pubblico.

c'è qualche azionista, qui? io mantengo la posizione sul bond aperta a febbraio
 
Io sono interessato ad entrare sul bond se dovesse scendere un po'. L'aumento di capitale, dando per scontato che abbia successo, mi sembra una buona notizia anche per il bond.
 
Ivs: in 1* trim utile di 0,02 mln (-2,2 mln 1* trim 21)
Oggi 09:00 - MF-DJ
MILANO (MF-DJ)--Ivs ha chiuso il primo trimestre con un utile netto consolidato pari a 0,02 milioni euro (con 0,1 milioni di utili attribuibili alle minoranze), a fronte dei -2,2 milioni dello stesso periodo del 2021. Il fatturato consolidato, spiega una nota, e'' pari a 92,4 milioni, in aumento del 16,3% rispetto a marzo 2021, l''Ebitda e'' pari a 16 milioni, l''Ebitda adj e'' di 17 milioni, +25,8% sul 2021, con un''incidenza sul fatturato pari al 18,4% (20,9% al netto delle positioning fees). L''indebitamento Finanziario Netto e'' pari a 317,6 milioni, inclusivo di 10 milioni di pagamenti anticipati connessi alla Business Combination con Liomatic e GeSA non ancora consolidate. Nel corso del 1* trimestre 2022 il gruppo Ivs ha generato un flusso di cassa operativo pari a 15,5 milioni. A fronte di questo, i pagamenti per investimenti netti sono stati pari a 9,7 milioni, e 10,3 milioni per M&A (inclusivi di 10 milioni per anticipo prezzo Liomatic). Il capitale circolante netto, anche in funzione della ricostituzione di scorte in una situazione di ripresa, ha assorbito circa 6,6 milioni. Tra il circolante, i crediti Iva, attualmente pari a 8 milioni (non inclusi nel calcolo della posizione finanziaria netta), sono aumentati di Euro 2,8 milioni rispetto a fine 2021; nel periodo non sono stati ricevuti rimborsi o fatte cessioni pro-soluto di crediti Iva. Sono inclusi nella Pfn gli interessi (circa 2,3 milioni) maturati nel trimestre sulle obbligazioni con scadenza ottobre 2026. Secondo il management, lo scenario attuale, con alti livelli di inflazione e incertezze per le tensioni internazionali, e'' certamente meno impattante per la attivita'' di Ivs Group rispetto ai precedenti anni di Covid. Le presenze in luoghi come universita'' e scuole e di trasporto pubblico, come stazioni ferroviarie, metropolitane, aeroporti, stanno infatti riprendendo gradualmente la normalita'', e con essa aumentano i consumi sui distributori automatici. L''attivita'' nel settore manifatturiero, che era tornata a fine 2021 ai livelli di consumazioni pre-Covid, e'' rallentata a gennaio e febbraio 2022 (sempre a causa della pandemia), ma si e'' gia'' ben ripresa da marzo, con una tendenza di crescita che si conferma sostanzialmente anche in aprile, al netto dei diversi giorni lavorativi legati alle vacanze pasquali, con un impatto positivo anche dalla ripresa di significativi flussi turistici. L''effetto combinato di piu'' alti prezzi di vendita, della riapertura e ripresa di attivita'' nei luoghi pubblici, moltiplicato per i volumi in aumento delle consumazioni, spinge e da buona visibilita'' alla generazione di fatturato e cash-flow. La rafforzata posizione di leadership che il gruppo raggiungera'' insieme a Liomatic e GeSA, contribuira'' ulteriormente alla crescita ed ottimizzazione dei risultati economici, portando a fattor comune le piu'' efficienti condizioni commerciali e di gestione di ciascun partner della Business Combination. Una quasi raddoppiata quota di mercato, oltre a rendere il gruppo Ivs un referente imprescindibile sul canale del vending, consentira'' inoltre di trarre importanti benefici dagli investimenti realizzati nella digitalizzazione e nei rapporti diretti con i consumatori finali, che hanno gia'' raggiunto numeri di grande rilevanza, non solo per il business di Ivs, ma anche per quello di altri potenziali partner strategici. Il 9 maggio 2022 e'' iniziata l''offerta al mercato di nuove azioni di Ivs Group, per un valore di circa 186 milioni, legata al perfezionamento della Business Combination con Liomatic e GeSA. Il reinvestimento in Ivs di oltre il 70% del prezzo concordato da parte dei venditori e'' un chiaro segno della fiducia degli azionisti di Liomatic e GeSA nelle prospettive dell''operazione. Il completamento della procedura dell''aumento di capitale e'' indicativamente previsto per fine di maggio/inizio giugno 2022.
 
Buoni questi dati di bilancio, indebitamento in calo. Vediamo come andrà l'AuCap
 
Posso fare una domanda da incompetente :rolleyes:?
Ritente che al prezzo attuale a circa 98 € sia un buon momento per acquistare questa obbligazione?
Se l'aumento di capitale dovesse andare male, potrebbe risentirne anche il valore dell'obbligazione?
Ringrazio chiunque voglia rispondere alle mie domande :confused::bow:
 
Posso fare una domanda da incompetente :rolleyes:?
Ritente che al prezzo attuale a circa 98 € sia un buon momento per acquistare questa obbligazione?
Se l'aumento di capitale dovesse andare male, potrebbe risentirne anche il valore dell'obbligazione?
Ringrazio chiunque voglia rispondere alle mie domande :confused::bow:

Io la vedo diversamente...se l'aumento di capitale va in porto quoterà ancora 98 ?
 
Sceso fino a 97,01 pochi minuti fa :eek:
 
Che botta. Azione +2,x .



IVS - Intervista al CEO Tartaro su Il Sole 24 ore
19/05/2022 13:16 EQ
Il Sole 24 ore ha intervistato il CEO di (IVS.MI) :
-Acquisizioni Gesa e Liomatic: le due aziende saranno consolidate dal 1° di luglio
-Trading: si sta osservando ad una ripresa dei consumi da marzo con un forte rimbalzo soprattutto sui canali Travel (c10% delle sales)
-Target: obiettivo arrivare al 22% di EBITDA margin nel 2023 (ipotizziamo su base stand-alone vs nostra stima del 21.3%)
-M&A: le potenziali future operazioni di M&A saranno concentrate all`Estero con l`obiettivo a lungo termine di arrivare al 20-25% di quota di mercato anche in Spagna e Francia.
Ricordiamo che la negoziazione dei diritti (aumento di capitale da €186mn) finirà questo venerdì
 
Se qualcuno è interessato a questa obbligazione oggi lettera (50k rigenerante :cool:) a 97
 
Come mai secondo voi sceso a 97? Effetto ritardato della previsione dell'aumento dei tassi o rischi sul titolo?
 
in effetti ha sempre avuto un rendimento netto netto un po piu alto delle altre "1k" e si è mantenuta in questa linea....
io sto mediando a piccoli qantita alla volta...
 
IVS Group – Risultati dell' offerta in opzione nell' ambito dell' aumento di capitale fino a 185,7 mln
27/05/2022 09:53 MKI
IVS Group ha comunicato i risultati dell’offerta in opzione rivolta agli attuali azionisti della Societa' consistente (i) in un’offerta di diritti di opzione da assegnare agli attuali azionisti per la sottoscrizione di nuove azioni della Societa' e (ii) nel caso in cui i Diritti di Opzione siano esercitati solo parzialmente durante l’Offerta in Opzione, un' offerta di tali diritti sul mercato Euronext Milano dall' 1 al 3 giugno 2022 (l' ' ”Asta dei Diritti” e, insieme all’Offerta dei Diritti, l' ' ”Offerta”).
In particolare, nel periodo dal 9 al 26 maggio 2022 (Periodo di Sottoscrizione), sono stati esercitati 36.538.508 Diritti di Opzione, corrispondenti a 51.583.776 Nuove Azioni IVS.
Durante il Periodo di Sottoscrizione, IVS Partecipazioni – azionista di controllo della societa' che, prima dell’Offerta in Opzione, deteneva il 59,22% del capitale sociale di IVS Group – ha sottoscritto e versato la quota dell' Aumento di Capitale ad esso riservata e, pertanto, ha esercitato proporzionalmente i Diritti di Opzione ad esso assegnati corrispondenti a 32.567.616 Nuove Azioni della societa', per un importo complessivo pari a circa 115.940.712,96 alle condizioni stabilite dal Cda il 4 maggio 2022.
L’emissione e l’inizio delle negoziazioni su Euronext Milan delle Nuove Azioni sottoscritte durante il Periodo di Sottoscrizione e' prevista per oggi 27 maggio 2022.
I rimanenti 414.290 Diritti di Opzione non esercitati durante il Periodo di Sottoscrizione (i ' Diritti' ) saranno offerti della Societa', per il tramite di Equita SIM, su Euronext Milan dall' 1 al 3 giugno 2022 (' l' Asta dei Diritti' ), alle medesime condizioni stabilite per l' Offerta dei Diritti.
Al pari dei Diritti di Opzione, i Diritti, attribuiscono il diritto alla sottoscrizione delle Nuove
Azioni della Societa' al prezzo di 3,56 euro cadauna, nel rapporto di 24 Azioni ogni 17 Diritti inoptati acquistati.
I soggetti che abbiano acquistato i Diritti nel contesto dell' Asta dei Diritti e che vogliano sottoscrivere le Nuove Azioni, dovranno esercitare tali Diritti entro e non oltre il 7 giugno 2022 (Ultimo Giorno di Sottoscrizione).
Si ricorda che il 4 maggio 2022, il Cda di IVS, nell' esercizio dei poteri di delega conferiti dall' Assemblea Straordinaria dei Soci del 13 dicembre 2017, ha approvato l' aumento del capitale sociale di IVS fino ad un massimo di 185.720.415,36 euro relativo all' offerta di massime 52.168.656 azioni ordinarie IVS Group di nuova emissione.
 
Sceso fino a 97,01 pochi minuti fa :eek:

Aumento di capitale concluso. Leggo sul 3D dell'azione che la negoziazione dei diritti non esercitati è durata 1 solo giorno.
Bilancio settimanale dell'azione: +7,86% .

Direi che i 97 toccati dal bond possono essere switch sull'azione.
Attualmente il bond viaggia in area 98,5x. Speravo di più onestamente dopo il successo dell'AUC. Ad ogni modo azienda solida.
 
Indietro