Mutuo con broker Kiron. Richiesta consigli

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Di fatto nemmeno quello perché le stesse informazioni si possono ottenere da questa sezione del forum di finanza online gratuitamente e in più chi deve chiedere un mutuo non riesce mai a capire se il mediatore spinge per il mutuo migliore o per quello di una banca con cui ha accordi commerciali. Inoltre il mediatore deve essere comunque pagato, e questo riduce di molto la convenienza di ricorrere al mediatore rispetto a tirare una banca a caso. Per me sono rari i casi in cui il mediatore può realmente rendersi utile

...stai confondendo le figure del mediatore con quella dell'agente.
Il secondo spinge verso la propria banca, avendo solo quella,
il mediatore (serio), non avendo vincoli, non ha legami stretti con le banche.
Il broker in questione (Kiron) è un discorso a sè...essendo "costretto" dalla casa madre, a chiedere una commissione del 3% al cliente...:eek:
 
...stai confondendo le figure del mediatore con quella dell'agente.
Il secondo spinge verso la propria banca, avendo solo quella,
il mediatore (serio), non avendo vincoli, non ha legami stretti con le banche.
Il broker in questione (Kiron) è un discorso a sè...essendo "costretto" dalla casa madre, a chiedere una commissione del 3% al cliente...:eek:

Buonasera a tutti, anche io mi sto imbattendo con questa Kiron in quanto le agenzie immobiliari della zona PRIMA di farti vedere un appartamento vogliono vedere puoi permettertelo in quanto ti fanno conoscere, al 2° app.to questo mediatore finzanziario che ti chiede un mondo di carte da presentare in banca per capire QUANTO mutuo puoi avere. Non so veramente se fidarmi o no, in quanto l'agente mi ha fatto vedere le case dopo l'incontro con il tipo, io sto prendendo tempo prima di dargli i miei documenti.. in teoria però se con il broker io riesco ad ottenere anche il 100% evitandoti di farti anticipare il normale 20%, anche dargli 3/4k € va bene. Es: 100000€ immobile, la banca te ne da 80, 20 a te. Se lui ti fa "risparmiare i tuoi 20", converrebbe darne 3/4€ a lui, ne hai risparmiati 16. Ma è VERAMENTE COSì? Aiutatemi/ci a capire quanto veramente convenga con questa gente o no. In zona si dice che questi hanno accordi con le banche (magari sono ex lavoratori) che conoscendo l'ambiente finanziario riescono a chiedere quello che ad un perfetto sconosciuto si negherebbe..
 
...in zona si dice che questi hanno accordi con le banche (magari sono ex lavoratori) che conoscendo l'ambiente finanziario riescono a chiedere quello che ad un perfetto sconosciuto si negherebbe..

...tutte stronzate...loro non possono fare "miracoli" che una normale banca non farebbe (ammesso e non concesso si possa fare il miracolo)

Sono conosciuti presso quasi tutte le banche per la documentazione diciamo "artistica", tanto da aver procurato un buco in varie banche pari a tanti zeri...

Se hai le carte in regola, non hai bisogno di loro, se non le hai, ti assumi il rischio di rivolgerti a loro...:cool:

...vedrai, nel caso, che di quel 3/4%...il 50% ti verrà chiesto anche "a nero"...:censored:
 
Buonasera a tutti, anche io mi sto imbattendo con questa Kiron in quanto le agenzie immobiliari della zona PRIMA di farti vedere un appartamento vogliono vedere puoi permettertelo in quanto ti fanno conoscere, al 2° app.to questo mediatore finzanziario che ti chiede un mondo di carte da presentare in banca per capire QUANTO mutuo puoi avere. Non so veramente se fidarmi o no, in quanto l'agente mi ha fatto vedere le case dopo l'incontro con il tipo, io sto prendendo tempo prima di dargli i miei documenti.. in teoria però se con il broker io riesco ad ottenere anche il 100% evitandoti di farti anticipare il normale 20%, anche dargli 3/4k € va bene. Es: 100000€ immobile, la banca te ne da 80, 20 a te. Se lui ti fa "risparmiare i tuoi 20", converrebbe darne 3/4€ a lui, ne hai risparmiati 16. Ma è VERAMENTE COSì? Aiutatemi/ci a capire quanto veramente convenga con questa gente o no. In zona si dice che questi hanno accordi con le banche (magari sono ex lavoratori) che conoscendo l'ambiente finanziario riescono a chiedere quello che ad un perfetto sconosciuto si negherebbe..

ti dico la mia senza girarci intorno: io li farei chiudere con tanto di sigilli, loro e i loro amici agenti immobiliari "verdi"
 
ti dico la mia senza girarci intorno: io li farei chiudere con tanto di sigilli, loro e i loro amici agenti immobiliari "verdi"

Ci aggiungerei anche gli amici notai, visto che queste tre categorie di parassiti fanno lievitare le compravendite di percentuali notevoli....
 
Ci aggiungerei anche gli amici notai, visto che queste tre categorie di parassiti fanno lievitare le compravendite di percentuali notevoli....

il "notaio" esiste un po' ovunque nei paesi di civil law, basterebbe che fossero pagati per quanto effettivamente fanno :censored:
 
6 mesi di angoscia e calvario.. Mai piu nella vita!

Premetto che molto probabilmente siamo capitati nelle mani del consulente sbagliato, che mi limiterò a chiamare in seguito sig. M. , ma spero che dopo aver letto la nostra esperienza possiate rifletterci bene prima di mettervi nelle mani di questa società. Dopo quasi due anni e almeno un centinaio di visite a qualsiasi orario, con un bambino appena nato e lavorando 11 ore fuori casa con tutti i disagi e le speranze vanificate riusciamo ad avere una proposta per l’acquisto del nostro appartamento in marzo, l’agenzia immobiliare che ci segue ci consiglia di fare un colloquio con il consulente della KIRON che collabora con loro, ci diciamo “perché no”.. il signor M. ci chiede buste paga, fatture del mio compagno ed esulta “con questi redditi non avrete certo problemi ad ottenere il mutuo al 100% che volete chiedere!” . Il mio compagno lo avvisa subito che mesi precedenti gli era stato rifiutato un leasing per l’acquisto della nuova macchina poiché nel 2012 aveva avuto difficoltà col pagamento delle rate appunto e risultava segnalato come cattivo pagatore. Ci rassicura subito sul fatto che le banche hanno registri diversi da quelli delle società di finanziamento e quindi di non preoccuparsi.
Ci da come indicazione iniziale di arrivare ad un massimo di € 240.000 come indicazione nella ricerca della nostra casa.
Da quel momento iniziamo a guardare gli annunci e, non ricordo come, ci troviamo a firmare il contratto di mediazione creditizia con KIRON. Facciamo la prima proposta a 235.000 € per la casa dei miei sogni e la consegniamo al signor. M. , dopo innumerevoli giorni in cui il signor M. non risponde a telefonate e messaggi – (è l’atteggiamento che ha tenuto per tutti i 6 mesi)- inizia il primo problema ossia che alla banca non piace il fatto che il mio compagno abbia la partita iva e quindi non sia assunto, ma come, non era grazie alle sue fatture che non avremmo avuto problemi???? Ci dice che serve un genitore come garante, la cosa non mi piace molto ma me lo aspettavo. Più tardi venni a scoprire che in realtà i garanti saranno entrambi i miei genitori, essendo una coppia coniugata. Ci chiede una serie infinita di documenti personali, estratti conto, certificati.. Un bel giorno lo sentiamo e ci dice che il direttore stava per firmare la delibera ma per scrupolo ha voluto controllare il CRIF ed è risultata la segnalazione sul mio compagno come cattivo pagatore e quindi non avremmo per il momento potuto avere nessun mutuo, si doveva attendere fine anno quando la segnalazione sarebbe decaduta. Seguono giorni in cui sembrava che la pratica nonostante tutto stava procedendo, altri giorni lo sentivamo e ci diceva che non ce lo potevano concedere, altri giorni il signor M. ci prospettava che potevamo arrivare ad un massimo di € 160.000 e poi avrebbero dovuto chiedere un mutuo a parte i miei genitori oppure trovare non si sa bene come la differenza, oppure ancora richiedere noi un prestito, le informazioni ci arrivavano ad intermittenza , giorni di silenzio in cui eravamo in balia degli eventi (quindi non sapevamo se potevamo nemmeno vendere arrivati a questo punto)senza contare tutto lo stress psicologico e arrabbiature che stavamo affrontando. Una serie infinita di “domani vi faccio sapere” e domani non arrivava mai. Ovviamente la nostra proposta d’acquisto scade e con queste prospettive di incertezza i venditori rimettono giustamente l’annuncio e noi perdiamo la casa della nostra vita. Finalmente a Luglio il sig. M. ci riunisce in agenzia e ci fa vedere una stampa della banca che autorizza per iscritto il nostro mutuo per € 200.000. Ci dice che la banca non vuole che l’informazione venga divulgata ma si fa forte del fatto che “vedete il mio lavoro l’ho portato a casa..” . Ora il problema restava il tempo, a settembre avremmo dovuto lasciare casa nostra e trovare un’altra casa con agosto di mezzo e a loro volta che abitava quella casa avrebbe dovuto lasciarla. Ci prende il panico nonostante ci rassicurano che ce la potevamo fare. Per fortuna ne troviamo un’altra casa quasi subito già vuota, facciamo l’offerta a 200.000 senza box, per il quale non riusciamo a metterci d’accordo, ce l’accettano e mettiamo in contatto il signor M. con l’agente immobiliare che ci segue l’acquisto.. per tutto luglio ci dice che la delibera è quasi pronta, deve solo uscire il perito.. poi agosto sparisce e arriviamo a inizio settembre. Mi chiama l’agente immobiliare dicendo che il signor M.si fa negare al telefono, non riesce a sentirlo, (strano!) e che la nostra proposta è scaduta, i venditori iniziano ad essere sulle spine.. a me ritorna l’ansia che sia successo qualcos’altro, quando si fa sentire ci conferma data della perizia, che secondo lui è solo una formalità per confermare la delibera. In seguito alla perizia invece arriva un’altra doccia fredda: ci comunica che la banca può arrivare al massimo a 180.000 € perché non è passata la perizia… E DOVE DIAVOLO VADO A PRENDERLI gli altri 20.000 € ????? Ovviamente il mio stress aveva raggiunto picchi assurdi e mi lascio andare a pianti e pianti, e non era la prima volta. In modo confusionario ci dice ke possiamo richiedere un finanziamento sempre tramite kiron, quindi la rata del mutuo + la rata del finanziamento quindi interessi su interessi, ma arrivati a quel punto noi avevamo la nausea solo nel sentire questo nome.. Qui devo ringraziare mia madre che è intervenuta con grossi sacrifici nel prestarci la somma. Ma non è finita qui, la cosa peggiore deve ancora arrivare: ci riuniamo nuovamente con il signor M. e l’agente dell’acquisto, il signor M. ci mostra fiero il prospettino del mutuo concesso che sarà di € 177.000 circa detratta l’assicurazione obbligatoria e spese varie obbligatorie, il dettaglio dei nostri debiti con il notaio, agenzie varie e ovviamente a kiron che ci chiede l’1,5% sul mutuo concesso, guardandolo malissimo gli dico ke quanto raggiunto non era quello che ci aveva prospettato, che nulla in realtà è andato come doveva andare e gli chiedo: il lavoro della kiron qual è stato?? Se andavo io in banca ottenevo la stessa risposta in 40 giorni. Quindi minimo ci doveva fare uno sconto.. scopro solo a questo punto, dove non posso più tirarmi indietro, che i miei genitori non sono garanti del mutuo ma bensì cointestatari al 50% del mutuo stesso, capirete la mia rabbia e frustrazione. Il sig. M. ci rassicura sul fatto che fra un anno si può richiedere la surroga gratuita del mutuo e toglierli come cointestatati. In seguito ci diamo appuntamento in banca per aprire finalmente il conto e, quando il signor M. si allontana, vengo a scoprire dal consulente bancario che i miei genitori saranno cointestatari del mutuo per tutta la durata dei 25 anni senza altra possibilità in quanto verranno inseriti nell’atto di mutuo quindi in sede di rogito e davanti al notaio, ma come, non dovevano comparire come garanti fuori atto????? Questa è l’onestà e la professionalità dimostrata da questo soggetto che mi ha rovinato gli ultimi 6 mesi della mia vita e al quale ho dovuto anche pagare una bella provvigione di €2250.
Per non perdere la sua provvigione ci ha riempito di bugie, false speranze, OMISSIONI, prese in giro, mancanze di rispetto e soprattutto sono state fatte cose che ad aver saputo prima e con chiarezza, quali il coinvolgimento dei miei genitori, avrebbero pregiudicato l’intera scelta di comprare casa. Avrei dovuto fargli causa per tutto lo stress che mi ha causato in questi mesi ,altro che pagargli la provvigione. In tutto ciò arriviamo a inizio ottobre, noi dovevamo trovare un notaio per l’acquisto e far quasi coincidere data di vendita con quella dell’acquisto, ci fissano per il 19 ottobre la vendita peccato che nessuno ci avvisa che il notaio necessita di 3 settimane per elaborare la pratica quindi dobbiamo fare le corse per trovare un notaio al volo che grazie a dio riesco a contattare e ci fissa per il 28, ma ci deve confermare.. Il sig. M. si fa dare il contatto del notaio scrivendomi che avrebbe pensato a tutto lui. Segue piu di una settimana in cui nessuno ci fa sapere nulla, quindi rischiavamo di vendere e ritrovarci senza casa, immaginate l’angoscia e l’ansia..
La cosa buffa è stata quando nella nostra banca ci dicono “perché non siete venuti direttamente da noi, avete qui il mutuo da 4 anni e non abbiamo mai avuto problemi con voi quindi non ce ne sarebbero stati per un altro”.. bella domanda! Perchè siamo due polli che si sono fatti spennare ecco perchè.
Abbiamo avuto tanti e tanti altri problemi non legati al mutuo che non sto ad elencare ma che sommati a questa esperienza traumatica ci hanno fatto dire che non venderemo e ricompreremo mai più e sicuramente piuttosto il mutuo andremo a chiederlo noi bussando di banca in banca..
 
cara bechy86.
Io stesso che in passato ho svolto attività di mediazione creditizia non capisco che valore aggiunto possa dare nel 2016 un intermediario.
Detto ciò ricorda comunque sempre che c'è mediatore e mediatore (così come esiste avvocato e avvocato, commercialista e commercialista, ecc)
Un unico appunto: quello che ti ha detto la tua banca....diffida. Sono tutti capaci col senno di poi.
Per concludere: lasciate perdere i mutui al 100%.
Ciao
 
...state lontani da KIRON....detto e scritto più volte...non sono ben visti in molte banche,
e sono sopratutto specialisti nel mediare tra documenti, scanner e banca...! :(
 
cara bechy86.
Io stesso che in passato ho svolto attività di mediazione creditizia non capisco che valore aggiunto possa dare nel 2016 un intermediario.
Detto ciò ricorda comunque sempre che c'è mediatore e mediatore (così come esiste avvocato e avvocato, commercialista e commercialista, ecc)
Un unico appunto: quello che ti ha detto la tua banca....diffida. Sono tutti capaci col senno di poi.
Per concludere: lasciate perdere i mutui al 100%.
Ciao
Confermo sul punto della banca, e benedico il giorno che ho mandato a quel paese il consulente kiron, perchè oltre al mutuo mi voleva far fare la cessione del quinto sullo stipendio.....un salasso x me !!!
 
quando la smetteremo di delegare agli altri ciò che possiamo fare noi sarà sempre troppo tardi.
se ci sono dei soldi di mezzo poi non ne parliamo.
 
Buongiorno,
avrei bisogno di un'informazione.
Io e il mio ragazzo stiamo cercando di comprare casa, abbiamo firmato una proposta d'acquisto il 16 di Novembre e ci siamo rivolti ad un broker per avere un mutuo 100 % + spese (solo perchè un nostro conoscente ci ha consigliato questa persona in uqanto a lui è riuscito effettivamente a fare avere il 120% di mutuo).
Lui ci aveva garantito che in tre settimane avremmo rogitato alle nostre condizioni, invece passato un mese è stata effettuata la perizia (la casa viene comprata a 102000 euro, abbiamo chiesto 120000 euro) ed è stata periziata a 110000 euro.
In più dopo un mese ci ha detto che la banca eroga il 90% (a noi che siamo suoi clienti) e che dobbiamo farci un altro prestito di 10000 euro (cercando di racimolare 5000 euro per le spese).
Morale della favola il tempo della proposta è scaduto (1 mese) e noi ci ritroviamo con un mutuo che avrebbe potuto darci una banca e in più dobbiamo sborsare 2500 euro di broker (che non vuole trattare).
Non siamo ancora certi del fatto che il mutuo ci venga concesso (dobbiamo mandare avanti la pratica) ma se ci ritirassimo perderemmo anche la caparra.
Avete dei consigli da darci?


Grazie



Kiron ( legato a tecnocasa) , Credipass , Mutuisi , ecc ecc....sono tutti similari.....
la mia esperienza personale è che le proposte che mi hanno fatto erano fuori mercato , nel senso che ho preferito dare anticipo .
Tutti chiedevano circa il 3% di parcella , mille promesse di fare in tempi brevi...... assicurazioni obbligatorie....... e soprattutto tasso variabile e mai fisso

Credere che in un meno di un mese avreste rogitato... ..la favola era evidente...
Purtroppo questi personaggi girano ancora e spesso sono attaccati alle agenzie , che te le propongono evidentemente perchè anche loro incassano.

Io vi consiglio di andare da banche classiche

Ti dirò di piu: uno di questi mi ha incontrato in un bar.... con un nome chiaramente di fantasia ( jonathan ) e con quali credenziali? e io avrei dovuto dare documenti a persone cosi? ma per favore....

bravi perchè comunque state guardando qualcosa di non molto costoso ( qui sul forum si leggono favole di gente che non ha una lira e vuole comprare case da 160-200 k ...... poi ovviamente troveranno la sorpresona )

Poichè parli al plurale , immagino che sia cointestato l'eventuale mutuo. I vs genitori non possono darvi nulla? almeno per notaio e spese varie.
se siete sotto i 35 anni , le agevolazioni sono molte anche in banche normali ...senza andare da questi furboni.

Guardate i documenti che avete firmato. La parcella era obbligatoria anche se i tempi non erano rispettati? io non darei nulla.
 
scusa, ma hai risposto a un messaggio del 2013 :mmmm:
 
ciao pure io sono alla ricerca del mutuo ma sinceramente tra kiron e voi non so chi abbia fatto più cavolate.

1 se si hanno dei genitori disposti come è stato a intervenire perchè avete fatto saltare le rate della macchina?
2 una casa un po' più alla vostra portata no?
3 che male c'e' che i propri genitori risultino intestatari in parte della vostra casa, stiamo parlando di tua mamma e tuo papà
4 quando il signor m. non rispondeva perchè non avete chiamato la kiron o meglio ancora vi siete piazzati sotto la loro sede?
5 quando il signor m. vi ha detto che la pendenza con il criff non sarebbe risultata voi come avete potuto credergli (siamo a livello di babbo natale) e soprattutto, perchè credergli quanto voi stessi con 15 euro mi pare o giù di li potete fare una visura comodamente seduti via internet al crif?
 
ma il "voi", chi sarebbe?...
 
Indietro