[Palantir]: Euro al capolinea, come prepararsi, difendersi e gudagnarci.

Leonida2022

Nuovo Utente
Registrato
21/6/22
Messaggi
48
Punti reazioni
0
Scenario ipotizzato:
USA hanno deciso che l'euro deve finire perchè la Germania grazie ad esso è diventata troppo forte pur non essendo una potenza militare.
USA mettono in atto tutto in loro potere affinchè l'euro imploda.
Germania ha mangiato la foglia e quindi si prepara essa stessa ad uscire per prima dall'euro.
Avendo visto nel palantir questo scenario come prepararsi, difendersi e magari guadagnarci anche?
Lasso temporale da qui a 5 anni.
 

M1chelasso

Libero Mercato
Registrato
13/9/22
Messaggi
1.212
Punti reazioni
375
Domanda da un milione di...euro.

Bisogna vedere che obiettivi hai perchè chi tiene contanti sotto il materasso e chi usa i soldi per fare altri soldi si comporteranno in maniera diversa.

Per quanto riguarda la germania, senza north stream ed il gas russo a due spicci è rimasta con le gambe rotte in quanto ora deve comprare o dalla polonia collegata alla norvegia o ad altri stati terzi più facilmente influenzabili da fuori.
 

Leonida2022

Nuovo Utente
Registrato
21/6/22
Messaggi
48
Punti reazioni
0
Domanda da un milione di...euro.

Bisogna vedere che obiettivi hai perchè chi tiene contanti sotto il materasso e chi usa i soldi per fare altri soldi si comporteranno in maniera diversa.

Per quanto riguarda la germania, senza north stream ed il gas russo a due spicci è rimasta con le gambe rotte in quanto ora deve comprare o dalla polonia collegata alla norvegia o ad altri stati terzi più facilmente influenzabili da fuori.

Ovviamente la domanda, e quindi anche la risposta, è per chi investe, per chi usa i soldi per fare altri soldi ma alla fine vale anche per chi ha i soldi sotto il materasso...alla fine nessuno vuole perdere i propri soldi.
 

Gutierrez

Nuovo Utente
Registrato
2/3/20
Messaggi
500
Punti reazioni
46
Imo gli Usa hanno già ridotto ai minimi termini la Germania (rispetto a loro), l'Euro non è importante nella loro battaglia per continuare l'egemonia.
 

panda1966

Nuovo Utente
Registrato
6/10/08
Messaggi
1.401
Punti reazioni
26
Dopo un po di tempo sono ritornato con l'azionario e di preciso con Palantir. Fatturato in aumento, ma redditività diminuita. Io ci credo e voi?:)
 

M1chelasso

Libero Mercato
Registrato
13/9/22
Messaggi
1.212
Punti reazioni
375
Dopo un po di tempo sono ritornato con l'azionario e di preciso con Palantir. Fatturato in aumento, ma redditività diminuita. Io ci credo e voi?:)
Io sono di opinione neutra ma da quando ne sono uscito non ne sono più entrato, ha goduto di troppa hype nei bei tempi delle vacche grasse e di fatti ora sta in area di prezzo pre covid.
 

Leonida2022

Nuovo Utente
Registrato
21/6/22
Messaggi
48
Punti reazioni
0
Imo gli Usa hanno già ridotto ai minimi termini la Germania (rispetto a loro), l'Euro non è importante nella loro battaglia per continuare l'egemonia.

Scusa, non ho capito. Ritieni che gli Usa non hanno bisogno di demolire l'euro per ridimensionare la Germania?
 

Leonida2022

Nuovo Utente
Registrato
21/6/22
Messaggi
48
Punti reazioni
0
Dopo un po di tempo sono ritornato con l'azionario e di preciso con Palantir. Fatturato in aumento, ma redditività diminuita. Io ci credo e voi?:)

Per Palantir intendevo la pietra veggente e non il titolo azionario....cmq anche io sono dentro Palantir ma ultimamente è in picchiata totale.
 

Maestr

Nuovo Utente
Registrato
22/7/20
Messaggi
3.661
Punti reazioni
411
Le solite previsioni fuori da ogni realtà.
Comunque la pratica è semplice basta cambiare i propri euro in dollari che, se l'euro salta, sarà la prima valuta ad apprezzarsi.
Se li investi anche bene nell'azionario usa puoi anche guadagnarci.

Lo scenario più realistico penso sia che l'euro sia qui per restare. Con tutti i suoi difetti e i suoi limiti e gli usa non hanno alcuna intenzione di farlo finire, hanno ben altro a cui pensare tra la crisi in Ucraina (che ci riguarda e che di conseguenza riguarda la NATO e per estensione gli Usa stessi) e il pacifico con Taiwan, non hanno alcun bisogno di farsi nemici in Europa tanto meno la Germania.
Poi certo si può sempre uscirsene con l'Europa è "brutta e cattiva" e "in Europa comanda la Germania" e altre banalità simili ma la realtà è che da sempre chi più è indebitato è in una posizione più debole di chi ha i conti apposto, l'Italia fa sempre troppo poco per migliorare i conti pubblici ed è per questo che non riesce ad imporre la sua agenda a livello europeo, gli manca la credibilità per farlo. Poi certo l'Europa è piena di difetti (vedasi il recente finto tetto al prezzo del gas) ma lo è anche il governo italiano. In democrazia le decisioni più difficili e impopolari sono complicate da far passare e da far digerire, a livello europeo il voto all'unanimità di fatto limita moltissimo il potere di fare qualsiasi cosa... Io però non credo che l'euro sia finito o che gli USA vogliano farlo finire, né che la Germania abbia tutto questo potere, non è un caso se l'Italia continua la sua corsa al deficit con un rapporto debito pil fuori da ogni logica.
 

Gutierrez

Nuovo Utente
Registrato
2/3/20
Messaggi
500
Punti reazioni
46
Retto su quale forze?

A me sembra molto chiara e semplice la situazione: con l'Euro la Germania (leonessa d'Europa) controlla tutti gli altri paesi dell'Unione attraverso i vari patti di stabilità e gli Usa (che sono un T-rex) controllano la Germania.
Attraverso quali forze? (se interpreto correttamente la domanda) Le stesse forze con le quali hanno imposto ora la guerra alla Russia all'Europa e hanno fatto saltare i condotti europei del gas nel Mare del Nord.
 

M1chelasso

Libero Mercato
Registrato
13/9/22
Messaggi
1.212
Punti reazioni
375
Le solite previsioni fuori da ogni realtà.
Comunque la pratica è semplice basta cambiare i propri euro in dollari che, se l'euro salta, sarà la prima valuta ad apprezzarsi.
Se li investi anche bene nell'azionario usa puoi anche guadagnarci.

Lo scenario più realistico penso sia che l'euro sia qui per restare. Con tutti i suoi difetti e i suoi limiti e gli usa non hanno alcuna intenzione di farlo finire, hanno ben altro a cui pensare tra la crisi in Ucraina (che ci riguarda e che di conseguenza riguarda la NATO e per estensione gli Usa stessi) e il pacifico con Taiwan, non hanno alcun bisogno di farsi nemici in Europa tanto meno la Germania.
Poi certo si può sempre uscirsene con l'Europa è "brutta e cattiva" e "in Europa comanda la Germania" e altre banalità simili ma la realtà è che da sempre chi più è indebitato è in una posizione più debole di chi ha i conti apposto, l'Italia fa sempre troppo poco per migliorare i conti pubblici ed è per questo che non riesce ad imporre la sua agenda a livello europeo, gli manca la credibilità per farlo. Poi certo l'Europa è piena di difetti (vedasi il recente finto tetto al prezzo del gas) ma lo è anche il governo italiano. In democrazia le decisioni più difficili e impopolari sono complicate da far passare e da far digerire, a livello europeo il voto all'unanimità di fatto limita moltissimo il potere di fare qualsiasi cosa... Io però non credo che l'euro sia finito o che gli USA vogliano farlo finire, né che la Germania abbia tutto questo potere, non è un caso se l'Italia continua la sua corsa al deficit con un rapporto debito pil fuori da ogni logica.

Io interpreto la cosa come l'italia che è il drogato, la germania che è lo spacciatore e gli usa che sono il grossista.

Lo spacciatore può chiedere prestazioni sessuali alla drogatella se non ha i soldi per pagare qui e lì mentre il grossista vuole i soldi ma nessuno dei due ha interesse che la tossichella guarisca.