Multichart.NET special edition (gratuita a vita)

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

Scalpo

Utente Registrato
Registrato
14/12/00
Messaggi
2.329
Punti reazioni
119
L'ho installata da poco da CQG.

Vantaggi: ti scrivi tutto il codice che vuoi in C#, come vuoi, che ti interfacci con tutto ciò che vuoi: databases vari, R, Yahoo, google, Zorro, etc etc etc. Non ci sono limiti.
(apparente) svantaggio -o solo un incentivo ad andare all'estero-: le SIM italiane non lo supportano (Directa è 3 anni che lo sta solo "valutando").

cosa ne pensate?

nel frattempo che qln esprima opinioni in merito mi sto studiando MT5 (che Directa non supporta.. ma sono le SIM italiane ad essere tecnologicamente arretrate o sono i trader nostrani ad essere pigri e non incentivati agli upgrade?).

MT5 e Multichart.net a 64 sono un'altro pianeta.
 
In generale hai fatto bene..directa valuta valuta...e non fa niente da anni.

Anaconda Python/R Distribution - Free Download

pandas,numpy...

Da tempo non puntano piu' sui clienti, forse pensano che aumentando la quantita' di cfd si possa risollevare la situazione....e non ci hanno capito molto...per sapere come la penso basta che cerchi i miei post nella sezione trading online..

Per farsi un'idea basta vedere la pagina sui plugin e lo storico messo a disposizione....aggiornamenti di messaggi di risposta dal loro server non comunicati...di tutto...

Se uno deve perdere tempo a sistemare dati e pregare che un software dalla nulla flessibilita' che impiega i minuti per caricare un migliaio di righe di dati non faccia stupidate .....qualcosa non funziona...uno dovrebbe investire tempo a cercare strategie decenti e generare piu' commissioni...

Non perderti il nuovo webinar di VT mi raccomando!:p:p:p:p:p


:bye::bye:
 
Ma l'avete letto bene l'ultimo bilancio di Diretca 2018, scaricabile dal loro sito ?
E soprattutto la prevedibile evoluzione del mercato finanziario italiano alla luce del comportamento avvenuto nel primo trimestre 2019 ?

Confesso l'ho letto e riletto piu' volte e sono rimasto basito.
 
Ma l'avete letto bene l'ultimo bilancio di Diretca 2018, scaricabile dal loro sito ?
E soprattutto la prevedibile evoluzione del mercato finanziario italiano alla luce del comportamento avvenuto nel primo trimestre 2019 ?

Confesso l'ho letto e riletto piu' volte e sono rimasto basito.

leggo ora, da rapida analisi:

- perdita pari a 716 mila euro
- margine di intermediazione pressochè uguale a quello del 2017
- cash flow pressochè uguale


-------------------------- 2018 2019
- Intermediato IDEM 15.399 11.376
- Intermediato EUREX 17.552 24.129
- Intermediato CME 17.856 31.605

han dismesso in Germania per ridurre i costi e limitare le perdite, dovute al calo di conti linkati sulle piazze estere, ovvero han perso i clienti più evoluti ed esigenti, parzialmente compensati da clienti sull'IDEM , che è il mkt nostrano.
In più gli amministratori si son pure pagati meglio (+8% ) proprio nell'anno della perdita. KO!
Nella relazione sulla gestione c'è scritto che le perdite son dovute al calo degli interessi (ma l'andamento degli interessi non era sempre uguali a quelli del 2017 ? cioè sempre più negativi e prevedibile?, bho)
mia rapida conclusione: Directa mia pare un SIM che sta invecchiando, ma il margine di intemediazione tiene, quindi con una buona politica di riduzione costi e investimenti incentrati sulle nuove tecnologie e sostanziosa rinfrescata (troppi personaggi legati al vecchio stile di trading secondo me) ce la potrebbe ancora fare ad essere uno dei maggiori player.
 
Ultima modifica:
L'ho installata da poco da CQG.

Vantaggi: ti scrivi tutto il codice che vuoi in C#, come vuoi, che ti interfacci con tutto ciò che vuoi: databases vari, R, Yahoo, google, Zorro, etc etc etc. Non ci sono limiti.
(apparente) svantaggio -o solo un incentivo ad andare all'estero-: le SIM italiane non lo supportano (Directa è 3 anni che lo sta solo "valutando").

cosa ne pensate?

nel frattempo che qln esprima opinioni in merito mi sto studiando MT5 (che Directa non supporta.. ma sono le SIM italiane ad essere tecnologicamente arretrate o sono i trader nostrani ad essere pigri e non incentivati agli upgrade?).

MT5 e Multichart.net a 64 sono un'altro pianeta.

Trader - Multicharts plugin | Banca Sella

1) Non sono sicuro che funzioni con Multicharts.Net, credo solo con Multicharts classico
2) Multicharts(.NET/classico) è un software che lavora ancora con le barre, con i soliti e ben noti problemi di affidabilita' del testing che questa rappresentazione comporta.


Perché Multichart sarebbe un'altra pianeta ? Quali innovazioni vanno considerate come le piu' significative nell'ambito dell'insieme dei programmi che usano le barre ?
 
Trader - Multicharts plugin | Banca Sella

1) Non sono sicuro che funzioni con Multicharts.Net, credo solo con Multicharts classico
2) Multicharts(.NET/classico) è un software che lavora ancora con le barre, con i soliti e ben noti problemi di affidabilita' del testing che questa rappresentazione comporta.


Perché Multichart sarebbe un'altra pianeta ? Quali innovazioni vanno considerate come le piu' significative nell'ambito dell'insieme dei programmi che usano le barre ?

Almeno questa ossessione alà Francesco (a propos, se lo senti salutamelo) dei programmi contabarre/contaballe dovrebbe essere superata da diversi anni.

Entrambi i MC, come pure su Tradestation da sempre, può testare su dati che vanno dal tick a quello che volete voi, che il grafico su cui è esposta la strategia sia a barre è irrillevante, si può attivare la funzione "look inside bar" ed anche altri accorgimenti (si può testare su serie bid & ask ad esempio) per avere il backtesting più credibile possibile
O meglio, meno mentitore. Sul Tradestation Appstore, cioè sulla parte in cui i programmatori offrono i loro prodotti agli utenti ....non è possibile presentare equity line ipotetiche..... il che la dice lunga su quello che pensano della loro attendibilità.

In realtà, poi, MC classico e MC.net non si differenzian per moltiossime cose (qui la tabella di confronto: https://www.multicharts.como/compare/), e in quelle cose può supplire una DLL.

Per chi fa le cose sul serio la differenza vera è che la versione .NET permette di gestire l'ordine da codice (Access to the status of orders, positions, accounts, logs from the script ) .
 
Ultima modifica:
Vantaggi: ti scrivi tutto il codice che vuoi in C#, come vuoi, che ti interfacci con tutto ciò che vuoi: databases vari, R, Yahoo, google, Zorro, etc etc etc. Non ci sono limiti.
Hai provato a fare una chiamata R da C# da lì dentro?
Python me lo devo ancora guardare, ora è cool.
Sarà che non ci ho ancora fatto nulla di serio (eppure tutte le basi e qualcosa di un pelo più avanzato li ho fatti), ma proprio non capisco questo strepitoso successo.

Ad es. io trovo pandas orribile rispetto alle controparti di R.

Diverse scelte di numpy mi sembrano a cavallo tra programmazione orientata agli oggetti e programmazione funzionale, col risultato che quando vorresti chiamare un metodo di un oggetto che hai creato scopri che in realtà il metodo che fa al caso tuo appartiene al modulo, e viceversa in altri casi.

Bene la visualizzazione dei dati, ma il valore aggiunto nel nostro campo non sempre ripaga lo sforzo.

Scusate la parentesi.

Mi è piaciuto molto scikit-learn: sintassi coerente ed elegante, R è una Babele di librerie a confronto.
 
Ultima modifica:
Almeno questa ossessione alà Francesco (a propos, se lo senti salutamelo)

Sono sempre in contatto continuo con lui da 20 anni, non manchero' di farlo.

Grazie per le chiare spiegazioni.
 
Almeno questa ossessione alà Francesco (a propos, se lo senti salutamelo) dei programmi contabarre/contaballe dovrebbe essere superata da diversi anni.

Entrambi i MC, come pure su Tradestation da sempre, può testare su dati che vanno dal tick a quello che volete voi, che il grafico su cui è esposta la strategia sia a barre è irrillivante, si può attivare la funzione "look inside bar" ed anche altri accorgimenti (si può testare su serie bid & ask ad esempio) per avere il backtesting più credibile possibile
O meglio, meno mentitore. Sul Tradestation Appstore, cioè sulla parte in cui i programmatori offrono i loro prodotti agli utenti ....non è possibile presentare equity line ipotetiche..... il che la dice lunga su quello che pensano della loro attendibilità.

In realtà, poi, MC classico e MC.net non si differenzian per moltiossime cose (qui la tabella di confronto: https://www.multicharts.como/compare/), e in quelle cose può supplire una DLL.

Per chi fa le cose sul serio la differenza vera è che la versione .NET permette di gestire l'ordine da codice (Access to the status of orders, positions, accounts, logs from the script ) .

mi hai anticipato, aggiungo: vuoi mettere la facilità di usare databases? Pensa alle necessità di attingere dati di natura diversa da fonti diverse e di darle in pasto a svariate NN pre-ricercate/ selezionate ed esportate in c da appositi software che integrano R (ad. esempio Zorro).


NB: Multichart.NET special edition può essere ottenuto gratuitamente dal sito CQG. Interessante per sperimentare un pò le varie combinazioni proposte.
 
Hai provato a fare una chiamata R da C# da lì dentro?

.

Non ancora.

Ti informo però, qualora interessi, che ho testato con successo in MT5 una Dll che consente di interrogare e scrivere su MySql ed un'altra Dll di leggere da R. Il tutto a 64 bit.
 
NB: Multichart.NET special edition può essere ottenuto gratuitamente dal sito CQG.

Ma da tutti (ho fatto un rapido giro sul sito, ma non ho visto link) o solo dai clienti CQG?
 
Ma da tutti (ho fatto un rapido giro sul sito, ma non ho visto link) o solo dai clienti CQG?

da tutti, ho però sbagliato a dirvi che il sito è di CQG, mentre è quello di AMP future, scusate. E' il feed dati che è di CQG.

il FOL mi restituiva sempre una eccezione di sicurezza quando mettevo il link sui 3d in risposta quindi, non ve lo ho più messo, te lo mando per msg privato.
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti, sto usando con entusiasmo la Multichart Special Edition free rilasciata da Amp da più di 8 mesi e sono contento. Purtroppo non ha alcuni indicatori fondamentali come il Super Trend. Qualcuno potrebbe fornirmi gentilmente il codice?
 
Ciao a tutti, sto usando con entusiasmo la Multichart Special Edition free rilasciata da Amp da più di 8 mesi e sono contento. Purtroppo non ha alcuni indicatori fondamentali come il Super Trend. Qualcuno potrebbe fornirmi gentilmente il codice?

come ti trovi con AMP?
 
già, come ti trovi?
 
Indietro